KITESURFING ABU SOMA

uno spot incantevole a 40 km da Hurgada

Testo e Report di Luca Bordigoni

 

Abu Soma è una stupenda baia che si estende per 2 km situata a 40 km a sud di Hurghada , come si può notare dalle foto, ha un'ampia zona di acqua bassa larga circa 800mt e lunga piu' di 2 km poi ci si inoltra nel "Blue Deep".
L'altezza dell'acqua dipende tantissimo dalle maree: nella settimana in cui siamo stati noi, la luna era crescente e durante le 2-3 ore di di bassa marea l'acqua era particolarmente bassa (poco al di sopra delle caviglie...) invece per il resto della giornata arrivava fino a 70-80 cm permettendoti comunque di toccare ovunque.
Nella Kitezone c'è la possibilità del rimessaggio, doccia, bagni, acqua dolce per lavare l'attrezzatura e bar e ti d'anno tutta l'assistenza di cui puoi avere bisogno compreso il rescue in caso di bisogno.
Il costo obbligatorio per usufruire dei servizi è di 10? al giorno che non viene pagato se si affitta l'attrezzatura da loro..........quello che consiglio di fare è pagare il rimessaggio che costa 10? al gg cosi' si evita di portare avanti e indietro dall'hotel l'attrezzatura e non si paga nessun altro gabello aggiuntivo........
Se si sa già partire e fare bordi piatti o bolinare un po' non si avranno mai problemi ne a partire ne a tornare e lo specchio d'aqua in cui kaitare è enorme paragonabile a tutto il golfo di Spezia .....!!!!
Se invece uno si deve ancora impratichire con le partenze e la navigazione l'immensa secca permette di fare in tutta tranquillità le prove e di riportarsi a piedi sopravvento.
All'inizio è faticosissimo!!!!! però devo dire che questo esercizio obbligatorio mi ha aiutato a prendere una buona confidenza con il "tiro" della vela e una buona sensibilità nel manovrarla..... agli inizi non è semplicissimo tenere la vela con una mano, la tavola con l'altra, spostarsi a piedi sopravvento con la vela che tira come una forsennata e per di piu' con l'acqua fino alle ginocchia......... ^_^ pero' già al 2-3° giorno tutte le difficoltà del primo giorno sembrano lontane.......

L'hotel è una struttura di 20-25 anni fà tutta rimessa a nuovo è pulitissimo e si mangia abbastanza bene, ci sono 5 ristoranti ma consiglio di lasciarli perdere e di andare sempre al buffet che bene o male si trovai sempre qualcosa di molto buono......
La cosa ottimale è che compreso nel prezzo si puo' usufruire di una SPA con iacuzzi, bagno turco e sauna e dopo una giornata di kite è l'apoteosi!!!!
Io usavo una muta 3-4mm intera e stando tante ore in acqua penso sia pefetta pero' kiters piu' esperti e molti tedeschi utilizzavano il mutino o costume e licra.......... quello dipende da quanto si è freddolosi.

Se non si vuole soggiornare all'intercontinental c'è la possibilità di prendere albergo a Safaga e accordarsi con una suola di Colico (lago di Lecco) che durante il periodo invernale si trasfrisce là e ogni mattina (per 20 ? pranzo compreso) fanno un transfert da Safaga alla baia con una barca..... Risulta tutto un po' piu' scomodo perchè si perdono circa 1-2 ore di kite al giorno e il kite si deve preparare in acqua sulla secca....... pero' è un buon compromesso costi benefici e c'e' la possibilità di fare un bel downwind fino a Safaga!!!!!

 

 

 

 

Guarda anche i report di:

KITESURFING IN MARSA ALAM

KITESURFING IN RAS SUDR