2 Febbraio 2021

Share:

Federico Compagnoni scomparso per un malore in Vietnam

di: Redazione Kitesurfing

Una storia tristissima sopratutto quando si tratta di un nostro amico del mare, scomparso mentre praticava kitesurf in Vietnam.

Federico Compagnoni


Federico istruttore di kitesurf di soli 45 anni si è sentito male a largo della spiaggia di Mũi Né, Vietnam, mentre mentre praticava kitesurf.

E’ accaduto a chilometri di distanza ma la notizia rimbomba all’interno della nostra comunità, una tragedia accaduta lunedì durante lo sport a cui aveva dedicato tutta la sua vita, e che era diventato anche il suo lavoro come istruttore IKO International Kiteboarding Organization. Adesso ci vorranno almeno un paio di settimane prima che la salma possa rientrare in Italia.

Un malore a largo della spiaggia di Mũi Né

Lo si poteva definire uno spirito libero: aveva vissuto per qualche tempo a Malta e girato l’Europa e il mondo prima di trasferirsi in Vietnam. E’ qui che aveva conosciuto la sua attuale compagna: si sarebbero dovuti sposare solo tra un paio di mesi.

Il Vietnam più precisamente la spiaggia di Mũi Né, non è uno spot ostile, anzi è scelto da moltissimi principianti per imparare questo sport visto la facilità del luogo.

Ancora non si conoscono le vere cause del malore, ma sono certamente legate da morte naturale.

Con vero dispiacere R.I.P. Federico siamo certi che proteggerei ognuno di noi da lassù dalle pericolosità del mare.

Guarda altre News

Full Power 2024: Il Grande Evento del Kitesurf…

L'emozione è nell'aria mentre ci prepariamo per il Full Power 2024, il prossimo grande evento del kitesurf che si terr

Big Air: giovani leve sempre più giovani

Il Lords of Tram GKA Big Air Kite World Cup è pronto a iniziare con il line-up più giovane di sempre, riflesso dell'es

Tom Court: Un’Epica Avventura di Kitesurf Britannica

In questa avvincente video, immergetevi nell'entusiasmante mondo del kitesurf con Tom Court in "Hike and Kite' Back Coun

Oswald Smith: Il Nuovo Prodigio del Kitesurf con…

È ufficiale! North Kiteboarding presenta l'ultimo arrivo nella sua squadra internazionale: Oswald Smith, meglio conosci

Federico Compagnoni scomparso per un malore in Vietnam

di: Redazione Kitesurfing

Una storia tristissima sopratutto quando si tratta di un nostro amico del mare, scomparso mentre praticava kitesurf in Vietnam.

Federico Compagnoni


Federico istruttore di kitesurf di soli 45 anni si è sentito male a largo della spiaggia di Mũi Né, Vietnam, mentre mentre praticava kitesurf.

E’ accaduto a chilometri di distanza ma la notizia rimbomba all’interno della nostra comunità, una tragedia accaduta lunedì durante lo sport a cui aveva dedicato tutta la sua vita, e che era diventato anche il suo lavoro come istruttore IKO International Kiteboarding Organization. Adesso ci vorranno almeno un paio di settimane prima che la salma possa rientrare in Italia.

Un malore a largo della spiaggia di Mũi Né

Lo si poteva definire uno spirito libero: aveva vissuto per qualche tempo a Malta e girato l’Europa e il mondo prima di trasferirsi in Vietnam. E’ qui che aveva conosciuto la sua attuale compagna: si sarebbero dovuti sposare solo tra un paio di mesi.

Il Vietnam più precisamente la spiaggia di Mũi Né, non è uno spot ostile, anzi è scelto da moltissimi principianti per imparare questo sport visto la facilità del luogo.

Ancora non si conoscono le vere cause del malore, ma sono certamente legate da morte naturale.

Con vero dispiacere R.I.P. Federico siamo certi che proteggerei ognuno di noi da lassù dalle pericolosità del mare.

Altre News


Share:

Ti potrebbe interessare anche


Stai cercando un KiteCamp?



E' Successo Oggi