29 Novembre 2023

Share:

Malore in mare, muore tenente colonello della Gdf

di: Editore


Durante una sessione di kitesurf, il tenente colonnello della Guardia di Finanza, Roberto Russo, comandante del Nucleo di polizia economico finanziaria del comando provinciale di Rimini, è stato vittima di un malore in mare. Il militare, originario di Acireale (Catania) e di 40 anni, è purtroppo deceduto ieri sera in ospedale a seguito dell’incidente. Verso le 13 di ieri mattina, Russo stava praticando kitesurf quando è stato notato riverso in acqua. È stato soccorso da un bagnino, anch’egli surfista, presso il bagno 60 di Rimini. Il tenente colonnello è stato prontamente portato a riva dal soccorritore, al quale hanno immediatamente eseguito manovre di rianimazione cardio-respiratoria. Nonostante il trasferimento d’urgenza in ospedale, Russo è purtroppo spirato intorno alle 21.

Guarda altre News

Selezione Istruttori stagione 2024

Cercasi Istrutttori di Kitesurf VUOI ENTRARE A FAR PARTE DELLO STAFF KITESURFING.IT? L’Associazione Kitesurf Itali

REWaterSport: Economia circolare per l’ecosostenibilità

ReWaterSport è pronta a introdurvi in un mondo all'insegna dello sport e soprattutto dell'ecosostenibilità all'inter

Un augurio di natale dal team HARLEM KITESURFING

Con l'avvicinarsi delle festività natalizie, vogliamo prenderci un momento per esprimere la nostra più sentita gratitu

Quest’anno a Natale REGALA IL KITESURF

Esplora il Regalo Perfetto Quest'Anno: Corsi di Kitesurfing per un Natale Indimenticabile!

Malore in mare, muore tenente colonello della Gdf

di: Editore


Durante una sessione di kitesurf, il tenente colonnello della Guardia di Finanza, Roberto Russo, comandante del Nucleo di polizia economico finanziaria del comando provinciale di Rimini, è stato vittima di un malore in mare. Il militare, originario di Acireale (Catania) e di 40 anni, è purtroppo deceduto ieri sera in ospedale a seguito dell’incidente. Verso le 13 di ieri mattina, Russo stava praticando kitesurf quando è stato notato riverso in acqua. È stato soccorso da un bagnino, anch’egli surfista, presso il bagno 60 di Rimini. Il tenente colonnello è stato prontamente portato a riva dal soccorritore, al quale hanno immediatamente eseguito manovre di rianimazione cardio-respiratoria. Nonostante il trasferimento d’urgenza in ospedale, Russo è purtroppo spirato intorno alle 21.

Altre News


Share:

Ti potrebbe interessare anche


Stai cercando un KiteCamp?



E' Successo Oggi