24 Luglio 2023

Share:

Lavoro di squadra, idee e visione strategica premiano il Marsala KiteFest 2023

di: David Ingiosi

Con la premiazione dei vincitori della “Kitesurf Eurocup” andata in scena il 23 luglio si chiude con successo la 3° edizione del Marsala KiteFest 2023. Dalle massime istituzioni presenti sul palco un entusiasmo sincero, valori condivisi e prospettive di lavoro integrato per rendere ancora più grande e bello questo evento.

In un’atmosfera di festa, grande entusiasmo e spirito di unione si è svolta domenica 23 luglio la cerimonia di chiusura del Marsala KiteFest 2023. Su un grande palco allestito presso il Monumento Storico a Garibaldi sul lungomare di Marsala sono sfilati tutti i vincitori della “Kitesurf Eurocup”, evento clou della terza edizione di questo evento alla presenza degli organizzatori, Gegé La Barbera, il Direttore Sportivo Antonio Gaudini che ha curato ed è responsabile di tutte le competizioni sotto l’elgida della Federazione Italiana Vela e Fabio Alba, che oltre a premiare gli atleti, hanno fatto il bilancio di questa edizione, ringraziato istituzioni, sponsor e supporter, e soprattutto annunciato gli ambiziosi obiettivi per le prossime edizioni.

Grande protagonista del Marsala KiteFest è stato naturalmente il kitesurf e soprattutto le competizioni della disciplina Freestyle che qui allo Stagnone la fanno da padrone anche grazie ad Antonio Gaudini che forte della sua grande esperienza nel mondo sportivo, i tanti eventi organizzati sul tutto il territorio italiano e il suo passato da ex atleta e coach dei pro riders, qualche anno fa proprio sulla laguna ha aperto il suo centro Stagnone Kiteboarding che quest’anno ha ospitato il “Campionato Italiano Freestyle” e appunto il Trofeo “Eurocup 2023“.

Marsala KiteFest

Massimo supporto ed entusiasmo dalle istituzioni siciliane

Ad aprire la cerimonia sono stati gli appassionati interventi delle massime istituzioni che hanno sostenuto quest’anno il Marsala KiteFest. Su tutti l’Assessore Regionale alle infrastrutture e viabilità On. Alessandro Aricò e il Deputato Regionale On. Nicola Catania. E poi ancora Massimo Grillo, Sindaco di Marsala, seguito dall’Assessore Comunale allo Sport e Grandi Eventi Avv. Ignazio Bilardello, l’Assessore al Turismo Salvatore Agate e il Consigliere Lele Pugliese. Visioni strategiche, lavoro integrato, brand reputation, nuove forme di viabilità, marketing del territorio e sostegno al turismo qualificato del kitesurf, sono state le parole chiave delle loro preziose testimonianze.

E soprattutto l’attestazione di una consapevolezza sempre maggiore sulle potenzialità sportive, turistiche e di valorizzazione del territorio che eventi come il Marsala KiteFest rappresentano per il Comune, la Regione e per tutta la comunità siciliana. Si guarda già al futuro e alle prossime edizioni con intenti comuni, pianificazione anticipata e aspirazioni di un coinvolgimento istituzionale ancora più alto, di livello nazionale. Insomma l’obiettivo è sognare in grande e lavorare nel modo efficace far diventare questo evento ancora più grande, bello e prestigioso.

Le Olimpiadi 2024 del Kitesurf chiamano e Marsala è pronta

A seguire quindi la premiazione dei ragazzi e delle ragazze delle categorie Under 17, Under 19 e Under 21 delle “Kitesurf Eurocup”. Nella categoria Open, la più importante, il titolo è andato a Matteo Dorotini e a Giulia Piccioni, già vincitori del Campionato Italiano Freestyle che ha aperto dal 14 al 16 luglio la parte sportiva del Marsala KiteFest 2023. Foto di rito, sorrisi e bottiglie stappate a celebrare non solo le vittorie in gara, ma anche il clima di amicizia e spirito solidale che anima da sempre le fila di questi atleti che viaggiano sempre insieme e si supportano in occasioni di allenamenti e competizioni.

Spazio durante alla cerimonia di premiazione anche ai supporter locali che hanno collaborato a rendere la parte a terra del Marsala KiteFest 2023 più interessante e inclusiva con l’allestimento dell’Eco-Villaggio Inclusione: Anfas, Associazione Famiglie Down, Marevivo, Polo Sociale Integrato Trapani Minorenni Extracomunitari e Rotaract.

L’appuntamento per il prossimo Marsala KiteFest è per l’estate del 2024. Chiusa questa edizione si comincia subito a lavorare per la prossima e, come ha sottolineato in un impeto di entusiasmo l’Assessore Regionale alle infrastrutture e viabilità On. Alessandro Aricò al termine della cerimonia: “Proprio il 2024 è un anno strategico per il kitesurf, vista la sua partecipazione come classe ufficiale alle Olimpiadi di Parigi. Sarebbe bello ospitare una tappa preolimpica proprio nella Laguna dello Stagnone di Marsala!”. Non è impossibile. Le premesse, il tempo di lavorare, le persone giuste e il supporto di tutti c’è. E allora avanti tutta…

Guarda altre News

Campionato Italiano di Kitesurf: Conclusione esaltante a Lo…

La giornata di domenica 7 luglio ha segnato la conclusione trionfale della seconda tappa del Campionato Italiano di Big

Campionato italiano di kitesurf FREESTYLE e BIG AIR

Il Campionato Italiano di Kitesurf Freestyle e Big Air: Un Weekend di Emozioni e Acrobazie. L'evento è organizzato dal

HELP Scritto sulla Sabbia Salva un Kitesurfista Bloccato…

Un kitesurfista bloccato su una spiaggia remota della California è stato salvato domenica scorsa dopo aver scritto la p

FREESTYLE e BIGAIR: ecco i BANDI per le…

Di seguito è possibile leggere e scaricare i bandi per le prossime gare per il campionato di Freestyle e Bigair...

TMKiteClub e Xunta de Galicia Rinnovano l’Accordo di…

Il TMKiteClub, co-organizzatore dell'evento insieme al Comune di Redondela, e la Xunta de Galicia hanno confermato quest

SWL Oliva 2024: Ancor Sosa Domina le Onde…

Le spiagge di Oliva hanno vissuto un fine settimana all'insegna dell'adrenalina e dell'emozione con la celebrazione del

Omaggio a JJ: Un Giovane Campione del Kitesurf…

Con profondo dolore, la comunità del kitesurf saluta uno dei suoi talenti più brillanti, Jackson James Rice.

Kitesurf a Puerto Plata: Giovani Talenti Brillano nel…

Il DR Open Kiteboarding 2024 ha illuminato le spiagge di Puerto Plata, Repubblica Dominicana, con un successo strepitoso

VIDEO: Il miglior Maestrale in Neretva + Guida…

Immergetevi nelle meraviglie di Nerevta con l'ultima guida di Ben Beholz!

Kite Fest Guajira 2024: Competizioni, Esibizioni, Fiera Commerciale…

Il Kite Fest Guajira 2024 sta per iniziare e promette di essere una settimana piena di emozioni, novità e divertimento

Eleveight – Come installare i cuscinetti e le…

Seago è stato progettato per garantire un comfort superiore, con zero punti duri e una vestibilità ergonomica per assi

VIDEO: Come eseguire un Moon Slide

Steven Akkersdijk condivide preziosi consigli su come realizzare con successo il Moon slide!

Ruben Lenten: Superare il Cancro e Spingere i…

In un recente episodio del podcast WOW, condotto da Liam Whaley, Ruben condivide il suo incredibile viaggio

Il Campionato Kite Park League in Sicilia 2024…

Con grande rammarico, siamo costretti a condividere che l'evento 2024 del Kite Park League in Sicilia è stato rinviato

Hebert Hernández e la Sfida Epica: 120 Km…

Hebert Hernández e la Sua Epica Traversata: 120 Km di Kitesurf da Margarita a Lechería

Viana do Castelo Incoronata con un Epico Campionato…

Lo scorso fine settimana, Viana do Castelo è diventata l'epicentro dell'emozione e dell'adrenalina con la celebrazione

La Corsa ai Titoli Mondiali di Big Air…

I leader nella corsa ai titoli mondiali di Big Air, il duo olandese composto da Jamie Overbeek e Pippa van Iersel, sono

WINGFOIL: Nia Suardiaz e Mathis Ghio Trionfano al…

Nia Suardiaz, a soli 17 anni, ha lasciato tutti a bocca aperta dominando la competizione femminile dall'inizio alla fine

Lavoro di squadra, idee e visione strategica premiano il Marsala KiteFest 2023

di: David Ingiosi

Con la premiazione dei vincitori della “Kitesurf Eurocup” andata in scena il 23 luglio si chiude con successo la 3° edizione del Marsala KiteFest 2023. Dalle massime istituzioni presenti sul palco un entusiasmo sincero, valori condivisi e prospettive di lavoro integrato per rendere ancora più grande e bello questo evento.

In un’atmosfera di festa, grande entusiasmo e spirito di unione si è svolta domenica 23 luglio la cerimonia di chiusura del Marsala KiteFest 2023. Su un grande palco allestito presso il Monumento Storico a Garibaldi sul lungomare di Marsala sono sfilati tutti i vincitori della “Kitesurf Eurocup”, evento clou della terza edizione di questo evento alla presenza degli organizzatori, Gegé La Barbera, il Direttore Sportivo Antonio Gaudini che ha curato ed è responsabile di tutte le competizioni sotto l’elgida della Federazione Italiana Vela e Fabio Alba, che oltre a premiare gli atleti, hanno fatto il bilancio di questa edizione, ringraziato istituzioni, sponsor e supporter, e soprattutto annunciato gli ambiziosi obiettivi per le prossime edizioni.

Grande protagonista del Marsala KiteFest è stato naturalmente il kitesurf e soprattutto le competizioni della disciplina Freestyle che qui allo Stagnone la fanno da padrone anche grazie ad Antonio Gaudini che forte della sua grande esperienza nel mondo sportivo, i tanti eventi organizzati sul tutto il territorio italiano e il suo passato da ex atleta e coach dei pro riders, qualche anno fa proprio sulla laguna ha aperto il suo centro Stagnone Kiteboarding che quest’anno ha ospitato il “Campionato Italiano Freestyle” e appunto il Trofeo “Eurocup 2023“.

Marsala KiteFest

Massimo supporto ed entusiasmo dalle istituzioni siciliane

Ad aprire la cerimonia sono stati gli appassionati interventi delle massime istituzioni che hanno sostenuto quest’anno il Marsala KiteFest. Su tutti l’Assessore Regionale alle infrastrutture e viabilità On. Alessandro Aricò e il Deputato Regionale On. Nicola Catania. E poi ancora Massimo Grillo, Sindaco di Marsala, seguito dall’Assessore Comunale allo Sport e Grandi Eventi Avv. Ignazio Bilardello, l’Assessore al Turismo Salvatore Agate e il Consigliere Lele Pugliese. Visioni strategiche, lavoro integrato, brand reputation, nuove forme di viabilità, marketing del territorio e sostegno al turismo qualificato del kitesurf, sono state le parole chiave delle loro preziose testimonianze.

E soprattutto l’attestazione di una consapevolezza sempre maggiore sulle potenzialità sportive, turistiche e di valorizzazione del territorio che eventi come il Marsala KiteFest rappresentano per il Comune, la Regione e per tutta la comunità siciliana. Si guarda già al futuro e alle prossime edizioni con intenti comuni, pianificazione anticipata e aspirazioni di un coinvolgimento istituzionale ancora più alto, di livello nazionale. Insomma l’obiettivo è sognare in grande e lavorare nel modo efficace far diventare questo evento ancora più grande, bello e prestigioso.

Le Olimpiadi 2024 del Kitesurf chiamano e Marsala è pronta

A seguire quindi la premiazione dei ragazzi e delle ragazze delle categorie Under 17, Under 19 e Under 21 delle “Kitesurf Eurocup”. Nella categoria Open, la più importante, il titolo è andato a Matteo Dorotini e a Giulia Piccioni, già vincitori del Campionato Italiano Freestyle che ha aperto dal 14 al 16 luglio la parte sportiva del Marsala KiteFest 2023. Foto di rito, sorrisi e bottiglie stappate a celebrare non solo le vittorie in gara, ma anche il clima di amicizia e spirito solidale che anima da sempre le fila di questi atleti che viaggiano sempre insieme e si supportano in occasioni di allenamenti e competizioni.

Spazio durante alla cerimonia di premiazione anche ai supporter locali che hanno collaborato a rendere la parte a terra del Marsala KiteFest 2023 più interessante e inclusiva con l’allestimento dell’Eco-Villaggio Inclusione: Anfas, Associazione Famiglie Down, Marevivo, Polo Sociale Integrato Trapani Minorenni Extracomunitari e Rotaract.

L’appuntamento per il prossimo Marsala KiteFest è per l’estate del 2024. Chiusa questa edizione si comincia subito a lavorare per la prossima e, come ha sottolineato in un impeto di entusiasmo l’Assessore Regionale alle infrastrutture e viabilità On. Alessandro Aricò al termine della cerimonia: “Proprio il 2024 è un anno strategico per il kitesurf, vista la sua partecipazione come classe ufficiale alle Olimpiadi di Parigi. Sarebbe bello ospitare una tappa preolimpica proprio nella Laguna dello Stagnone di Marsala!”. Non è impossibile. Le premesse, il tempo di lavorare, le persone giuste e il supporto di tutti c’è. E allora avanti tutta…

Altre News


Share:

Stai cercando un KiteCamp?



E' Successo Oggi