31 Agosto 2023

Share:

L’Energia di Gianna Nannini abbraccia il Kitesurf

di: Editore

Tra le onde mozzafiato del mare di Puzziteddu, un luogo incantevole in Sicilia, risuona l’energia travolgente della celebre cantautrice italiana Gianna Nannini. Non solo note e melodie, ma anche la potenza del vento e delle onde sembrano aver catturato il cuore di questa artista poliedrica.

Quella che molti conoscono come la voce di indimenticabili successi musicali, ora sfida il mare con un coraggio e una passione che rispecchiano la sua stessa determinazione nella musica. Gianna Nannini, nata a Siena il 14 giugno 1954, ha abbracciato il kitesurf come una nuova avventura, dimostrando che la sua sete di esperienze emozionanti non conosce confini.

È una scena davvero suggestiva quella che si è creata nelle acque di Puzziteddu, presso il Surf Center Cocoon di Albino Burgio, dove l’incontro tra la potenza dell’oceano e l’anima ribelle di Gianna ha dato vita a uno spettacolo unico. Non solo il mare, ma anche Albino stesso è stato onorato da questa presenza eclettica che ha portato nuova vita alla sua amata onda.

GIanna nannini albino burgio
Albino Burgio con Gianna Nannini al Reef

La passione di Gianna Nannini per la Sicilia è una storia già scritta nei brani delle sue canzoni. Nel 2014, ha regalato al mondo la sua interpretazione rock del classico “Lontano dagli occhi” di Sergio Endrigo, accompagnato da un video girato proprio in Sicilia, tra gli scenari suggestivi della Valle dei Templi di Agrigento. Ma questa volta, la Sicilia diventa lo sfondo perfetto per un nuovo capitolo della sua avventura, un’esperienza che unisce l’arte di cavalcare le onde alla maestosità della natura siciliana.

La località di Puzziteddu, incastonata nella provincia di Trapani e a 40 minuti d’auto da Marsala, è l’habitat perfetto per il kitesurf. La spiaggia sabbiosa si estende per centinaia di metri, ma è il lato orientale, il cosiddetto “Reef point“, e quello occidentale, il “Granito point“, a ospitare le maestose formazioni rocciose che danno forma alle onde ideali per questa disciplina.

Il legame tra Gianna Nannini e il kitesurf in Sicilia rappresenta più di una semplice unione tra un’artista e uno sport. È l’esempio vivo di come la passione e l’energia possano abbattere ogni barriera, creando connessioni tra mondi diversi. Il kitesurf, uno sport che unisce il cielo e il mare in un abbraccio armonioso, ha trovato in Gianna una nuova musa, e lei ha trovato nell’oceano uno scenario perfetto per esprimere la sua grinta e la sua vitalità.

puzziteddu kitesurf

E così, mentre le onde di Puzziteddu continuano a narrare la loro eterna storia, si aggiunge una nuova voce, quella di Gianna Nannini, che con il suo kitesurf onora la bellezza selvaggia della Sicilia e conferma ancora una volta che la passione è il filo conduttore che intreccia le avventure della vita.

Guarda altre News

WINGFOIL: Sofia Marchetti si afferma nel World Tour

Sofia Marchetti conclude un'eccezionale stagione nel GWA World Tour di WingFoil con un terzo posto in Brasile, segnando

KITEFOIL: l’Italia porta a casa un argento dalla…

Le condizioni di vento e di raffica hanno portato i migliori kiteboarder del mondo al limite del controllo nel secondo g

Red Bull King of the Air: Primo giorno

Il primo giorno è terminato! I rider hanno partecipato ai Round 1 e 2 del Red Bull King of the Air.

KITEFOIL: Il nemico? Io, me e me stesso

Le competizioni iniziano con quattro regate di percorso breve in back-to-back con brezza mutevole. A tre mesi dalle rega

Adeguamenti statutari per lo sport: L’emendamento concede la…

Per conformarsi alla riforma introdotta in estate, le organizzazioni sportive avevano l'obbligo di adeguare i propri sta

Red Bull King of the Air 2023: Kitesurfing’s…

L'attesissimo evento di kitesurf Red Bull King of the Air è pronto a scaldare gli animi in Sudafrica, celebrando l'11º

Mayan Wind Fest 2024: Kitesurfing e Avventure Veliche…

Il Mar dei Caraibi si prepara ad accogliere uno dei festival più entusiasmanti e magnifici del Messico: il Mayan Wind F

Become a Certified IKO Instructor at the Kite…

We are delighted to announce the opening of new courses IN ENGLISH LANGUAGE to become certified IKO instructors at the K

L’Energia di Gianna Nannini abbraccia il Kitesurf

di: Editore

Tra le onde mozzafiato del mare di Puzziteddu, un luogo incantevole in Sicilia, risuona l’energia travolgente della celebre cantautrice italiana Gianna Nannini. Non solo note e melodie, ma anche la potenza del vento e delle onde sembrano aver catturato il cuore di questa artista poliedrica.

Quella che molti conoscono come la voce di indimenticabili successi musicali, ora sfida il mare con un coraggio e una passione che rispecchiano la sua stessa determinazione nella musica. Gianna Nannini, nata a Siena il 14 giugno 1954, ha abbracciato il kitesurf come una nuova avventura, dimostrando che la sua sete di esperienze emozionanti non conosce confini.

È una scena davvero suggestiva quella che si è creata nelle acque di Puzziteddu, presso il Surf Center Cocoon di Albino Burgio, dove l’incontro tra la potenza dell’oceano e l’anima ribelle di Gianna ha dato vita a uno spettacolo unico. Non solo il mare, ma anche Albino stesso è stato onorato da questa presenza eclettica che ha portato nuova vita alla sua amata onda.

GIanna nannini albino burgio
Albino Burgio con Gianna Nannini al Reef

La passione di Gianna Nannini per la Sicilia è una storia già scritta nei brani delle sue canzoni. Nel 2014, ha regalato al mondo la sua interpretazione rock del classico “Lontano dagli occhi” di Sergio Endrigo, accompagnato da un video girato proprio in Sicilia, tra gli scenari suggestivi della Valle dei Templi di Agrigento. Ma questa volta, la Sicilia diventa lo sfondo perfetto per un nuovo capitolo della sua avventura, un’esperienza che unisce l’arte di cavalcare le onde alla maestosità della natura siciliana.

La località di Puzziteddu, incastonata nella provincia di Trapani e a 40 minuti d’auto da Marsala, è l’habitat perfetto per il kitesurf. La spiaggia sabbiosa si estende per centinaia di metri, ma è il lato orientale, il cosiddetto “Reef point“, e quello occidentale, il “Granito point“, a ospitare le maestose formazioni rocciose che danno forma alle onde ideali per questa disciplina.

Il legame tra Gianna Nannini e il kitesurf in Sicilia rappresenta più di una semplice unione tra un’artista e uno sport. È l’esempio vivo di come la passione e l’energia possano abbattere ogni barriera, creando connessioni tra mondi diversi. Il kitesurf, uno sport che unisce il cielo e il mare in un abbraccio armonioso, ha trovato in Gianna una nuova musa, e lei ha trovato nell’oceano uno scenario perfetto per esprimere la sua grinta e la sua vitalità.

puzziteddu kitesurf

E così, mentre le onde di Puzziteddu continuano a narrare la loro eterna storia, si aggiunge una nuova voce, quella di Gianna Nannini, che con il suo kitesurf onora la bellezza selvaggia della Sicilia e conferma ancora una volta che la passione è il filo conduttore che intreccia le avventure della vita.

Altre News


Share:

Stai cercando un KiteCamp?



E' Successo Oggi