5 Giugno 2023

Share:

Roma riavrà la sua Kitebeach

di: Editore

Il litorale romano si prepara ad accogliere di nuovo gli amanti del kitesurf dopo un periodo di divieto. Lo scorso maggio, un’ordinanza balneare aveva vietato l’esercizio di questa emozionante attività sulle spiagge di Roma, comprese quelle libere e gli stabilimenti balneari.

Ma ora, grazie a una nuova ordinanza del Sindaco, le cose sono cambiate. Sono state individuate aree alternative idonee al kitesurf lungo il litorale di Roma Capitale. Questa ordinanza, che disciplina l’attività balneare dal 10 maggio al 30 settembre, regolamenta l’accesso alle spiagge e l’uso degli arenili al fine di garantire la sicurezza dei bagnanti e degli operatori turistici.

La precedente ordinanza sulla balneazione proibiva il kitesurf su tutto il litorale romano, ma ora si è trovata una soluzione che tiene conto dell’importanza di questo sport. Il kitesurf è diventato sempre più popolare lungo il litorale laziale, con un numero crescente di appassionati che lo praticano. Inoltre, la disciplina sarà introdotta come nuova disciplina olimpica alle Olimpiadi di Parigi 2024.

Tuttavia, le aree libere destinate al kitesurf nel Lazio sono ancora poche, e anche quelle all’interno del territorio del Municipio X sembrano essere escluse. Per questo motivo, il 16 aprile 2023 era stata lanciata una petizione su change.org (alla quale talaltro è ancora possibile partecipare con la propria firma) per chiedere al Sindaco di Roma Capitale di concedere l’utilizzo di queste aree ai praticanti di kitesurf.

È importante sottolineare che il kitesurf è uno sport che richiede la massima attenzione alla sicurezza, sia per il praticante che per gli altri bagnanti e alla quale ogni kiter che si rispetti presta sempre molta attenzione.

Il consiglio del Municipio X si impegna a fare tutto il possibile per individuare delle aree alternative idonee per il kitesurf, in collaborazione con la Capitaneria di Porto e in conformità alle precedenti ordinanze sulla balneazione. Questo rappresenta il primo passo verso una maggiore attenzione verso le attività motorie e sportive del mare nel Municipio X, che con i suoi oltre 18 km di costa rappresenta un’opportunità inestimabile per la promozione turistica, sportiva ed economica.

La decisione odierna segna un importante passo avanti per consentire a tutti, sportivi, praticanti e cittadini, di godere del mare e delle sue spiagge non solo durante la stagione estiva, ma tutto l’anno.

kitesurf roma

Guarda altre News

Campionato Italiano di Kitesurf: Conclusione esaltante a Lo…

La giornata di domenica 7 luglio ha segnato la conclusione trionfale della seconda tappa del Campionato Italiano di Big

Campionato italiano di kitesurf FREESTYLE e BIG AIR

Il Campionato Italiano di Kitesurf Freestyle e Big Air: Un Weekend di Emozioni e Acrobazie. L'evento è organizzato dal

HELP Scritto sulla Sabbia Salva un Kitesurfista Bloccato…

Un kitesurfista bloccato su una spiaggia remota della California è stato salvato domenica scorsa dopo aver scritto la p

FREESTYLE e BIGAIR: ecco i BANDI per le…

Di seguito è possibile leggere e scaricare i bandi per le prossime gare per il campionato di Freestyle e Bigair...

TMKiteClub e Xunta de Galicia Rinnovano l’Accordo di…

Il TMKiteClub, co-organizzatore dell'evento insieme al Comune di Redondela, e la Xunta de Galicia hanno confermato quest

SWL Oliva 2024: Ancor Sosa Domina le Onde…

Le spiagge di Oliva hanno vissuto un fine settimana all'insegna dell'adrenalina e dell'emozione con la celebrazione del

Omaggio a JJ: Un Giovane Campione del Kitesurf…

Con profondo dolore, la comunità del kitesurf saluta uno dei suoi talenti più brillanti, Jackson James Rice.

Kitesurf a Puerto Plata: Giovani Talenti Brillano nel…

Il DR Open Kiteboarding 2024 ha illuminato le spiagge di Puerto Plata, Repubblica Dominicana, con un successo strepitoso

Roma riavrà la sua Kitebeach

di: Editore

Il litorale romano si prepara ad accogliere di nuovo gli amanti del kitesurf dopo un periodo di divieto. Lo scorso maggio, un’ordinanza balneare aveva vietato l’esercizio di questa emozionante attività sulle spiagge di Roma, comprese quelle libere e gli stabilimenti balneari.

Ma ora, grazie a una nuova ordinanza del Sindaco, le cose sono cambiate. Sono state individuate aree alternative idonee al kitesurf lungo il litorale di Roma Capitale. Questa ordinanza, che disciplina l’attività balneare dal 10 maggio al 30 settembre, regolamenta l’accesso alle spiagge e l’uso degli arenili al fine di garantire la sicurezza dei bagnanti e degli operatori turistici.

La precedente ordinanza sulla balneazione proibiva il kitesurf su tutto il litorale romano, ma ora si è trovata una soluzione che tiene conto dell’importanza di questo sport. Il kitesurf è diventato sempre più popolare lungo il litorale laziale, con un numero crescente di appassionati che lo praticano. Inoltre, la disciplina sarà introdotta come nuova disciplina olimpica alle Olimpiadi di Parigi 2024.

Tuttavia, le aree libere destinate al kitesurf nel Lazio sono ancora poche, e anche quelle all’interno del territorio del Municipio X sembrano essere escluse. Per questo motivo, il 16 aprile 2023 era stata lanciata una petizione su change.org (alla quale talaltro è ancora possibile partecipare con la propria firma) per chiedere al Sindaco di Roma Capitale di concedere l’utilizzo di queste aree ai praticanti di kitesurf.

È importante sottolineare che il kitesurf è uno sport che richiede la massima attenzione alla sicurezza, sia per il praticante che per gli altri bagnanti e alla quale ogni kiter che si rispetti presta sempre molta attenzione.

Il consiglio del Municipio X si impegna a fare tutto il possibile per individuare delle aree alternative idonee per il kitesurf, in collaborazione con la Capitaneria di Porto e in conformità alle precedenti ordinanze sulla balneazione. Questo rappresenta il primo passo verso una maggiore attenzione verso le attività motorie e sportive del mare nel Municipio X, che con i suoi oltre 18 km di costa rappresenta un’opportunità inestimabile per la promozione turistica, sportiva ed economica.

La decisione odierna segna un importante passo avanti per consentire a tutti, sportivi, praticanti e cittadini, di godere del mare e delle sue spiagge non solo durante la stagione estiva, ma tutto l’anno.

kitesurf roma

Altre News


Share:

Stai cercando un KiteCamp?



E' Successo Oggi