27 Novembre 2008

Share:

Il maltempo invade il nostro continente. Sarà solo per un breve periodo?

di: Redazione Kitesurfing

Nei prossimi giorni, ma sopratutto domani 28 novembre, ci sarà un allerta meteo per i forti venti che soffieranno prima da scirocco e poi da libeccio…eppure sembra incredibile!

Solo un mese fa eravamo qui a commentare l’ennesimo ottobre passato in sordina, tra un’alta pressione e l’altra.

Si pensava ad un remake degli ultimi 2 anni, con il freddo e le precipitazioni spesso annichiliti dallo strapotere degli anticicloni.

L’inverno non è ancora iniziato, ma se il buon giorno si vede dal mattino anche l’osservatore profano può rendersi conto che il semestre freddo in corso ha buone possibilità di presentare spunti molto più interessanti rispetto agli ultimi 2 anni.

L’alta pressione dov’è? E’ rintanata in pieno Atlantico, quasi intimorita dalle continue discese fredde che stanno avvenendo sul nostro Continente. l’Italia ed il bacino del Mediterraneo, per una volta, sono liberi dalla sua oppressione e consentono ciclogenesi foriere di pioggia e di neve sui nostri rilievi.

La prossima depressione agirà sull’Italia nella giornata di venerdì. Porterà con tutta probabilità la neve al nord e tanta tanta pioggia al centro e al sud.

A seguire si scaverà una ferita sul settore centro-occidentale europeo, una vasta saccatura fredda che invierà impulsi perturbati in rapida sequenza sulle nostre regioni anche per l’inizio della settimana prossima.

Il tutto “condito” da temperature piuttosto basse al nord (dove la neve farà spesso la sua comparsa).

Al centro e al sud, invece, le termiche saranno più elevate stante i venti di Libeccio che soffieranno quasi costanti nei prossimi giorni.

Ecco le previsioni per i prossimi sette giorni in Italia.

Giovedì 27 novembre: prime piogge sulla Sardegna. Nubi in aumento sul Tirreno e sulla Sicilia. Bello al nord. Freddo al mattino con gelate al centro-nord.

Venerdì 28 novembre: tempo perturbato ovunque. Neve al nord fino in pianura al nord-ovest, sopra i 500-600 metri al nord-est. Temporali e vento forte sul Tirreno. Freddo al nord, più mite al centro e al sud.

Sabato 29 novembre: instabile su tutta la Penisola con rovesci e neve al nord al di sopra dei 500-600 metri. Temporanea attenuazione dei fenomeni sui settori occidentali. Freddo al nord, mite al centro e al sud.

Domenica 30 novembre: tempo perturbato al centro-nord con piogge anche forti sulla Liguria. Neve, o pioggia mista a neve fino in pianura su ovest Piemonte. Altrove nubi sparse con qualche pioggia sulla Campania. Freddo al nord, mite al centro-sud. Venti forti ovunque.

Lunedì 1 dicembre: instabile al nord e al centro con rovesci. Neve sulle Alpi. Più aperto il tempo altrove. Freddo al nord.

Martedì 2 dicembre: perturbato su tutta l’Italia. Neve al nord-ovest fino in pianura. Temporali sul Tirreno, venti forti. Freddo al nord, più mite al centro-sud.

Mercoledì 3 dicembre: persistono condizioni di instabilità ovunque, con neve a quote basse al nord.

Entra nella sezione Meteo del portale per conoscere la situazione meteo del prossime ore…

Guarda altre News

Nia Suardíaz: La Regina del Wingfoil Conquista Tarifa…

Nia Suardíaz, la prodigiosa campionessa mondiale di Wingfoil, ha di nuovo lasciato il segno nelle acque di Valdevaquero

Conto alla rovescia per i Campionati del Mondo…

I Campionati del Mondo di Kitefoil 2024 apriranno sabato 11 maggio a Hyères, sulla spiaggia dei Vieux Salins.

Rodrigues International Kitesurf Festival 2024: Oswald Smith sarà…

Dopo Jalou Langeree (madrina) e Louka Pitot (padrino) dello scorso anno, l'edizione 2024 del Rodrigues International Kit

Focus sull’Engie Youth Academie, con Antoine Weiss e…

Il programma dell'Engie Youth Academie, esistente dal 2023, si propone di trasmettere ai rider le basi fondamentali per

VIDEO: ELEVEIGHT – Poetry in Flight

In una splendida giornata in Francia, tutto sembrava andare al suo posto. Proprio quando il vento di Tramontana ha inizi

La Emozionante Copa Calima Pescao II Regata in…

La Copa Calima Pescao II Regata si è conclusa in Colombia, e i risultati sono impressionanti nelle gare che si sono sv

Ultimi Biglietti per i Giochi Olimpici di Parigi…

Connor Bainbridge della Gran Bretagna e Elena Lengwiler della Svizzera hanno dominato l'Ultima Regata di Qualificazione

DÉFI KITE 2024: oggi un epico evento in…

Il Défi Kite 2024, giunto alla sua 10ª edizione, aprirà i battenti questo venerdì 3 maggio sul mitico spot di Gruiss

WINGFOIL: Annuncio del V Tarifa Wing Pro dal…

I migliori rider del mondo si daranno appuntamento questo fine settimana al V Tarifa Wing Pro.

GR8STONE BIG AIR: Un Weekend di Emozioni Forti

La stagione competitiva di aprile 2024 è iniziata con un titolo adatto: "Il Big Air Comp"

Il maltempo invade il nostro continente. Sarà solo per un breve periodo?

di: Redazione Kitesurfing

Nei prossimi giorni, ma sopratutto domani 28 novembre, ci sarà un allerta meteo per i forti venti che soffieranno prima da scirocco e poi da libeccio…eppure sembra incredibile!

Solo un mese fa eravamo qui a commentare l’ennesimo ottobre passato in sordina, tra un’alta pressione e l’altra.

Si pensava ad un remake degli ultimi 2 anni, con il freddo e le precipitazioni spesso annichiliti dallo strapotere degli anticicloni.

L’inverno non è ancora iniziato, ma se il buon giorno si vede dal mattino anche l’osservatore profano può rendersi conto che il semestre freddo in corso ha buone possibilità di presentare spunti molto più interessanti rispetto agli ultimi 2 anni.

L’alta pressione dov’è? E’ rintanata in pieno Atlantico, quasi intimorita dalle continue discese fredde che stanno avvenendo sul nostro Continente. l’Italia ed il bacino del Mediterraneo, per una volta, sono liberi dalla sua oppressione e consentono ciclogenesi foriere di pioggia e di neve sui nostri rilievi.

La prossima depressione agirà sull’Italia nella giornata di venerdì. Porterà con tutta probabilità la neve al nord e tanta tanta pioggia al centro e al sud.

A seguire si scaverà una ferita sul settore centro-occidentale europeo, una vasta saccatura fredda che invierà impulsi perturbati in rapida sequenza sulle nostre regioni anche per l’inizio della settimana prossima.

Il tutto “condito” da temperature piuttosto basse al nord (dove la neve farà spesso la sua comparsa).

Al centro e al sud, invece, le termiche saranno più elevate stante i venti di Libeccio che soffieranno quasi costanti nei prossimi giorni.

Ecco le previsioni per i prossimi sette giorni in Italia.

Giovedì 27 novembre: prime piogge sulla Sardegna. Nubi in aumento sul Tirreno e sulla Sicilia. Bello al nord. Freddo al mattino con gelate al centro-nord.

Venerdì 28 novembre: tempo perturbato ovunque. Neve al nord fino in pianura al nord-ovest, sopra i 500-600 metri al nord-est. Temporali e vento forte sul Tirreno. Freddo al nord, più mite al centro e al sud.

Sabato 29 novembre: instabile su tutta la Penisola con rovesci e neve al nord al di sopra dei 500-600 metri. Temporanea attenuazione dei fenomeni sui settori occidentali. Freddo al nord, mite al centro e al sud.

Domenica 30 novembre: tempo perturbato al centro-nord con piogge anche forti sulla Liguria. Neve, o pioggia mista a neve fino in pianura su ovest Piemonte. Altrove nubi sparse con qualche pioggia sulla Campania. Freddo al nord, mite al centro-sud. Venti forti ovunque.

Lunedì 1 dicembre: instabile al nord e al centro con rovesci. Neve sulle Alpi. Più aperto il tempo altrove. Freddo al nord.

Martedì 2 dicembre: perturbato su tutta l’Italia. Neve al nord-ovest fino in pianura. Temporali sul Tirreno, venti forti. Freddo al nord, più mite al centro-sud.

Mercoledì 3 dicembre: persistono condizioni di instabilità ovunque, con neve a quote basse al nord.

Entra nella sezione Meteo del portale per conoscere la situazione meteo del prossime ore…

Altre News


Share:

Stai cercando un KiteCamp?



E' Successo Oggi