16 Ottobre 2023

Share:

Formula Kite: Duelli accesi al Poetto

di: Editore

13 Ottobre – Maramenides siede al tavolo di comando

Cameron Maramenides in testa all’ultima gara

kitefoil world series 2023

Quattro prove con vento da sud da 9 a 13 nodi e cielo azzurro
Continua il duello tra Maeder e Boschetti in testa alla flotta maschile
Lauriane Nolot supera Breiana Whitehead tra le donne
Cameron Maramenides è la sorpresa della giornata, salendo al quarto posto

Venerdì 13 si è rivelato pieno di fortuna per i primi classificati nella seconda giornata delle Kitefoil World Series Italy in Sardegna. Con un vento da sud tra i 9 e i 13 nodi e un cielo azzurro, la francese Lauriane Nolot, campionessa del mondo di Formula Kite, è stata la prima donna in tutte e quattro le prove e ha preceduto l’australiana Breiana Whitehead. Elena Lengwiler continua a stupire con i suoi rapidi progressi da relativa neofita di questo sport: la svizzera è terza in classifica generale dopo otto gare.

kitefoil world series 2023

Tra gli uomini è proseguito il serrato duello tra Max Maeder e Lorenzo Boschetti, con il diciassettenne di Singapore che ha conquistato per un soffio tre vittorie su quattro gare, mentre l’italiano si è aggiudicato l’altra. Nonostante la differenza di vittorie, Boschetti è a soli due punti da Maeder nella classifica generale. Martin Dolenc è il più audace tra i partenti: il croato spinge sempre sulla linea per ottenere il massimo vantaggio, ma molto raramente incorre in squalifiche sulla linea di partenza.

Dolenc continua a mantenere il terzo posto, ma il giovane pilota greco Cameron Maramenides sta dimostrando un potenziale crescente per affrontare i grandi al loro stesso gioco. Come il croato, Maramenides è stato coraggioso con la sua strategia di partenza, assicurandosi una brillante partenza a sinistra per tutta la flotta nel primo giorno e ottenendo tre delle quattro partenze molto forti a dritta nel secondo giorno.

kitefoil world series 2023

All’inizio della giornata Boschetti ha vinto il pin end della linea nella terza regata della sessione e ha condotto dall’inizio alla fine, conquistando la pistola del vincitore. Avendo visto cosa funzionava, Maramenides si è assicurato che fosse il suo turno di conquistare la pole position sulla linea di partenza dell’ultima regata della giornata.

Il greco ha dato il massimo, uscendo velocemente dai blocchi e conducendo fino all’inizio dell’ultima bolina. “Ho visto che i ragazzi stavano arrivando piuttosto caldi e c’era un gruppo di loro impilato a dritta e invece di andare sotto a tutti loro, ho virato sotto Max. Sapevo che lui si trovava in una posizione un po’ migliore, quindi ho cercato di puntare in alto prima della boa, in modo da poter fare un buon giro. Pensavo di aver fatto abbastanza, ma Max finisce sempre per tirare fuori dal sacco qualcosa che sconvolge tutti”.

kitefoil world series 2023

Anche se Maramenides è ancora in soggezione del tocco di Mida di Maeder sul campo di gara, la prestazione di oggi segna certamente un altro passo avanti per il greco, che ha iniziato a praticare seriamente il kitefoiling solo un anno fa. Non è ancora riuscito a entrare nella top 10 di un evento importante per la giornata finale delle Medal Series, ma ora che si trova al quarto posto a Cagliari, questa prospettiva inizia a sembrare molto reale per Maramenides. Un vecchio maestro di tennis mi ha detto: “Tieni gli occhi sul premio e vedrai che sarà così, quindi non penseremo alla finale fino a quando non arriverà il momento. Dobbiamo concentrarci sul processo e vedere dove ci porterà“.

Nel frattempo Maeder rimane umile quando gli si chiede di analizzare il suo successo. La rimonta dall’ottavo posto a metà della gara finale, per poi risalire fino al primo posto nel finale, è stata notevole anche per un corridore del raro calibro di Maeder. “Sono andate bene un paio di cose, alcune circostanze fortunate per me. Sono stato il primo a uscire sul lato destro del campo di regata nell’ultima bolina, dopo che la prima bolina aveva funzionato bene per i piloti. Poi il mio compagno di allenamento Martin [Dolenz] ha preso un sacchetto di plastica su questo foil, e il resto è andato troppo a sinistra sul percorso, insieme a una combinazione di alcuni momenti fortunati, una toccata di Lorenzo, una layline stretta di Cameron, e le cose hanno funzionato per me“.

kitefoil world series 2023

Mentre gli altri regatanti sembrano avere la meglio su Maeder in alcuni punti del percorso, il maturo singaporiano sa che la chiave del successo in tutte le forme di vela è la costanza in tutte le condizioni. “Si tratta di giocare con le medie“, ha detto Maeder. “Molti regatanti sono molto forti in particolari condizioni e intensità di vento, ma bisogna essere competitivi in tutto“.

kitefoil world series 2023

Con gli uomini e le donne che gareggiano in un’unica flotta combinata su un’unica linea di partenza affollata, le donne hanno una nuova serie di ostacoli da affrontare, non ultimo il tentativo di mantenere l’aria libera in tutto il traffico. Breiana Whitehead ha spiegato: “Trovo che le partenze siano piuttosto impegnative, basta trovare un posto e poi avere una buona accelerazione.

Una volta scesa dalla linea di partenza ho una discreta velocità e in generale mi trovo bene sul percorso. È strano che con tutti i ragazzi sul percorso noi ragazze finiamo tutte insieme nella stessa parte della flotta. È come se ci fosse una calamita che ci attira insieme“.

Le regate proseguono sabato con inizio alle ore 14.00, quando sono in programma le quattro prove conclusive dell’Opening Series. Le regate di sabato e domenica saranno trasmesse in diretta streaming e potranno essere seguite online.

RISULTATI UOMINI

  1. Maximilian Maeder SGP 7,0 pti
  2. Lorenzo Boschetti ITA 9,0 punti
  3. Martin Dolenz CRO 22,0 punti

RISULTATI DONNE

  1. Laurene Nolot FRA 119,0 punti
  2. Breiana Whitehead AUS 139,0 punti
  3. Elena Lengwiler SUI 148,0 punti

14 Ottobre – Vittorie in gara per Damasiewicz e Pescetto prima del Medal Day

Julia Damasiewicz torna sulla spiaggia del Poetto dopo una giornata difficile ma con una vittoria in gara

kitefoil world series 2023



Due regate con vento leggero e incostante da sud da 5 a 8 nodi
Vittorie di gara per le atlete Julia Damasiewicz e Maggie Pescetto
Nolot e Whitehead si guadagnano un posto nella finale femminile
Maeder vince altre due regate e tenta anche una partenza da babordo
Piazzamenti nella finale maschile per Maeder e Boschetti

Il vento leggero ha portato alcuni volti diversi in testa alla flotta nella terza giornata delle Kitefoil World Series Italy in Sardegna. Regatando con un vento leggero e volubile da sud tra i 5 e gli 8 nodi, la chiave era salire sui foil e rimanerci a tutti i costi.

kitefoil world series 2023

Quattro prove erano in programma per completare le Opening Series e per decidere chi sarebbe stato tra i primi 10 uomini e donne a disputare le Medal Series dell’ultimo giorno, domenica pomeriggio.

Il francese Maxime Nocher ha iniziato alla grande la prima regata della sessione, prevedendo correttamente che il lato destro del campo di regata avrebbe portato un vento leggermente più forte e un angolo migliore per la boa superiore. Nocher ha girato davanti a Max Maeder di Singapore e ha mantenuto il comando per il primo giro. Tuttavia, la superiore velocità in rettilineo di Maeder non è stata in grado di contenere il suo vantaggio, tanto che ha preso la scia di Nocher nella seconda bolina e ha navigato circa un nodo più veloce nell’acqua per prendere il comando prima della boa di bolina per la seconda volta.

Mentre Nocher ha ridotto il distacco dalla testa della regata nell’ultima bolina, Maeder ha mantenuto il ritmo e ha tagliato il traguardo a quasi 30 nodi in soli 7 nodi di vento, con Nocher secondo e Lorenzo Boschetti terzo.

kitefoil world series 2023

Tra le donne, la polacca Julia Damasiewicz ha tagliato il traguardo per la prima volta in questa settimana davanti a Sofia Tomasoni, l’italiana che ha lottato fino alla bandiera a scacchi per mantenere il secondo posto in un fotofinish contro la francese Lauriane Nolot.

Alla fine della prima regata, la flotta aveva capito che il lato destro del percorso era il più adatto. Max Maeder ha optato per una partenza da sinistra, una decisione rara per il solitamente più conservativo starter di dritta. È stato uno dei circa sette o otto corridori che hanno deciso di provare e di rischiare di passare in testa al gruppo di dritta. L’operazione ha funzionato a meraviglia per l’allegra brigata di rischiatori e, in realtà, Maeder ha spiegato in seguito perché non l’ha vista come una mossa così coraggiosa. “Ho pensato che ci sarebbero state molte persone in fila per cercare di partire dalla barca comitato e che si sarebbero rallentate a vicenda, quindi mi è sembrata una buona occasione per scegliere l’approccio a babordo“.

kitefoil world series 2023

Per una persona così giovane, 17 anni, e per il fatto che Maeder non ha un passato di regate a vela convenzionali, legge sempre molto bene le opzioni tattiche e strategiche. Anche suo fratello minore Karl, di 15 anni e rappresentante della Svizzera, ha scelto la partenza da babordo e l’ha fatta meglio di tutti. “Ho pensato che avrebbe potuto essere squalificato per partenza troppo anticipata, ma se la partenza è stata chiara per tutti, Karl ha fatto un’ottima partenza“, ha detto Max.

Max Maeder non ci ha messo molto a far valere il suo vantaggio di velocità in bolina e si è portato in testa alla boa di bolina, senza mai essere sfidato da altri. La minaccia maggiore è arrivata dalla brezza che stava svanendo mentre la flotta si avvicinava al traguardo su un traverso. Quando il vento è calato, gli aquiloni hanno iniziato a svolazzare impotenti verso il mare azzurro. Maeder avrebbe voluto dedicare più tempo alla pratica del pump foiling, mentre lottava per portare la sua tavola al traguardo.

kitefoil world series 2023

Mentre Max e Karl Maeder sono stati tra coloro che sono riusciti a tagliare il traguardo in tempo, altri non sono riusciti a tenere i loro aquiloni in cielo o le loro tavole sopra la superficie. C’erano così tanti kite abbattuti sulla linea di arrivo che è stato a malapena possibile per il resto della flotta trovare una via attraverso la carneficina di kite inzuppati.

In tutta questa confusione, gli italiani sono stati tra i più bravi a raggiungere il traguardo. Riccardo Pianosi, recentemente incoronato campione europeo di Formula Kite, ha ottenuto il suo miglior risultato, un secondo posto dietro a Maeder e appena davanti all’impressionante e costante Lorenzo Boschetti. Il tedesco Flo Gruber ha mostrato tutti i suoi anni di esperienza sulla tavola, registrando due quarti posti di giornata e salendo al quinto posto in classifica generale.

È stata un’altra italiana a vincere la sua prima gara femminile in questo difficile finale: la vittoria di Maggie Pescetto l’ha fatta salire al terzo posto in classifica generale, dietro all’australiana Breiana Whitehead, seconda, e a Lauriane Nolot, ancora in possesso del pettorale giallo nonostante una giornata in acqua non all’altezza.

kitefoil world series 2023

Con la brezza che si rifiuta di calmarsi per il resto del pomeriggio, non è stato possibile completare le ultime due regate dell’Opening Series. Ciò significa che Maeder e Boschetti passeranno alla finale del quattro di coppia maschile di domenica pomeriggio, mentre lo stesso vale per la finale femminile di Nolot e Whitehead.

È stata una giornata da festeggiare per Kai Calder degli Stati Uniti, che ha conquistato il suo posto nelle Medal Series al 10° posto. Per Calder è la prima volta nella serie di medaglie, così come per la polacca Karolina Jankowska, decima classificata. Il fatto che la Jankowska abbia solo 13 anni e si appresti a gareggiare contro alcuni dei migliori al mondo è ancora più notevole.

kitefoil world series 2023

Per Calder, Jankowskia e il resto dei primi 10 classificati, uomini e donne, dovranno dare il meglio di sé per superare i turni a eliminazione diretta, se vogliono conquistare uno dei posti rimanenti in finale.

Le gare si concluderanno domenica pomeriggio, con inizio alle ore 14.00. Tutti gli alti e bassi delle Medal Series saranno trasmessi in diretta streaming e disponibili online.

RISULTATI UOMINI

  1. Maximilian Maeder SGP 9,0 pti
  2. Lorenzo Boschetti ITA 15,0 punti
  3. Martin Dolenz CRO 40,0 punti

RESULTS WOMEN

  1. Lauriane Nolot FRA 164.0 pts
  2. Breiana Whitehead AUS 184.0 pts
  3. Maggie Pescetto ITA 208.0 pts

Guarda altre News

Campionato Italiano di Kitesurf: Conclusione esaltante a Lo…

La giornata di domenica 7 luglio ha segnato la conclusione trionfale della seconda tappa del Campionato Italiano di Big

Campionato italiano di kitesurf FREESTYLE e BIG AIR

Il Campionato Italiano di Kitesurf Freestyle e Big Air: Un Weekend di Emozioni e Acrobazie. L'evento è organizzato dal

HELP Scritto sulla Sabbia Salva un Kitesurfista Bloccato…

Un kitesurfista bloccato su una spiaggia remota della California è stato salvato domenica scorsa dopo aver scritto la p

FREESTYLE e BIGAIR: ecco i BANDI per le…

Di seguito è possibile leggere e scaricare i bandi per le prossime gare per il campionato di Freestyle e Bigair...

TMKiteClub e Xunta de Galicia Rinnovano l’Accordo di…

Il TMKiteClub, co-organizzatore dell'evento insieme al Comune di Redondela, e la Xunta de Galicia hanno confermato quest

SWL Oliva 2024: Ancor Sosa Domina le Onde…

Le spiagge di Oliva hanno vissuto un fine settimana all'insegna dell'adrenalina e dell'emozione con la celebrazione del

Omaggio a JJ: Un Giovane Campione del Kitesurf…

Con profondo dolore, la comunità del kitesurf saluta uno dei suoi talenti più brillanti, Jackson James Rice.

Kitesurf a Puerto Plata: Giovani Talenti Brillano nel…

Il DR Open Kiteboarding 2024 ha illuminato le spiagge di Puerto Plata, Repubblica Dominicana, con un successo strepitoso

VIDEO: Il miglior Maestrale in Neretva + Guida…

Immergetevi nelle meraviglie di Nerevta con l'ultima guida di Ben Beholz!

Kite Fest Guajira 2024: Competizioni, Esibizioni, Fiera Commerciale…

Il Kite Fest Guajira 2024 sta per iniziare e promette di essere una settimana piena di emozioni, novità e divertimento

Eleveight – Come installare i cuscinetti e le…

Seago è stato progettato per garantire un comfort superiore, con zero punti duri e una vestibilità ergonomica per assi

VIDEO: Come eseguire un Moon Slide

Steven Akkersdijk condivide preziosi consigli su come realizzare con successo il Moon slide!

Ruben Lenten: Superare il Cancro e Spingere i…

In un recente episodio del podcast WOW, condotto da Liam Whaley, Ruben condivide il suo incredibile viaggio

Il Campionato Kite Park League in Sicilia 2024…

Con grande rammarico, siamo costretti a condividere che l'evento 2024 del Kite Park League in Sicilia è stato rinviato

Hebert Hernández e la Sfida Epica: 120 Km…

Hebert Hernández e la Sua Epica Traversata: 120 Km di Kitesurf da Margarita a Lechería

Viana do Castelo Incoronata con un Epico Campionato…

Lo scorso fine settimana, Viana do Castelo è diventata l'epicentro dell'emozione e dell'adrenalina con la celebrazione

La Corsa ai Titoli Mondiali di Big Air…

I leader nella corsa ai titoli mondiali di Big Air, il duo olandese composto da Jamie Overbeek e Pippa van Iersel, sono

WINGFOIL: Nia Suardiaz e Mathis Ghio Trionfano al…

Nia Suardiaz, a soli 17 anni, ha lasciato tutti a bocca aperta dominando la competizione femminile dall'inizio alla fine

La Storia di Zé Luiz: Dal Kitesurf Casalingo…

José Luis, conosciuto su Instagram come @jluis123jef e noto come Zé Luiz, ci ha sorpreso con un video straordinario in

Il GKA Annuncia un Ambizioso Nuovo Piano per…

Dal 29 agosto al 1 settembre, Dunkerque sarà il teatro di un'iniziativa rivoluzionaria nel mondo del kitesurf, promossa

Jamie Overbeek: La Prima Grande Vittoria di un…

Il kitesurfer olandese Jamie Overbeek ha conquistato la sua prima grande vittoria al GKA Lords of Tram in Francia

Pippa van Iersel: Un Ritorno Vincente nel Mondo…

La kitesurfer olandese Pippa van Iersel ha trionfato nella tappa inaugurale del Qatar Airways GKA Big Air Kite World Cha

VIDEO: Big Air alla Laguna “in una giornata…

Jamie Overbeek è stato attirato da una previsione promettente che è andata completamente storta, ma la laguna ha fatto

Jeremy Burlando Trionfa al Full Power Tarifa 2024

Il Full Power Tarifa 2024, prestigiosa competizione di Big Air organizzata annualmente in Spagna sul rinomato spot di Ba

Cécilia Rastello: Un Talento Emergente nel Circuito Engie…

Cécilia Rastello, partecipante al circuito Engie Kite Tour dalla stagione 2023, è stata recentemente celebrata dalla F

Formula Kite World Championship: Poema Newland Ritrova la…

Dopo un inizio disastroso nella giornata di apertura del Campionato del Mondo Formula Kite a Hyères, Poema Newland

I Migliori Luoghi per il Kitesurf in Colombia

Ciao kiters e wingfoilers! Oggi esploreremo i migliori spot per il kitesurf in Colombia, una terra ricca di bellezze nat

GKA svela un nuovo piano ambizioso per il…

Il GKA sta lanciando una nuova iniziativa importante nel kitesurf, che comprende una gara ProAm e opportunità di test d

Tutto sulla “Ford Kitegirl Day” 2024 a PUPUYA

Incontro femminile di kitesurf: Constanza Ulloa ha vinto la "Ford Kitegirl Day" 2024, che si è svolta per la prima volt

Risultati del FULL POWER Tarifa 2024

Quest'anno, senza cancellazioni, grazie al levante di Tarifa e con un grande spettacolo dei migliori rider del mondo, co

WINGFOIL: Prima Tappa della Spain WingFoil League Chiclana…

La prima tappa della stagione della Spain WingFoil League ci ha regalato giorni epici di sole, vento e competizione.

Nia Suardíaz: La Regina del Wingfoil Conquista Tarifa…

Nia Suardíaz, la prodigiosa campionessa mondiale di Wingfoil, ha di nuovo lasciato il segno nelle acque di Valdevaquero

Conto alla rovescia per i Campionati del Mondo…

I Campionati del Mondo di Kitefoil 2024 apriranno sabato 11 maggio a Hyères, sulla spiaggia dei Vieux Salins.

Rodrigues International Kitesurf Festival 2024: Oswald Smith sarà…

Dopo Jalou Langeree (madrina) e Louka Pitot (padrino) dello scorso anno, l'edizione 2024 del Rodrigues International Kit

Focus sull’Engie Youth Academie, con Antoine Weiss e…

Il programma dell'Engie Youth Academie, esistente dal 2023, si propone di trasmettere ai rider le basi fondamentali per

VIDEO: ELEVEIGHT – Poetry in Flight

In una splendida giornata in Francia, tutto sembrava andare al suo posto. Proprio quando il vento di Tramontana ha inizi

La Emozionante Copa Calima Pescao II Regata in…

La Copa Calima Pescao II Regata si è conclusa in Colombia, e i risultati sono impressionanti nelle gare che si sono sv

Ultimi Biglietti per i Giochi Olimpici di Parigi…

Connor Bainbridge della Gran Bretagna e Elena Lengwiler della Svizzera hanno dominato l'Ultima Regata di Qualificazione

DÉFI KITE 2024: oggi un epico evento in…

Il Défi Kite 2024, giunto alla sua 10ª edizione, aprirà i battenti questo venerdì 3 maggio sul mitico spot di Gruiss

WINGFOIL: Annuncio del V Tarifa Wing Pro dal…

I migliori rider del mondo si daranno appuntamento questo fine settimana al V Tarifa Wing Pro.

Formula Kite: Duelli accesi al Poetto

di: Editore

13 Ottobre – Maramenides siede al tavolo di comando

Cameron Maramenides in testa all’ultima gara

kitefoil world series 2023

Quattro prove con vento da sud da 9 a 13 nodi e cielo azzurro
Continua il duello tra Maeder e Boschetti in testa alla flotta maschile
Lauriane Nolot supera Breiana Whitehead tra le donne
Cameron Maramenides è la sorpresa della giornata, salendo al quarto posto

Venerdì 13 si è rivelato pieno di fortuna per i primi classificati nella seconda giornata delle Kitefoil World Series Italy in Sardegna. Con un vento da sud tra i 9 e i 13 nodi e un cielo azzurro, la francese Lauriane Nolot, campionessa del mondo di Formula Kite, è stata la prima donna in tutte e quattro le prove e ha preceduto l’australiana Breiana Whitehead. Elena Lengwiler continua a stupire con i suoi rapidi progressi da relativa neofita di questo sport: la svizzera è terza in classifica generale dopo otto gare.

kitefoil world series 2023

Tra gli uomini è proseguito il serrato duello tra Max Maeder e Lorenzo Boschetti, con il diciassettenne di Singapore che ha conquistato per un soffio tre vittorie su quattro gare, mentre l’italiano si è aggiudicato l’altra. Nonostante la differenza di vittorie, Boschetti è a soli due punti da Maeder nella classifica generale. Martin Dolenc è il più audace tra i partenti: il croato spinge sempre sulla linea per ottenere il massimo vantaggio, ma molto raramente incorre in squalifiche sulla linea di partenza.

Dolenc continua a mantenere il terzo posto, ma il giovane pilota greco Cameron Maramenides sta dimostrando un potenziale crescente per affrontare i grandi al loro stesso gioco. Come il croato, Maramenides è stato coraggioso con la sua strategia di partenza, assicurandosi una brillante partenza a sinistra per tutta la flotta nel primo giorno e ottenendo tre delle quattro partenze molto forti a dritta nel secondo giorno.

kitefoil world series 2023

All’inizio della giornata Boschetti ha vinto il pin end della linea nella terza regata della sessione e ha condotto dall’inizio alla fine, conquistando la pistola del vincitore. Avendo visto cosa funzionava, Maramenides si è assicurato che fosse il suo turno di conquistare la pole position sulla linea di partenza dell’ultima regata della giornata.

Il greco ha dato il massimo, uscendo velocemente dai blocchi e conducendo fino all’inizio dell’ultima bolina. “Ho visto che i ragazzi stavano arrivando piuttosto caldi e c’era un gruppo di loro impilato a dritta e invece di andare sotto a tutti loro, ho virato sotto Max. Sapevo che lui si trovava in una posizione un po’ migliore, quindi ho cercato di puntare in alto prima della boa, in modo da poter fare un buon giro. Pensavo di aver fatto abbastanza, ma Max finisce sempre per tirare fuori dal sacco qualcosa che sconvolge tutti”.

kitefoil world series 2023

Anche se Maramenides è ancora in soggezione del tocco di Mida di Maeder sul campo di gara, la prestazione di oggi segna certamente un altro passo avanti per il greco, che ha iniziato a praticare seriamente il kitefoiling solo un anno fa. Non è ancora riuscito a entrare nella top 10 di un evento importante per la giornata finale delle Medal Series, ma ora che si trova al quarto posto a Cagliari, questa prospettiva inizia a sembrare molto reale per Maramenides. Un vecchio maestro di tennis mi ha detto: “Tieni gli occhi sul premio e vedrai che sarà così, quindi non penseremo alla finale fino a quando non arriverà il momento. Dobbiamo concentrarci sul processo e vedere dove ci porterà“.

Nel frattempo Maeder rimane umile quando gli si chiede di analizzare il suo successo. La rimonta dall’ottavo posto a metà della gara finale, per poi risalire fino al primo posto nel finale, è stata notevole anche per un corridore del raro calibro di Maeder. “Sono andate bene un paio di cose, alcune circostanze fortunate per me. Sono stato il primo a uscire sul lato destro del campo di regata nell’ultima bolina, dopo che la prima bolina aveva funzionato bene per i piloti. Poi il mio compagno di allenamento Martin [Dolenz] ha preso un sacchetto di plastica su questo foil, e il resto è andato troppo a sinistra sul percorso, insieme a una combinazione di alcuni momenti fortunati, una toccata di Lorenzo, una layline stretta di Cameron, e le cose hanno funzionato per me“.

kitefoil world series 2023

Mentre gli altri regatanti sembrano avere la meglio su Maeder in alcuni punti del percorso, il maturo singaporiano sa che la chiave del successo in tutte le forme di vela è la costanza in tutte le condizioni. “Si tratta di giocare con le medie“, ha detto Maeder. “Molti regatanti sono molto forti in particolari condizioni e intensità di vento, ma bisogna essere competitivi in tutto“.

kitefoil world series 2023

Con gli uomini e le donne che gareggiano in un’unica flotta combinata su un’unica linea di partenza affollata, le donne hanno una nuova serie di ostacoli da affrontare, non ultimo il tentativo di mantenere l’aria libera in tutto il traffico. Breiana Whitehead ha spiegato: “Trovo che le partenze siano piuttosto impegnative, basta trovare un posto e poi avere una buona accelerazione.

Una volta scesa dalla linea di partenza ho una discreta velocità e in generale mi trovo bene sul percorso. È strano che con tutti i ragazzi sul percorso noi ragazze finiamo tutte insieme nella stessa parte della flotta. È come se ci fosse una calamita che ci attira insieme“.

Le regate proseguono sabato con inizio alle ore 14.00, quando sono in programma le quattro prove conclusive dell’Opening Series. Le regate di sabato e domenica saranno trasmesse in diretta streaming e potranno essere seguite online.

RISULTATI UOMINI

  1. Maximilian Maeder SGP 7,0 pti
  2. Lorenzo Boschetti ITA 9,0 punti
  3. Martin Dolenz CRO 22,0 punti

RISULTATI DONNE

  1. Laurene Nolot FRA 119,0 punti
  2. Breiana Whitehead AUS 139,0 punti
  3. Elena Lengwiler SUI 148,0 punti

14 Ottobre – Vittorie in gara per Damasiewicz e Pescetto prima del Medal Day

Julia Damasiewicz torna sulla spiaggia del Poetto dopo una giornata difficile ma con una vittoria in gara

kitefoil world series 2023



Due regate con vento leggero e incostante da sud da 5 a 8 nodi
Vittorie di gara per le atlete Julia Damasiewicz e Maggie Pescetto
Nolot e Whitehead si guadagnano un posto nella finale femminile
Maeder vince altre due regate e tenta anche una partenza da babordo
Piazzamenti nella finale maschile per Maeder e Boschetti

Il vento leggero ha portato alcuni volti diversi in testa alla flotta nella terza giornata delle Kitefoil World Series Italy in Sardegna. Regatando con un vento leggero e volubile da sud tra i 5 e gli 8 nodi, la chiave era salire sui foil e rimanerci a tutti i costi.

kitefoil world series 2023

Quattro prove erano in programma per completare le Opening Series e per decidere chi sarebbe stato tra i primi 10 uomini e donne a disputare le Medal Series dell’ultimo giorno, domenica pomeriggio.

Il francese Maxime Nocher ha iniziato alla grande la prima regata della sessione, prevedendo correttamente che il lato destro del campo di regata avrebbe portato un vento leggermente più forte e un angolo migliore per la boa superiore. Nocher ha girato davanti a Max Maeder di Singapore e ha mantenuto il comando per il primo giro. Tuttavia, la superiore velocità in rettilineo di Maeder non è stata in grado di contenere il suo vantaggio, tanto che ha preso la scia di Nocher nella seconda bolina e ha navigato circa un nodo più veloce nell’acqua per prendere il comando prima della boa di bolina per la seconda volta.

Mentre Nocher ha ridotto il distacco dalla testa della regata nell’ultima bolina, Maeder ha mantenuto il ritmo e ha tagliato il traguardo a quasi 30 nodi in soli 7 nodi di vento, con Nocher secondo e Lorenzo Boschetti terzo.

kitefoil world series 2023

Tra le donne, la polacca Julia Damasiewicz ha tagliato il traguardo per la prima volta in questa settimana davanti a Sofia Tomasoni, l’italiana che ha lottato fino alla bandiera a scacchi per mantenere il secondo posto in un fotofinish contro la francese Lauriane Nolot.

Alla fine della prima regata, la flotta aveva capito che il lato destro del percorso era il più adatto. Max Maeder ha optato per una partenza da sinistra, una decisione rara per il solitamente più conservativo starter di dritta. È stato uno dei circa sette o otto corridori che hanno deciso di provare e di rischiare di passare in testa al gruppo di dritta. L’operazione ha funzionato a meraviglia per l’allegra brigata di rischiatori e, in realtà, Maeder ha spiegato in seguito perché non l’ha vista come una mossa così coraggiosa. “Ho pensato che ci sarebbero state molte persone in fila per cercare di partire dalla barca comitato e che si sarebbero rallentate a vicenda, quindi mi è sembrata una buona occasione per scegliere l’approccio a babordo“.

kitefoil world series 2023

Per una persona così giovane, 17 anni, e per il fatto che Maeder non ha un passato di regate a vela convenzionali, legge sempre molto bene le opzioni tattiche e strategiche. Anche suo fratello minore Karl, di 15 anni e rappresentante della Svizzera, ha scelto la partenza da babordo e l’ha fatta meglio di tutti. “Ho pensato che avrebbe potuto essere squalificato per partenza troppo anticipata, ma se la partenza è stata chiara per tutti, Karl ha fatto un’ottima partenza“, ha detto Max.

Max Maeder non ci ha messo molto a far valere il suo vantaggio di velocità in bolina e si è portato in testa alla boa di bolina, senza mai essere sfidato da altri. La minaccia maggiore è arrivata dalla brezza che stava svanendo mentre la flotta si avvicinava al traguardo su un traverso. Quando il vento è calato, gli aquiloni hanno iniziato a svolazzare impotenti verso il mare azzurro. Maeder avrebbe voluto dedicare più tempo alla pratica del pump foiling, mentre lottava per portare la sua tavola al traguardo.

kitefoil world series 2023

Mentre Max e Karl Maeder sono stati tra coloro che sono riusciti a tagliare il traguardo in tempo, altri non sono riusciti a tenere i loro aquiloni in cielo o le loro tavole sopra la superficie. C’erano così tanti kite abbattuti sulla linea di arrivo che è stato a malapena possibile per il resto della flotta trovare una via attraverso la carneficina di kite inzuppati.

In tutta questa confusione, gli italiani sono stati tra i più bravi a raggiungere il traguardo. Riccardo Pianosi, recentemente incoronato campione europeo di Formula Kite, ha ottenuto il suo miglior risultato, un secondo posto dietro a Maeder e appena davanti all’impressionante e costante Lorenzo Boschetti. Il tedesco Flo Gruber ha mostrato tutti i suoi anni di esperienza sulla tavola, registrando due quarti posti di giornata e salendo al quinto posto in classifica generale.

È stata un’altra italiana a vincere la sua prima gara femminile in questo difficile finale: la vittoria di Maggie Pescetto l’ha fatta salire al terzo posto in classifica generale, dietro all’australiana Breiana Whitehead, seconda, e a Lauriane Nolot, ancora in possesso del pettorale giallo nonostante una giornata in acqua non all’altezza.

kitefoil world series 2023

Con la brezza che si rifiuta di calmarsi per il resto del pomeriggio, non è stato possibile completare le ultime due regate dell’Opening Series. Ciò significa che Maeder e Boschetti passeranno alla finale del quattro di coppia maschile di domenica pomeriggio, mentre lo stesso vale per la finale femminile di Nolot e Whitehead.

È stata una giornata da festeggiare per Kai Calder degli Stati Uniti, che ha conquistato il suo posto nelle Medal Series al 10° posto. Per Calder è la prima volta nella serie di medaglie, così come per la polacca Karolina Jankowska, decima classificata. Il fatto che la Jankowska abbia solo 13 anni e si appresti a gareggiare contro alcuni dei migliori al mondo è ancora più notevole.

kitefoil world series 2023

Per Calder, Jankowskia e il resto dei primi 10 classificati, uomini e donne, dovranno dare il meglio di sé per superare i turni a eliminazione diretta, se vogliono conquistare uno dei posti rimanenti in finale.

Le gare si concluderanno domenica pomeriggio, con inizio alle ore 14.00. Tutti gli alti e bassi delle Medal Series saranno trasmessi in diretta streaming e disponibili online.

RISULTATI UOMINI

  1. Maximilian Maeder SGP 9,0 pti
  2. Lorenzo Boschetti ITA 15,0 punti
  3. Martin Dolenz CRO 40,0 punti

RESULTS WOMEN

  1. Lauriane Nolot FRA 164.0 pts
  2. Breiana Whitehead AUS 184.0 pts
  3. Maggie Pescetto ITA 208.0 pts

Altre News


Share:

Ti potrebbe interessare anche


Stai cercando un KiteCamp?



E' Successo Oggi