3 Giugno 2024

Share:

Pippa van Iersel: Un Ritorno Vincente nel Mondo del Kitesurf

di: Editore

La kitesurfer olandese Pippa van Iersel ha trionfato nella tappa inaugurale del Qatar Airways GKA Big Air Kite World Championship, tenutasi al GKA Lords of Tram a Barcarès, in Francia. Questo successo segna il suo ritorno alle competizioni dopo un difficile periodo di due anni segnato da infortuni. Alla vigilia del prossimo round a Gran Canaria, Van Iersel, 24 anni, ha condiviso con il podcast Kitesurf365 la sua lotta per tornare in forma e superare i traumi legati alle sue lesioni al ginocchio, grazie al supporto del suo team unico di specialisti.

kitesurfing.it notizie, eventi, viaggi, informazioni a tema kitesurf

Il Ritorno alla Competizione

Pippa van Iersel ha affrontato un lungo percorso di recupero, reso possibile dal supporto del suo medico, fisioterapista, mental coach e allenatore atletico. Questa squadra è stata fondamentale per riportarla sul podio. Pippa racconta di come sia stato difficile affrontare il lato mentale dell’infortunio: “Prima ero così impavida. Quando non fai kitesurf per un anno, è ovviamente molto difficile tornare.”

Superare le Paure

La paura di reinfortunarsi è stata una costante per Pippa, soprattutto dopo un incidente che ha riacceso vecchie preoccupazioni. “Due settimane prima della competizione ho avuto una brutta caduta e ho sentito il ginocchio gonfiarsi di nuovo,” racconta. Dopo aver consultato il suo medico, ha avuto la rassicurazione che il legamento crociato anteriore (ACL) era intatto, e ha potuto così concentrarsi sul recupero con il supporto del suo mental coach.

Il Supporto di un Team Eccezionale

Il team di Pippa è composto da professionisti altamente qualificati. La comunicazione tra il medico, il fisioterapista Bruce Fritz e il mental coach è costante, garantendo un approccio integrato alla preparazione atletica e mentale. “È finanziariamente costoso, ma spero che il kitesurfing possa evolvere in questa direzione, per garantire una carriera più lunga e salutare agli atleti,” spiega Pippa.

kitesurfing.it notizie, eventi, viaggi, informazioni a tema kitesurf

Preparazione Fisica e Mentale

L’allenatore atletico di Pippa, Loïc de Coninck, è esperto nell’insegnamento delle tecniche e nel gestire le insicurezze emotive dell’atleta. Pippa sottolinea l’importanza della collaborazione tra Loïc e il mental coach per migliorare ulteriormente la sua preparazione: “Sono felice che Bruce sia con noi e spero che possano lavorare sempre più insieme.

Il Successo a Barcarès e Oltre

Prima della sua heat, Pippa ha utilizzato tecniche di wrestling per rilassarsi e concentrarsi, un metodo suggerito dal suo fisioterapista. Questo l’ha aiutata a entrare in gara con la giusta mentalità. “Ero davvero felice, ma anche mi stavo godendo il momento,” dice Pippa, assegnandosi un ‘B+’ per la sua performance, consapevole che c’è ancora spazio per migliorare.

Guardando avanti alla prossima tappa a Gran Canaria, Pippa è determinata a dimostrare la sua abilità in tutte le condizioni: “Se vuoi essere il miglior rider del mondo, devi essere bravo in tutte le situazioni: onde, vento forte, vento leggero, devi allenarti in tutto.

Con il suo team a sostenerla, Pippa van Iersel è pronta a conquistare nuove vette nel mondo del kitesurf, dimostrando che con dedizione e supporto, è possibile superare qualsiasi ostacolo.

kitesurfing.it notizie, eventi, viaggi, informazioni a tema kitesurf

Articolo inglese: Ian MacKinnon
Immagini: Samuel Cárdenas

Guarda altre News

Viana do Castelo Incoronata con un Epico Campionato…

Lo scorso fine settimana, Viana do Castelo è diventata l'epicentro dell'emozione e dell'adrenalina con la celebrazione

La Corsa ai Titoli Mondiali di Big Air…

I leader nella corsa ai titoli mondiali di Big Air, il duo olandese composto da Jamie Overbeek e Pippa van Iersel, sono

WINGFOIL: Nia Suardiaz e Mathis Ghio Trionfano al…

Nia Suardiaz, a soli 17 anni, ha lasciato tutti a bocca aperta dominando la competizione femminile dall'inizio alla fine

Il GKA Annuncia un Ambizioso Nuovo Piano per…

Dal 29 agosto al 1 settembre, Dunkerque sarà il teatro di un'iniziativa rivoluzionaria nel mondo del kitesurf, promossa

Jamie Overbeek: La Prima Grande Vittoria di un…

Il kitesurfer olandese Jamie Overbeek ha conquistato la sua prima grande vittoria al GKA Lords of Tram in Francia

VIDEO: Big Air alla Laguna “in una giornata…

Jamie Overbeek è stato attirato da una previsione promettente che è andata completamente storta, ma la laguna ha fatto

Jeremy Burlando Trionfa al Full Power Tarifa 2024

Il Full Power Tarifa 2024, prestigiosa competizione di Big Air organizzata annualmente in Spagna sul rinomato spot di Ba

Cécilia Rastello: Un Talento Emergente nel Circuito Engie…

Cécilia Rastello, partecipante al circuito Engie Kite Tour dalla stagione 2023, è stata recentemente celebrata dalla F

Formula Kite World Championship: Poema Newland Ritrova la…

Dopo un inizio disastroso nella giornata di apertura del Campionato del Mondo Formula Kite a Hyères, Poema Newland

I Migliori Luoghi per il Kitesurf in Colombia

Ciao kiters e wingfoilers! Oggi esploreremo i migliori spot per il kitesurf in Colombia, una terra ricca di bellezze nat

GKA svela un nuovo piano ambizioso per il…

Il GKA sta lanciando una nuova iniziativa importante nel kitesurf, che comprende una gara ProAm e opportunità di test d

Tutto sulla “Ford Kitegirl Day” 2024 a PUPUYA

Incontro femminile di kitesurf: Constanza Ulloa ha vinto la "Ford Kitegirl Day" 2024, che si è svolta per la prima volt

Risultati del FULL POWER Tarifa 2024

Quest'anno, senza cancellazioni, grazie al levante di Tarifa e con un grande spettacolo dei migliori rider del mondo, co

WINGFOIL: Prima Tappa della Spain WingFoil League Chiclana…

La prima tappa della stagione della Spain WingFoil League ci ha regalato giorni epici di sole, vento e competizione.

Nia Suardíaz: La Regina del Wingfoil Conquista Tarifa…

Nia Suardíaz, la prodigiosa campionessa mondiale di Wingfoil, ha di nuovo lasciato il segno nelle acque di Valdevaquero

Pippa van Iersel: Un Ritorno Vincente nel Mondo del Kitesurf

di: Editore

La kitesurfer olandese Pippa van Iersel ha trionfato nella tappa inaugurale del Qatar Airways GKA Big Air Kite World Championship, tenutasi al GKA Lords of Tram a Barcarès, in Francia. Questo successo segna il suo ritorno alle competizioni dopo un difficile periodo di due anni segnato da infortuni. Alla vigilia del prossimo round a Gran Canaria, Van Iersel, 24 anni, ha condiviso con il podcast Kitesurf365 la sua lotta per tornare in forma e superare i traumi legati alle sue lesioni al ginocchio, grazie al supporto del suo team unico di specialisti.

kitesurfing.it notizie, eventi, viaggi, informazioni a tema kitesurf

Il Ritorno alla Competizione

Pippa van Iersel ha affrontato un lungo percorso di recupero, reso possibile dal supporto del suo medico, fisioterapista, mental coach e allenatore atletico. Questa squadra è stata fondamentale per riportarla sul podio. Pippa racconta di come sia stato difficile affrontare il lato mentale dell’infortunio: “Prima ero così impavida. Quando non fai kitesurf per un anno, è ovviamente molto difficile tornare.”

Superare le Paure

La paura di reinfortunarsi è stata una costante per Pippa, soprattutto dopo un incidente che ha riacceso vecchie preoccupazioni. “Due settimane prima della competizione ho avuto una brutta caduta e ho sentito il ginocchio gonfiarsi di nuovo,” racconta. Dopo aver consultato il suo medico, ha avuto la rassicurazione che il legamento crociato anteriore (ACL) era intatto, e ha potuto così concentrarsi sul recupero con il supporto del suo mental coach.

Il Supporto di un Team Eccezionale

Il team di Pippa è composto da professionisti altamente qualificati. La comunicazione tra il medico, il fisioterapista Bruce Fritz e il mental coach è costante, garantendo un approccio integrato alla preparazione atletica e mentale. “È finanziariamente costoso, ma spero che il kitesurfing possa evolvere in questa direzione, per garantire una carriera più lunga e salutare agli atleti,” spiega Pippa.

kitesurfing.it notizie, eventi, viaggi, informazioni a tema kitesurf

Preparazione Fisica e Mentale

L’allenatore atletico di Pippa, Loïc de Coninck, è esperto nell’insegnamento delle tecniche e nel gestire le insicurezze emotive dell’atleta. Pippa sottolinea l’importanza della collaborazione tra Loïc e il mental coach per migliorare ulteriormente la sua preparazione: “Sono felice che Bruce sia con noi e spero che possano lavorare sempre più insieme.

Il Successo a Barcarès e Oltre

Prima della sua heat, Pippa ha utilizzato tecniche di wrestling per rilassarsi e concentrarsi, un metodo suggerito dal suo fisioterapista. Questo l’ha aiutata a entrare in gara con la giusta mentalità. “Ero davvero felice, ma anche mi stavo godendo il momento,” dice Pippa, assegnandosi un ‘B+’ per la sua performance, consapevole che c’è ancora spazio per migliorare.

Guardando avanti alla prossima tappa a Gran Canaria, Pippa è determinata a dimostrare la sua abilità in tutte le condizioni: “Se vuoi essere il miglior rider del mondo, devi essere bravo in tutte le situazioni: onde, vento forte, vento leggero, devi allenarti in tutto.

Con il suo team a sostenerla, Pippa van Iersel è pronta a conquistare nuove vette nel mondo del kitesurf, dimostrando che con dedizione e supporto, è possibile superare qualsiasi ostacolo.

kitesurfing.it notizie, eventi, viaggi, informazioni a tema kitesurf

Articolo inglese: Ian MacKinnon
Immagini: Samuel Cárdenas

Altre News


Share:

Ti potrebbe interessare anche


Stai cercando un KiteCamp?



E' Successo Oggi