12 Ottobre 2009

Share:

Un Kiters è deceduto sul Lago di Garda

di: Redazione Kitesurfing

Tratto da un quotidiano di Brescia.

Ha perso la vita questa mattina nelle acque del Garda antistanti la spiaggia della zona Brema, un appassionato di kitesurf. La vittima è Claudio Gugola, infermiere di 53 anni originario di Rovigo ma residente a Verona. Il suo corpo senza vita è stato individuato dal titolare della scuola di surf della spiaggia che gli ha prestato i primi, vani, soccorsi.
Tutto è accaduto poco dopo le 10. Le previsioni del tempo avevano annunciato vento forte nella zona ed in tutta la Lombardia, circostanza che ha richiamato nel basso lago alcuni appassionati di kitesurf. Claudio Gugola è arrivato a Colombare di Sirmione ed è entrato in acqua.
A un certo punto l’ala si è gonfiata, alzandosi di parecchi metri e strappando in aria l’uomo, che subito dopo è piombato in acqua. Claudio Gugola non si è più sollevato in aria.
In breve nella zona sono accorsi la motovedetta dei carabinieri di Desenzano, il gommone della Guardia costiera, ambulanza ed eliambulanza, vigili del fuoco di Desenzano. Restano da appurare le cause della morte. Le ipotesi sul tappeto sono quelle del malore e dell’incidente, forse causato dall’ala nella quale lo sportivo potrebbe essere rimasto impigliato, annegando.

Guarda altre News

Campionato Italiano di Kitesurf: Conclusione esaltante a Lo…

La giornata di domenica 7 luglio ha segnato la conclusione trionfale della seconda tappa del Campionato Italiano di Big

Campionato italiano di kitesurf FREESTYLE e BIG AIR

Il Campionato Italiano di Kitesurf Freestyle e Big Air: Un Weekend di Emozioni e Acrobazie. L'evento è organizzato dal

HELP Scritto sulla Sabbia Salva un Kitesurfista Bloccato…

Un kitesurfista bloccato su una spiaggia remota della California è stato salvato domenica scorsa dopo aver scritto la p

FREESTYLE e BIGAIR: ecco i BANDI per le…

Di seguito è possibile leggere e scaricare i bandi per le prossime gare per il campionato di Freestyle e Bigair...

TMKiteClub e Xunta de Galicia Rinnovano l’Accordo di…

Il TMKiteClub, co-organizzatore dell'evento insieme al Comune di Redondela, e la Xunta de Galicia hanno confermato quest

SWL Oliva 2024: Ancor Sosa Domina le Onde…

Le spiagge di Oliva hanno vissuto un fine settimana all'insegna dell'adrenalina e dell'emozione con la celebrazione del

Omaggio a JJ: Un Giovane Campione del Kitesurf…

Con profondo dolore, la comunità del kitesurf saluta uno dei suoi talenti più brillanti, Jackson James Rice.

Kitesurf a Puerto Plata: Giovani Talenti Brillano nel…

Il DR Open Kiteboarding 2024 ha illuminato le spiagge di Puerto Plata, Repubblica Dominicana, con un successo strepitoso

VIDEO: Il miglior Maestrale in Neretva + Guida…

Immergetevi nelle meraviglie di Nerevta con l'ultima guida di Ben Beholz!

Kite Fest Guajira 2024: Competizioni, Esibizioni, Fiera Commerciale…

Il Kite Fest Guajira 2024 sta per iniziare e promette di essere una settimana piena di emozioni, novità e divertimento

Un Kiters è deceduto sul Lago di Garda

di: Redazione Kitesurfing

Tratto da un quotidiano di Brescia.

Ha perso la vita questa mattina nelle acque del Garda antistanti la spiaggia della zona Brema, un appassionato di kitesurf. La vittima è Claudio Gugola, infermiere di 53 anni originario di Rovigo ma residente a Verona. Il suo corpo senza vita è stato individuato dal titolare della scuola di surf della spiaggia che gli ha prestato i primi, vani, soccorsi.
Tutto è accaduto poco dopo le 10. Le previsioni del tempo avevano annunciato vento forte nella zona ed in tutta la Lombardia, circostanza che ha richiamato nel basso lago alcuni appassionati di kitesurf. Claudio Gugola è arrivato a Colombare di Sirmione ed è entrato in acqua.
A un certo punto l’ala si è gonfiata, alzandosi di parecchi metri e strappando in aria l’uomo, che subito dopo è piombato in acqua. Claudio Gugola non si è più sollevato in aria.
In breve nella zona sono accorsi la motovedetta dei carabinieri di Desenzano, il gommone della Guardia costiera, ambulanza ed eliambulanza, vigili del fuoco di Desenzano. Restano da appurare le cause della morte. Le ipotesi sul tappeto sono quelle del malore e dell’incidente, forse causato dall’ala nella quale lo sportivo potrebbe essere rimasto impigliato, annegando.

Altre News


 Tags: 

Share:

Ti potrebbe interessare anche


Stai cercando un KiteCamp?



E' Successo Oggi