9 Ottobre 2023

Share:

FormulaKite: un weekend mozzafiato nel lago Traunsee

di: Editore
kitefoil world series

06 Ottobre: Gruber riscopre il Flo State

  • Flo Gruber ha dato il meglio di sé
  • Sei regate consecutive con una brezza da 8 a 14 nodi e un cielo blu brillante
  • Max Maeder e Flo Gruber a pari merito in testa alla classifica
  • Ma solo 1 punto tra i primi quattro uomini
  • Lauriane Nolot si avvicina a 2 punti dalla top rider femminile Breiana Whitehead

Se vuoi vincere, devi afferrare il birillo“, ha detto Denis Taradin, con un sorriso appena accennato. Il velista cipriota si è imposto con una vittoria fondamentale nell’ultima delle sei gare brevi e veloci della seconda giornata delle KiteFoil World Series Austria.

kitefoil world series

Max Maeder, di Singapore, gli ha dato filo da torcere fino a quando il diciassettenne non è caduto durante l’ultima strambata dello slalom. “Ho sentito l’urto, mi sono guardato indietro e ho visto lo schizzo quando Max è caduto in acqua“, ha detto Taradin, entusiasta dei due giorni di gare che lo attendono sul pittoresco lago vicino a Salisburgo.

Solo un punto separa i primi quattro piloti“, ha osservato Taradin. “Tutto è in palio ed è difficile dire se riuscirò a vincere perché siamo tutti così vicini in queste condizioni di acqua piatta“. Per Taradin, vincere la parte sinistra della linea di partenza – il pin end – è stata la chiave del successo sul traguardo. Ecco perché tutti i primi classificati hanno iniziato a riunirsi nello stesso punto dell’affollata linea di partenza.

Le vittorie di gara sono andate in quattro modi diversi: il primo sangue è andato al tedesco Flo Gruber, un’altra vittoria per il pettorale giallo Martin Dolenc dalla Croazia, due vittorie per Maeder e le ultime due vittorie della giornata sono andate a Taradin. Nonostante la caduta all’ultimo respiro nell’ultima gara, Maeder è in testa alla classifica generale, anche se a pari punti con Gruber, che è salito al secondo posto dopo una giornata di fenomenale costanza. “Oggi ho cercato di fare le mie cose, senza concentrarmi sugli altri“, ha detto Gruber.

kitefoil world series

Le gare erano così combattute che è stato difficile non commettere errori. Ma mi sono davvero divertito. Gli ultimi tre eventi non sono stati molto positivi per me, ho faticato a fare bene sul tabellone, quindi ora sono felice di avere delle belle giornate di gara. Qui volevo presentarmi e divertirmi, e oggi c’è anche la mia famiglia“.

La mia ragazza mi sostiene molto, sa come gestire i kite e preparare l’attrezzatura, quindi sono già super fortunato e molto felice. Quest’anno compio 30 anni, non è più così facile, ma è bello gareggiare contro i giovani piloti come Max. È bello vederli crescere e fare bene. Ma ho voglia di lottare e vedremo come andrà per il resto dei giorni qui“.

Lauriane Nolot si è divertita a gareggiare sulla stessa linea di partenza degli uomini e la francese ha avuto una giornata di grande successo in acqua, nonostante un groviglio con altri due atleti alla fine della linea di partenza. “Sono partita con un minuto di ritardo dopo che uno dei piloti ha colpito la boa e ci ha raggiunto, ma è stata una giornata davvero divertente in acqua“, ha detto la campionessa del mondo femminile in carica, che ora si è portata a soli due punti dalla prima atleta del tabellone, l’australiana Breiana Whitehead.

kitefoil world series

Come gli uomini di punta, Whitehead ha privilegiato la parte sinistra della linea di partenza. “Ho scelto il pin end per la maggior parte del tempo, ma volevo provare alcune cose diverse, quindi è stata una buona giornata per testare altre opzioni“, ha detto Whitehead, che si sta godendo la battaglia con Nolot. “È molto veloce ed è bello gareggiare contro di lei in queste condizioni“.

Un altro grande nome del mondo del kitefoiling qui a Traunsee è Theo de Ramecourt, il campione del mondo 2021 dalla Francia, che non partecipa a questa competizione, ma utilizza Traunsee come terreno di prova per un nuovo design di kite della Flysurfer. Flo Gruber è un altro rider Flysurfer che sta usando la Kitefoil World Series Austria per testare gli ultimi modelli.

kitefoil world series

Non sono legali per le competizioni di Formula Kite, anche se questo è lo scopo delle Kitefoil World Series, non solo per offrire grandi gare, ma anche per dare alla flotta l’opportunità di testare nuove attrezzature prima del prossimo ciclo olimpico quadriennale che porterà a Los Angeles 2028. Tutto questo fa parte della continua evoluzione dello sport del kitefoil.

Le regate continueranno sabato a mezzogiorno e saranno trasmesse in livestreaming online per consentire ai fan di seguire l’azione da tutto il mondo.

RISULTATI UOMINI

  1. Maximilian Maeder SGP 16.0p
  2. Flo Gruber GER 16.0p
  3. Martin Dolenc CRO 17.0p

RISULTATI DONNE

  1. Breiana Whitehead AUS 68.0p
  2. Lauriane Nolot FRA 70.0p
  3. Alina Kornelli AUT 95.0p

07 Ottobre: Un pollo chiamato Nugget

  • La campionessa del mondo Lauriane Nolot ha un pollo chiamato Nugget
  • La crescente ambizione di Karl Maeder
  • Gara di “hair flick” Wet ‘n Dry [solo per uomini]
  • Giornata fiacca per le notizie, con la mancanza di vento che ha impedito di gareggiare sul Traunsee
  • Lauriane Nolot ha un altro pollo chiamato Brochette

La parte alta della flotta si sta preparando per la prova di forza delle Medal Series di domenica, dopo una giornata senza regate nel terzo giorno delle KiteFoil World Series Austria… A volte la brezza ha attraversato la parte meridionale del lago Traunsee, ma non si è mai affermata a sufficienza per garantire condizioni di gara affidabili.

kitefoil world series

Tuttavia, nessun giorno è mai sprecato nella comunità del kitefoiling, con alcuni dei ragazzi che si sono impegnati in una gara da brivido sia nella categoria dry che in quella wet. Mentre il tedesco Jannis Maus si è aggiudicato il titolo di campione della categoria asciutta, il guizzo coordinato del team Orangeman [alias l’italiano Simone Romano], insieme ai suoi compagni polacchi Jan Koszowski e Jakub Balewicz, li ha resi campioni congiunti della categoria bagnata.

Il quindicenne Karl Maeder sta vivendo una delle migliori gare della sua carriera nel kite: il rider svizzero si trova al 7° posto, a soli tre punti da Maus, che ha recentemente qualificato la Germania per un posto ai Giochi Olimpici della prossima estate. Maeder sperava di gareggiare oggi per superare Maus in classifica. A causa della mancanza di gare, Maeder non ha avuto l’opportunità di gareggiare, e quindi affronterà altri tre corridori all’8°, 9° e 10° posto della serie di apertura in un girone di ripescaggio di una sola gara.

kitefoil world series

Il ripescaggio fa parte di un nuovo esperimento per sperimentare un formato alternativo per le Medal Series. La finale a quattro rimane invariata, ma le modalità di accesso alla finale sono state semplificate. Si tratta di un processo di eliminazione più rapido, che richiederà che i cavalieri siano al massimo delle loro possibilità se vogliono unirsi ai primi due classificati che si sono già qualificati per la finale a quattro. Si tratta di Max Maeder [fratello di Karl e campione del mondo in carica], che indossa la pettorina gialla e si porta in finale con due vittorie, e del secondo classificato, il tedesco Flo Gruber, che indosserà la pettorina blu e inizia la finale con una vittoria. Analogamente, nelle donne, l’australiana Breiana Whitehead passa come testa di serie, mentre la campionessa del mondo femminile Lauriane Nolot passa come seconda.

kitefoil world series

La Nolot ha rivelato oggi di avere due galline i cui nomi, Nugget e Brochette, suggeriscono che un giorno potrebbero finire sul barbecue. Ma Nolot insiste che questo non accadrà mai.

L’inizio delle Medal Series è previsto per domenica a mezzogiorno e le regate saranno trasmesse in livestreaming online per consentire ai fan di tifare per i loro beniamini, che potranno vincere a Traunsee.

RISULTATI UOMINI

  1. Maximilian Maeder SGP 16.0
  2. Flo Gruber GER 16.0
  3. Martin Dolenc CRO 17,0

RISULTATI DONNE

  1. Breiana Whitehead AUS 68,0
  2. Lauriane Nolot FRA 70,0
  3. Alina Kornelli AUT 95,0

08 Ottobre: Nolot e Maeder prevalgono nella prova più difficile del Traunsee

  • Una giornata molto start-stop-start con vento variabile sul lago.
  • Drammatica serie di medaglie per gli uomini
  • Max Maeder si aggiudica l’oro tra gli uomini
  • Lauriane Nolot conquista l’oro tra le donne
  • Il carrozzone si sposta subito in Sardegna per le Kitefoil World Series Cagliari

L’ultima giornata delle KiteFoil World Series Austria è stata turbinosa e piena di raffiche e ha messo alla prova i rider fino al limite delle loro capacità fisiche ed emotive. Dopo una frenetica Medal Series con un nuovo formato a eliminazione diretta, la finale a quattro ha visto Max Maeder conquistare l’oro nella flotta maschile. Tra le donne, Lauriane Nolot ha vinto due prove consecutive in finale, superando Breiana Whitehead, che indossava il pettorale giallo, e conquistando l’oro.

kitefoil world series

Questo significa che i due campioni del mondo in carica di Formula Kite hanno prevalso nel vento mutevole delle montagne del Traunsee, che non è mai rimasto uguale per più di un minuto. La scelta delle dimensioni del kite è stata più difficile che mai, anche se la misura media di 15 metri quadrati ha finito per essere il compromesso più riuscito.

Maeder e Nolot hanno dimostrato la loro classe battendo un’ambiziosa concorrenza internazionale per salire sul gradino più alto del podio. La giornata di sei gare di venerdì è stata il momento clou dei quattro giorni di gara, ed è stato il giorno in cui Maeder è riuscito a salire in cima alla classifica, scalzando l’amico e compagno di allenamento Martin Dolenc dalla Croazia per il pettorale giallo. “Ho usato questa settimana per capire fino a che punto potevo spingere la mia velocità in condizioni difficili senza cadere, e quel giorno sono caduto nell’ultima gara, ma per lo più l’approccio ha funzionato bene per me“, ha detto Maeder. “È stato difficile essere costante questa settimana, e riuscire a uscire da posizioni difficili sia tatticamente che strategicamente, questa è stata la sfida di questa settimana ed è ciò di cui sono più soddisfatto“.

kitefoil world series

Gli altri posti sul podio maschile sono stati occupati dal tedesco Flo Gruber con l’argento, il miglior risultato di quest’anno per il veterano del kite e pluricampione del mondo, e dal cipriota Denis Taradin con il bronzo. Dopo aver lavorato insieme per esattamente 10 anni, Alexei Chibizov ha posto a Taradin l’obiettivo di “non cadere”. Il pilota cipriota è caduto in ogni regata degli ultimi dieci anni, ma questa è stata la gara in cui è riuscito a rimanere sul foil mentre intorno a lui altri cadevano dai loro, quindi missione compiuta per il pilota cipriota.

kitefoil world series

Nolot ha vinto qui due anni fa, ma è scivolata al settimo posto nel 2022, quando i venti erano molto leggeri. Sebbene non si sia particolarmente divertita l’anno scorso, quest’anno è tornata con un atteggiamento diverso. “Ho capito che devo imparare a godermi le regate in condizioni di vento leggero, perché a Marsiglia per le Olimpiadi dovremo essere pronti a tutto, e non puoi permetterti di affrontare una regata con un atteggiamento negativo nei confronti delle condizioni del vento. Qui c’erano foglie nell’acqua e oggi pensavo che sarei caduto in uno dei downwind con le foglie attaccate al mio foil, ma ho tenuto duro ed è bello vincere di nuovo dopo una pausa dalle competizioni. È davvero bello tornare e non vedo l’ora che arrivi Cagliari la prossima settimana“.

Dopo un’ottima prestazione con venti più leggeri all’inizio della settimana, Whitehead non è riuscita a tenere testa a Nolot, ma l’australiana ha comunque regatato brillantemente conquistando l’argento, mentre la vincitrice del Traunsee dello scorso anno, Julia Damasiewicz, ha conquistato il bronzo per la Polonia.

kitefoil world series

È stata una giornata ricca di azione dall’inizio alla fine. Uno dei protagonisti, passato dal 10° al 6° posto in classifica generale, è stato Jan Koszowski, il polacco che ha colto le sue opportunità nel nuovo formato delle Medal Series vincendo il girone di ripescaggio. Sam Dickinson della Gran Bretagna ha avuto una giornata difficile in acqua, che è peggiorata quando stava per scendere da una costola su un pontone di legno e ha perso l’equilibrio. Stringendo tra le braccia il suo kite bagnato, Dickinson è caduto goffamente tra la barca e il pontone e in acqua, slogandosi una spalla. Un rapido viaggio in ambulanza verso l’ospedale più vicino e la spalla del rider britannico è stata riposizionata con successo, per poi tornare alla sede di gara in tempo per ricevere la medaglia dell’8° posto alla cerimonia di chiusura.

kitefoil world series

Il Traunsee offre sempre le condizioni più difficili per il kite, ma i rider amano tornare qui anno dopo anno. Non c’è quasi tempo per riposare e recuperare, perché il roadshow si sposta verso le Kitefoil World Series di Cagliari, nel sud della Sardegna, con le gare che inizieranno giovedì 12 ottobre.

RISULTATI UOMINI

  1. Maximilian Maeder SGP Oro
  2. Flo Gruber GER Argento
  3. Denis Taradin CYP Bronzo

RISULTATI DONNE

  1. Lauriane Nolot FRA Oro
  2. Breiana Whitehead AUS Argento
  3. Julia Damasiewicz POL Bronzo


Foto: © IKA media / Robert Hajduk

Guarda altre News

Viana do Castelo Incoronata con un Epico Campionato…

Lo scorso fine settimana, Viana do Castelo è diventata l'epicentro dell'emozione e dell'adrenalina con la celebrazione

La Corsa ai Titoli Mondiali di Big Air…

I leader nella corsa ai titoli mondiali di Big Air, il duo olandese composto da Jamie Overbeek e Pippa van Iersel, sono

WINGFOIL: Nia Suardiaz e Mathis Ghio Trionfano al…

Nia Suardiaz, a soli 17 anni, ha lasciato tutti a bocca aperta dominando la competizione femminile dall'inizio alla fine

Il GKA Annuncia un Ambizioso Nuovo Piano per…

Dal 29 agosto al 1 settembre, Dunkerque sarà il teatro di un'iniziativa rivoluzionaria nel mondo del kitesurf, promossa

Jamie Overbeek: La Prima Grande Vittoria di un…

Il kitesurfer olandese Jamie Overbeek ha conquistato la sua prima grande vittoria al GKA Lords of Tram in Francia

Pippa van Iersel: Un Ritorno Vincente nel Mondo…

La kitesurfer olandese Pippa van Iersel ha trionfato nella tappa inaugurale del Qatar Airways GKA Big Air Kite World Cha

VIDEO: Big Air alla Laguna “in una giornata…

Jamie Overbeek è stato attirato da una previsione promettente che è andata completamente storta, ma la laguna ha fatto

Jeremy Burlando Trionfa al Full Power Tarifa 2024

Il Full Power Tarifa 2024, prestigiosa competizione di Big Air organizzata annualmente in Spagna sul rinomato spot di Ba

Cécilia Rastello: Un Talento Emergente nel Circuito Engie…

Cécilia Rastello, partecipante al circuito Engie Kite Tour dalla stagione 2023, è stata recentemente celebrata dalla F

Formula Kite World Championship: Poema Newland Ritrova la…

Dopo un inizio disastroso nella giornata di apertura del Campionato del Mondo Formula Kite a Hyères, Poema Newland

I Migliori Luoghi per il Kitesurf in Colombia

Ciao kiters e wingfoilers! Oggi esploreremo i migliori spot per il kitesurf in Colombia, una terra ricca di bellezze nat

GKA svela un nuovo piano ambizioso per il…

Il GKA sta lanciando una nuova iniziativa importante nel kitesurf, che comprende una gara ProAm e opportunità di test d

Tutto sulla “Ford Kitegirl Day” 2024 a PUPUYA

Incontro femminile di kitesurf: Constanza Ulloa ha vinto la "Ford Kitegirl Day" 2024, che si è svolta per la prima volt

Risultati del FULL POWER Tarifa 2024

Quest'anno, senza cancellazioni, grazie al levante di Tarifa e con un grande spettacolo dei migliori rider del mondo, co

WINGFOIL: Prima Tappa della Spain WingFoil League Chiclana…

La prima tappa della stagione della Spain WingFoil League ci ha regalato giorni epici di sole, vento e competizione.

Nia Suardíaz: La Regina del Wingfoil Conquista Tarifa…

Nia Suardíaz, la prodigiosa campionessa mondiale di Wingfoil, ha di nuovo lasciato il segno nelle acque di Valdevaquero

Conto alla rovescia per i Campionati del Mondo…

I Campionati del Mondo di Kitefoil 2024 apriranno sabato 11 maggio a Hyères, sulla spiaggia dei Vieux Salins.

Rodrigues International Kitesurf Festival 2024: Oswald Smith sarà…

Dopo Jalou Langeree (madrina) e Louka Pitot (padrino) dello scorso anno, l'edizione 2024 del Rodrigues International Kit

Focus sull’Engie Youth Academie, con Antoine Weiss e…

Il programma dell'Engie Youth Academie, esistente dal 2023, si propone di trasmettere ai rider le basi fondamentali per

VIDEO: ELEVEIGHT – Poetry in Flight

In una splendida giornata in Francia, tutto sembrava andare al suo posto. Proprio quando il vento di Tramontana ha inizi

La Emozionante Copa Calima Pescao II Regata in…

La Copa Calima Pescao II Regata si è conclusa in Colombia, e i risultati sono impressionanti nelle gare che si sono sv

Ultimi Biglietti per i Giochi Olimpici di Parigi…

Connor Bainbridge della Gran Bretagna e Elena Lengwiler della Svizzera hanno dominato l'Ultima Regata di Qualificazione

DÉFI KITE 2024: oggi un epico evento in…

Il Défi Kite 2024, giunto alla sua 10ª edizione, aprirà i battenti questo venerdì 3 maggio sul mitico spot di Gruiss

WINGFOIL: Annuncio del V Tarifa Wing Pro dal…

I migliori rider del mondo si daranno appuntamento questo fine settimana al V Tarifa Wing Pro.

GR8STONE BIG AIR: Un Weekend di Emozioni Forti

La stagione competitiva di aprile 2024 è iniziata con un titolo adatto: "Il Big Air Comp"

Festival del Viento Nayarit 2024: Il Massimo dell’Emozione…

Il Festival del Viento Nayarit è considerato l'evento più importante del kitesurf in America Latina

Esplorando il Paradiso del Kitesurf: Lo Stagnone di…

Kitesurf Stagnone la miglior località d'Europa per imparare e praticare kitesurf

FLYSURFER Presenta l’INDIE: Il Nuovo Kite a Singola…

FLYSURFER introduce sul mercato il suo nuovissimo kite a singola struttura, offrendo un perfetto equilibrio tra leggerez

Ultima Chiamata per il Kiteboarding a Parigi 2024!

Dal 20 al 27 aprile, Hyères, in Francia, diventa il palcoscenico della Last Chance Regatta, l'ultimo evento di qualific

VIDEO: epico Jamie Overbeek!

Congratulazioni, Jaime Overbeek! Che evento straordinario!

THE WES SIDE: L’Epica Ascesa di Wesley Brito,…

Dai modesti sogni alle vette delle onde, "The Wes Side" ci trasporta nel viaggio ispiratore di Wesley Brito, il ragazzo

Edo Tanas si Unisce alla Squadra F-ONE: Una…

F-ONE dà il benvenuto a Edo Tanas nel loro team, un appassionato del mare il cui viaggio lo ha portato dalle tranquille

GKA Big Air: Dominio Olandese

Nel pittoresco scenario di Barcarès, nel sud della Francia, si è appena conclusa la tappa francese della Lords of Tram

F-One presenta il Nuovo Foil: l’Eagle X!

Preparati a superare i tuoi limiti con il nuovo foil F-One Eagle X 2024. Progettato per una velocità sbalorditiva, ques

Full Power 2024: Il Grande Evento del Kitesurf…

L'emozione è nell'aria mentre ci prepariamo per il Full Power 2024, il prossimo grande evento del kitesurf che si terr

Il Cammino di Breiana e Max verso il…

Breiana Whitehead, la stella del kiteboarding australiano, ha ottenuto una vittoria impressionante nell'evento di Formul

Proteggi il Tuo Equipaggiamento: Consigli per Evitare i…

Il recente furto di materiale Formula Kite del valore di 450.000 euro durante il Campionato Europeo a Murcia ci ha tutti

Big Air: giovani leve sempre più giovani

Il Lords of Tram GKA Big Air Kite World Cup è pronto a iniziare con il line-up più giovane di sempre, riflesso dell'es

Tom Court: Un’Epica Avventura di Kitesurf Britannica

In questa avvincente video, immergetevi nell'entusiasmante mondo del kitesurf con Tom Court in "Hike and Kite' Back Coun

Oswald Smith: Il Nuovo Prodigio del Kitesurf con…

È ufficiale! North Kiteboarding presenta l'ultimo arrivo nella sua squadra internazionale: Oswald Smith, meglio conosci

Brasile: Intensa Passione per il Foil Trip

Quando si parla del Brasile, la parola "passione" assume tutto il suo significato. Ed è proprio questa passione che ha

British Kitesurfing Association dice la sua sulle olimpiadi

La British Kitesurfing Association (BKSA) ha lavorato a stretto contatto con la Royal Yachting Association (RYA), gli or

La Kite Park League e la sua Missione

Il 2024 si apre con uno spettacolo mozzafiato nel mondo del kitesurf, grazie alla Kite Park League (KPL) che ha dato il

Trionfale Ritorno di Liam Whaley sulle Onde

Dopo una lunga assenza dovuta a un infortunio, Liam Whaley è finalmente tornato al kitesurf, regalando ai suoi fan un m

Nolot & Maeder trionfano agli Europei in crescendo…

Dopo una settimana di intense competizioni, Max Maeder e Lauriane Nolot hanno rispettivamente conquistato i titoli europ

Aperte le iscrizioni per la KPL in Sicilia

Lo sguardo è ora rivolto alla seconda tappa del tour, porterà la Kite Park League nelle acque salate de Lo Stagnone, i

Entusiasmante Prima Tappa del Campionato Italiano di Kite…

Gli amanti del kitesurf si sono ritrovati a Ostia per la prima tappa del Campionato Italiano di Kite Wave 2024, un event

GKA: Premi per onorare i grandi del kitesurf…

Il più grande evento nel kitesurf per riconoscere i traguardi nel mondo dello sport, i Premi Qatar Airways GKA, si appr

Rilasciato il calendario della British Kitesports Association

Per chi pratica il kitesurf nel Regno Unito, potrebbe interessare il nuovo calendario della BKSA (British Kitesports Ass

Il KPL PATAGONIA 2024: Un Successo Impareggiabile

Spesso, il KPL (Kite Park League) riceve ammirazione da varie organizzazioni e aziende che cercano di apprendere di più

FormulaKite: un weekend mozzafiato nel lago Traunsee

di: Editore
kitefoil world series

06 Ottobre: Gruber riscopre il Flo State

  • Flo Gruber ha dato il meglio di sé
  • Sei regate consecutive con una brezza da 8 a 14 nodi e un cielo blu brillante
  • Max Maeder e Flo Gruber a pari merito in testa alla classifica
  • Ma solo 1 punto tra i primi quattro uomini
  • Lauriane Nolot si avvicina a 2 punti dalla top rider femminile Breiana Whitehead

Se vuoi vincere, devi afferrare il birillo“, ha detto Denis Taradin, con un sorriso appena accennato. Il velista cipriota si è imposto con una vittoria fondamentale nell’ultima delle sei gare brevi e veloci della seconda giornata delle KiteFoil World Series Austria.

kitefoil world series

Max Maeder, di Singapore, gli ha dato filo da torcere fino a quando il diciassettenne non è caduto durante l’ultima strambata dello slalom. “Ho sentito l’urto, mi sono guardato indietro e ho visto lo schizzo quando Max è caduto in acqua“, ha detto Taradin, entusiasta dei due giorni di gare che lo attendono sul pittoresco lago vicino a Salisburgo.

Solo un punto separa i primi quattro piloti“, ha osservato Taradin. “Tutto è in palio ed è difficile dire se riuscirò a vincere perché siamo tutti così vicini in queste condizioni di acqua piatta“. Per Taradin, vincere la parte sinistra della linea di partenza – il pin end – è stata la chiave del successo sul traguardo. Ecco perché tutti i primi classificati hanno iniziato a riunirsi nello stesso punto dell’affollata linea di partenza.

Le vittorie di gara sono andate in quattro modi diversi: il primo sangue è andato al tedesco Flo Gruber, un’altra vittoria per il pettorale giallo Martin Dolenc dalla Croazia, due vittorie per Maeder e le ultime due vittorie della giornata sono andate a Taradin. Nonostante la caduta all’ultimo respiro nell’ultima gara, Maeder è in testa alla classifica generale, anche se a pari punti con Gruber, che è salito al secondo posto dopo una giornata di fenomenale costanza. “Oggi ho cercato di fare le mie cose, senza concentrarmi sugli altri“, ha detto Gruber.

kitefoil world series

Le gare erano così combattute che è stato difficile non commettere errori. Ma mi sono davvero divertito. Gli ultimi tre eventi non sono stati molto positivi per me, ho faticato a fare bene sul tabellone, quindi ora sono felice di avere delle belle giornate di gara. Qui volevo presentarmi e divertirmi, e oggi c’è anche la mia famiglia“.

La mia ragazza mi sostiene molto, sa come gestire i kite e preparare l’attrezzatura, quindi sono già super fortunato e molto felice. Quest’anno compio 30 anni, non è più così facile, ma è bello gareggiare contro i giovani piloti come Max. È bello vederli crescere e fare bene. Ma ho voglia di lottare e vedremo come andrà per il resto dei giorni qui“.

Lauriane Nolot si è divertita a gareggiare sulla stessa linea di partenza degli uomini e la francese ha avuto una giornata di grande successo in acqua, nonostante un groviglio con altri due atleti alla fine della linea di partenza. “Sono partita con un minuto di ritardo dopo che uno dei piloti ha colpito la boa e ci ha raggiunto, ma è stata una giornata davvero divertente in acqua“, ha detto la campionessa del mondo femminile in carica, che ora si è portata a soli due punti dalla prima atleta del tabellone, l’australiana Breiana Whitehead.

kitefoil world series

Come gli uomini di punta, Whitehead ha privilegiato la parte sinistra della linea di partenza. “Ho scelto il pin end per la maggior parte del tempo, ma volevo provare alcune cose diverse, quindi è stata una buona giornata per testare altre opzioni“, ha detto Whitehead, che si sta godendo la battaglia con Nolot. “È molto veloce ed è bello gareggiare contro di lei in queste condizioni“.

Un altro grande nome del mondo del kitefoiling qui a Traunsee è Theo de Ramecourt, il campione del mondo 2021 dalla Francia, che non partecipa a questa competizione, ma utilizza Traunsee come terreno di prova per un nuovo design di kite della Flysurfer. Flo Gruber è un altro rider Flysurfer che sta usando la Kitefoil World Series Austria per testare gli ultimi modelli.

kitefoil world series

Non sono legali per le competizioni di Formula Kite, anche se questo è lo scopo delle Kitefoil World Series, non solo per offrire grandi gare, ma anche per dare alla flotta l’opportunità di testare nuove attrezzature prima del prossimo ciclo olimpico quadriennale che porterà a Los Angeles 2028. Tutto questo fa parte della continua evoluzione dello sport del kitefoil.

Le regate continueranno sabato a mezzogiorno e saranno trasmesse in livestreaming online per consentire ai fan di seguire l’azione da tutto il mondo.

RISULTATI UOMINI

  1. Maximilian Maeder SGP 16.0p
  2. Flo Gruber GER 16.0p
  3. Martin Dolenc CRO 17.0p

RISULTATI DONNE

  1. Breiana Whitehead AUS 68.0p
  2. Lauriane Nolot FRA 70.0p
  3. Alina Kornelli AUT 95.0p

07 Ottobre: Un pollo chiamato Nugget

  • La campionessa del mondo Lauriane Nolot ha un pollo chiamato Nugget
  • La crescente ambizione di Karl Maeder
  • Gara di “hair flick” Wet ‘n Dry [solo per uomini]
  • Giornata fiacca per le notizie, con la mancanza di vento che ha impedito di gareggiare sul Traunsee
  • Lauriane Nolot ha un altro pollo chiamato Brochette

La parte alta della flotta si sta preparando per la prova di forza delle Medal Series di domenica, dopo una giornata senza regate nel terzo giorno delle KiteFoil World Series Austria… A volte la brezza ha attraversato la parte meridionale del lago Traunsee, ma non si è mai affermata a sufficienza per garantire condizioni di gara affidabili.

kitefoil world series

Tuttavia, nessun giorno è mai sprecato nella comunità del kitefoiling, con alcuni dei ragazzi che si sono impegnati in una gara da brivido sia nella categoria dry che in quella wet. Mentre il tedesco Jannis Maus si è aggiudicato il titolo di campione della categoria asciutta, il guizzo coordinato del team Orangeman [alias l’italiano Simone Romano], insieme ai suoi compagni polacchi Jan Koszowski e Jakub Balewicz, li ha resi campioni congiunti della categoria bagnata.

Il quindicenne Karl Maeder sta vivendo una delle migliori gare della sua carriera nel kite: il rider svizzero si trova al 7° posto, a soli tre punti da Maus, che ha recentemente qualificato la Germania per un posto ai Giochi Olimpici della prossima estate. Maeder sperava di gareggiare oggi per superare Maus in classifica. A causa della mancanza di gare, Maeder non ha avuto l’opportunità di gareggiare, e quindi affronterà altri tre corridori all’8°, 9° e 10° posto della serie di apertura in un girone di ripescaggio di una sola gara.

kitefoil world series

Il ripescaggio fa parte di un nuovo esperimento per sperimentare un formato alternativo per le Medal Series. La finale a quattro rimane invariata, ma le modalità di accesso alla finale sono state semplificate. Si tratta di un processo di eliminazione più rapido, che richiederà che i cavalieri siano al massimo delle loro possibilità se vogliono unirsi ai primi due classificati che si sono già qualificati per la finale a quattro. Si tratta di Max Maeder [fratello di Karl e campione del mondo in carica], che indossa la pettorina gialla e si porta in finale con due vittorie, e del secondo classificato, il tedesco Flo Gruber, che indosserà la pettorina blu e inizia la finale con una vittoria. Analogamente, nelle donne, l’australiana Breiana Whitehead passa come testa di serie, mentre la campionessa del mondo femminile Lauriane Nolot passa come seconda.

kitefoil world series

La Nolot ha rivelato oggi di avere due galline i cui nomi, Nugget e Brochette, suggeriscono che un giorno potrebbero finire sul barbecue. Ma Nolot insiste che questo non accadrà mai.

L’inizio delle Medal Series è previsto per domenica a mezzogiorno e le regate saranno trasmesse in livestreaming online per consentire ai fan di tifare per i loro beniamini, che potranno vincere a Traunsee.

RISULTATI UOMINI

  1. Maximilian Maeder SGP 16.0
  2. Flo Gruber GER 16.0
  3. Martin Dolenc CRO 17,0

RISULTATI DONNE

  1. Breiana Whitehead AUS 68,0
  2. Lauriane Nolot FRA 70,0
  3. Alina Kornelli AUT 95,0

08 Ottobre: Nolot e Maeder prevalgono nella prova più difficile del Traunsee

  • Una giornata molto start-stop-start con vento variabile sul lago.
  • Drammatica serie di medaglie per gli uomini
  • Max Maeder si aggiudica l’oro tra gli uomini
  • Lauriane Nolot conquista l’oro tra le donne
  • Il carrozzone si sposta subito in Sardegna per le Kitefoil World Series Cagliari

L’ultima giornata delle KiteFoil World Series Austria è stata turbinosa e piena di raffiche e ha messo alla prova i rider fino al limite delle loro capacità fisiche ed emotive. Dopo una frenetica Medal Series con un nuovo formato a eliminazione diretta, la finale a quattro ha visto Max Maeder conquistare l’oro nella flotta maschile. Tra le donne, Lauriane Nolot ha vinto due prove consecutive in finale, superando Breiana Whitehead, che indossava il pettorale giallo, e conquistando l’oro.

kitefoil world series

Questo significa che i due campioni del mondo in carica di Formula Kite hanno prevalso nel vento mutevole delle montagne del Traunsee, che non è mai rimasto uguale per più di un minuto. La scelta delle dimensioni del kite è stata più difficile che mai, anche se la misura media di 15 metri quadrati ha finito per essere il compromesso più riuscito.

Maeder e Nolot hanno dimostrato la loro classe battendo un’ambiziosa concorrenza internazionale per salire sul gradino più alto del podio. La giornata di sei gare di venerdì è stata il momento clou dei quattro giorni di gara, ed è stato il giorno in cui Maeder è riuscito a salire in cima alla classifica, scalzando l’amico e compagno di allenamento Martin Dolenc dalla Croazia per il pettorale giallo. “Ho usato questa settimana per capire fino a che punto potevo spingere la mia velocità in condizioni difficili senza cadere, e quel giorno sono caduto nell’ultima gara, ma per lo più l’approccio ha funzionato bene per me“, ha detto Maeder. “È stato difficile essere costante questa settimana, e riuscire a uscire da posizioni difficili sia tatticamente che strategicamente, questa è stata la sfida di questa settimana ed è ciò di cui sono più soddisfatto“.

kitefoil world series

Gli altri posti sul podio maschile sono stati occupati dal tedesco Flo Gruber con l’argento, il miglior risultato di quest’anno per il veterano del kite e pluricampione del mondo, e dal cipriota Denis Taradin con il bronzo. Dopo aver lavorato insieme per esattamente 10 anni, Alexei Chibizov ha posto a Taradin l’obiettivo di “non cadere”. Il pilota cipriota è caduto in ogni regata degli ultimi dieci anni, ma questa è stata la gara in cui è riuscito a rimanere sul foil mentre intorno a lui altri cadevano dai loro, quindi missione compiuta per il pilota cipriota.

kitefoil world series

Nolot ha vinto qui due anni fa, ma è scivolata al settimo posto nel 2022, quando i venti erano molto leggeri. Sebbene non si sia particolarmente divertita l’anno scorso, quest’anno è tornata con un atteggiamento diverso. “Ho capito che devo imparare a godermi le regate in condizioni di vento leggero, perché a Marsiglia per le Olimpiadi dovremo essere pronti a tutto, e non puoi permetterti di affrontare una regata con un atteggiamento negativo nei confronti delle condizioni del vento. Qui c’erano foglie nell’acqua e oggi pensavo che sarei caduto in uno dei downwind con le foglie attaccate al mio foil, ma ho tenuto duro ed è bello vincere di nuovo dopo una pausa dalle competizioni. È davvero bello tornare e non vedo l’ora che arrivi Cagliari la prossima settimana“.

Dopo un’ottima prestazione con venti più leggeri all’inizio della settimana, Whitehead non è riuscita a tenere testa a Nolot, ma l’australiana ha comunque regatato brillantemente conquistando l’argento, mentre la vincitrice del Traunsee dello scorso anno, Julia Damasiewicz, ha conquistato il bronzo per la Polonia.

kitefoil world series

È stata una giornata ricca di azione dall’inizio alla fine. Uno dei protagonisti, passato dal 10° al 6° posto in classifica generale, è stato Jan Koszowski, il polacco che ha colto le sue opportunità nel nuovo formato delle Medal Series vincendo il girone di ripescaggio. Sam Dickinson della Gran Bretagna ha avuto una giornata difficile in acqua, che è peggiorata quando stava per scendere da una costola su un pontone di legno e ha perso l’equilibrio. Stringendo tra le braccia il suo kite bagnato, Dickinson è caduto goffamente tra la barca e il pontone e in acqua, slogandosi una spalla. Un rapido viaggio in ambulanza verso l’ospedale più vicino e la spalla del rider britannico è stata riposizionata con successo, per poi tornare alla sede di gara in tempo per ricevere la medaglia dell’8° posto alla cerimonia di chiusura.

kitefoil world series

Il Traunsee offre sempre le condizioni più difficili per il kite, ma i rider amano tornare qui anno dopo anno. Non c’è quasi tempo per riposare e recuperare, perché il roadshow si sposta verso le Kitefoil World Series di Cagliari, nel sud della Sardegna, con le gare che inizieranno giovedì 12 ottobre.

RISULTATI UOMINI

  1. Maximilian Maeder SGP Oro
  2. Flo Gruber GER Argento
  3. Denis Taradin CYP Bronzo

RISULTATI DONNE

  1. Lauriane Nolot FRA Oro
  2. Breiana Whitehead AUS Argento
  3. Julia Damasiewicz POL Bronzo


Foto: © IKA media / Robert Hajduk

Altre News


Share:

Ti potrebbe interessare anche


Stai cercando un KiteCamp?



E' Successo Oggi