24 Novembre 2008

Share:

Vola col Kitesurf e finisce su un muro: è grave

di: Redazione Kitesurfing

Questo è il titolo di un articolo scritto dal quotidiano il Messaggero…

Naturalmente quello che scrivono i quotiiani spesso le cose che succeno sono ben diverse da come sono realmente accadute.

Ecco quello che è accaduto realmente, indicato da chi era presente nel momento del fattaccio.
…innanzitutto mi hanno riferito che Stefano per fortuna è fuori pericolo, che sono esclusi danni alla testa (la tac ha dato esito negativo) e che tuttavia riporta diverse fratture, sono interessati anche la milza e il fegato ma al momento non sappiamo dire con quale entità…la prognosi era riservata, crediamo comunque che sia stata sciolta ma non ne abbiamo la certezza, quindi queste informazioni non sono da prenderle del tutto in modo veritiero…

Purtroppo, a dire delle persone che sono uscite con lui, Stefano aveva con se solo il 14 mq, era un Takoon…
Prima di entrare in acqua ha chiesto ad alcuni ragazzi com’era il vento, e visto che loro erano già stati in acqua gli hanno consigliato di montare una vela piccola in quanto il vento era sostenuto…come si sa pero’ a volte, la voglia di entrare a surfare ti porta ad alzare e provare anche se la situazione è un pò al limite. Sullo spot non vi erano i 30 nodi che c’erano in tutta la costa laziale; ad ogni modo il vento era comunque parecchio, sui 20 nodi , a tratti con dei buchi per cui poteva ingannare.

Stefano ha surfato più o meno per un 45 minuti, poi il vento è aumentato, saranno stati sui 20-25 nodi… Tutti i ragazzi erano in acqua ed alcuni hanno notato Stefano che era sul bagno asciuga col kite allo zenith da un po’…visto che il vento era aumentato parecchio, alcuni sono usciti dall’acqua per vedere se aveva bisogno in quanto era completamente da solo in spiaggia.

Guarda altre News

Tom Court: Un’Epica Avventura di Kitesurf Britannica

In questa avvincente video, immergetevi nell'entusiasmante mondo del kitesurf con Tom Court in "Hike and Kite' Back Coun

Oswald Smith: Il Nuovo Prodigio del Kitesurf con…

È ufficiale! North Kiteboarding presenta l'ultimo arrivo nella sua squadra internazionale: Oswald Smith, meglio conosci

Brasile: Intensa Passione per il Foil Trip

Quando si parla del Brasile, la parola "passione" assume tutto il suo significato. Ed è proprio questa passione che ha

British Kitesurfing Association dice la sua sulle olimpiadi

La British Kitesurfing Association (BKSA) ha lavorato a stretto contatto con la Royal Yachting Association (RYA), gli or

La Kite Park League e la sua Missione

Il 2024 si apre con uno spettacolo mozzafiato nel mondo del kitesurf, grazie alla Kite Park League (KPL) che ha dato il

Trionfale Ritorno di Liam Whaley sulle Onde

Dopo una lunga assenza dovuta a un infortunio, Liam Whaley è finalmente tornato al kitesurf, regalando ai suoi fan un m

Nolot & Maeder trionfano agli Europei in crescendo…

Dopo una settimana di intense competizioni, Max Maeder e Lauriane Nolot hanno rispettivamente conquistato i titoli europ

Aperte le iscrizioni per la KPL in Sicilia

Lo sguardo è ora rivolto alla seconda tappa del tour, porterà la Kite Park League nelle acque salate de Lo Stagnone, i

Entusiasmante Prima Tappa del Campionato Italiano di Kite…

Gli amanti del kitesurf si sono ritrovati a Ostia per la prima tappa del Campionato Italiano di Kite Wave 2024, un event

GKA: Premi per onorare i grandi del kitesurf…

Il più grande evento nel kitesurf per riconoscere i traguardi nel mondo dello sport, i Premi Qatar Airways GKA, si appr

Vola col Kitesurf e finisce su un muro: è grave

di: Redazione Kitesurfing

Questo è il titolo di un articolo scritto dal quotidiano il Messaggero…

Naturalmente quello che scrivono i quotiiani spesso le cose che succeno sono ben diverse da come sono realmente accadute.

Ecco quello che è accaduto realmente, indicato da chi era presente nel momento del fattaccio.
…innanzitutto mi hanno riferito che Stefano per fortuna è fuori pericolo, che sono esclusi danni alla testa (la tac ha dato esito negativo) e che tuttavia riporta diverse fratture, sono interessati anche la milza e il fegato ma al momento non sappiamo dire con quale entità…la prognosi era riservata, crediamo comunque che sia stata sciolta ma non ne abbiamo la certezza, quindi queste informazioni non sono da prenderle del tutto in modo veritiero…

Purtroppo, a dire delle persone che sono uscite con lui, Stefano aveva con se solo il 14 mq, era un Takoon…
Prima di entrare in acqua ha chiesto ad alcuni ragazzi com’era il vento, e visto che loro erano già stati in acqua gli hanno consigliato di montare una vela piccola in quanto il vento era sostenuto…come si sa pero’ a volte, la voglia di entrare a surfare ti porta ad alzare e provare anche se la situazione è un pò al limite. Sullo spot non vi erano i 30 nodi che c’erano in tutta la costa laziale; ad ogni modo il vento era comunque parecchio, sui 20 nodi , a tratti con dei buchi per cui poteva ingannare.

Stefano ha surfato più o meno per un 45 minuti, poi il vento è aumentato, saranno stati sui 20-25 nodi… Tutti i ragazzi erano in acqua ed alcuni hanno notato Stefano che era sul bagno asciuga col kite allo zenith da un po’…visto che il vento era aumentato parecchio, alcuni sono usciti dall’acqua per vedere se aveva bisogno in quanto era completamente da solo in spiaggia.

Altre News


 Tags: 

Share:

Ti potrebbe interessare anche


Stai cercando un KiteCamp?



E' Successo Oggi