1 Febbraio 2023

Share:

Secondo Giorno del GKA Freestyle World Tour in Qatar

di: Editore

Un Secondo Giorno di Azione nel Qatar – inoltre la categoria femminile raggiunge già la finale!

Foto di Manoel Soares che fa trick in Qatar
Manoel Soares

L’evento Visit Qatar GKA Freestyle-Kite World Cup vede i risultati del nuovo format appena introdotto e che premia la varietà delle manovre (o trick) che vengono eseguite nel corso delle manche.

Primo Round del 2023 Qatar Airways GKA Kite World Tour dal 31 Gennaio al 04 Febbraio. Per saperne di più seguilo anche sulla pagina ufficiale dell’evento

Foto di kiter che fa trick al Qatar GKA Freestyle-Kite World Cup
Uno degli spettacolari trick che si sono visti al Qatar GKA Freestyle-Kite World Cup 

Mercoledì 01 Febbraio

Come predetto il meteo ha continuato a portarci venti da sud più leggeri nel corso della seconda giornata dell’evento Visit Qatar GKA Freestyle-Kite World Cup” anche se l’inizio è stato positivo e i vari partecipanti alla finale della categoria femminile sono stati già decisi.

Le manche dei partecipanti all’evento non sono state numerose in quanto vi sono soli 16 atleti maschili e 8 femminili. Il livello dei vari partecipanti è incredibilmente alto ma con un numero di partecipanti così ridotto la categoria maschile ha già dato il via ai quarti di finale con 4 manche dalle quali sono usciti soli 4 riders. Non ci sono state altre possibilità di restare in gara essendo stata una sfida a esclusione diretta già dall’inizio della competizione.

In quanto primo evento della stagione, si sono viste di già le prime correzioni al format usato dalla giuria nella categoria Freestyle. L’idea di introdurre un nuovo tipo di punteggio serve a spingere i partecipanti a fare nuove manovre (o trick) e dare loro più libertà e flessibilità nello svolgersi della loro performance.

Nel corso degli ultimi anni si sono visti riders infortunarsi alle ginocchia nel tentativo di fare rotazioni handle-pass sempre più complesse. Invece con questo nuovo sistema di punteggio basato sulla varietà si vuole spingere gli atleti a puntare sullo stile, fluidità e varietà delle manovre ed evitare il ripetersi di trick più pericolosi.

Il Format

Foto di kiter che fa trick al Qatar GKA Freestyle-Kite World Cup
Ora è molto importante anche la varietà delle manovre

In poche parole, si possono avere fino a 7 punti varietà che possono essere dati in aggiunta alle migliori 4 manovre (trick) fatte su sette. Se si riescono a fare 4 manovre provenienti da categorie differenti, si avrà un bonus di 7 punti extra. I punti per la varietà si suddividono in:

  • 4 manovre tratte da una singola categoria: 1 punto
  • Due categorie: 2 punti
  • Tre categorie: 4 punti
  • Quattro categorie: 7 punti

Per saperne di più sulle modifiche alle regole della categoria freestyle potete leggere l’articolo dedicato al primo giorno dell’evento

Categoria Maschile

Foto di Louka Pitot con kiteboard in Qatar
Un soddisfatto Louka Pitot

Nel corso del suo gran ritorno dopo una pausa di più di un anno, il mauriziano Louka Pitot ha fatto una notevole pressione al ben quattro volte campione mondiale Carlos Mario in pochi secondi pur di vincere la manche di apertura e guadagnarsi anche il punteggio più alto della giornata.

Ha detto Louka: “Si, sono contento, è la mia prima competizione dopo un anno e mezzo. Mi piace il nuovo regolamento basato sulla varietà. Non volevo comunque tornare per poi fare le stesse cose, penso che così sia più divertente.”

Il giudice Alvaro Onieva ha confermato: “Stiamo già vedendo gli effetti positivi dati dai cambiamenti del format delle regole, già vediamo alcuni rider aggiungere immediatamente una maggiore creatività e fluidità nelle loro manovre. Per esempio Louka Pitot ha conquistato la vittoria alla fine della prima manche proprio grazie a un punteggio varietà più alto.”

Dal suo canto Louka ha detto: “Stavo immaginando quali combinazioni andassero bene per mostrare fluidità. Di sicuro non ho ancora fatto il mio meglio, ma per essere la prima manche della giornata con un nuovo format, mi sento alla grande.”

Foto di Juan Rodriguez che fa un trick in Qatar
Juan Rodriguez non è da meno

Un altro atleta che si è lasciato prendere dall’ispirazione nel tentativo di fare delle manovre in ogni categoria è il campione dell’anno precedente Juan Rodriguez. Il colombiano si è lasciato riportare a un tempo passato in cui gli unhooked kite loops erano il top portando in scena ai quarti di finale della sua manche un kite loop backside 315 che gli ha assicurato il punteggio massimo possibile nella categoria varietà.

Il giudice Dani Jiminez ha commentato: “Alcuni rider che non hanno mai vinto un evento ora possono portarsi in testa con la giusta strategia. Però questo è il primo evento con questo format e ci vorrà del tempo per vedere quali saranno gli effetti reali, specialmente se prendiamo in considerazione la poca distanza tra la finale in Brasile dell’anno scorso e il primo evento qui in Qatar.”

A causa del calo dei venti, la competizione maschile è stata messa in pausa durante gli ultimi quarti di finale che avrebbero dovuto coinvolgere il nostrano campione del mondo Gianmaria Coccoluto.
Invece Manoel Soares, Karim Mahmoud, Juan Rodriguez e Valentin Rodriguez hanno già avuto l’accesso ai quarti di finale.

Categoria femminile

Foto di Nathalie Lambrecht che fa trick al Qatar GKA Freestyle-Kite World Cup
Ecco Nathalie Lambrecht in azione!

Una tempesta di sabbia ha portato dei venti più forti nel corso del pomeriggio ma le partecipanti si sono comunque lanciate in acqua per prendere parte alle loro semifinali. Nonostante le condizioni climatiche difficili, le riders hanno dato il massimo pur di raggiungere la finale.

La svedese Nathalie Lambrecht è riuscita a finire la manche con il punteggio più alto portando a termine manovre da ben 4 categorie per un totale di 28.67 punti.

La tre volte campionessa mondiale Bruna Kajiya l’ha comunque seguita in finale raggiungendo il secondo posto. La brasiliana ha ottenuto il suo punteggio più alto già nella sua prima manovra del giorno, uno stomped KGB che le ha fatto ottenere 6.93 punti dalla giuria grazie alla sua esecuzione eccellente tanto quanto la varietà di manovre.

Nonostante i venti si siano fatti più leggeri nella seconda metà delle semifinali, Mikaili Sol e Claudia Leon sono riuscite a dominare e a spingersi in finale.

Foto di semifinalista al Qatar GKA Freestyle-Kite World Cup
L’entusiasmo delle kiters è più forte che mai

Le concorrenti che parteciperanno alla finale della categoria femminile sono:

  • Claudia Leon (SPAGNA)
  • Bruna Kajiya (BRASILE)
  • Nathalie Labrecht (SVEZIA)
  • Mikaili Sol (BRASILE)

Giovedì sarà il terzo giorno dell’evento. Ci si aspettano di nuovo venti leggeri ma per venerdì sono previsti dei forti venti nordici per donarci una finale elettrizzante.

foto del poster del gka kite world tour qatar

INFORMAZIONI SULL’EVENTO “VISIT QATAR GKA FREESTYLE-KITE WORLD CUP”

Date: 31 Gennaio – 04 Febbraio

Link per le livestream: Event live page / YouTube / Facebook

Social:  Instagram / Facebook / TikTok 

È possibile seguire l’evento Visit Qatar GKA Freestyle-Kite World Cup a Fuwairit Kite Beach dal 31 Gennaio al 04 Febbraio al seguente link:
gkakiteworldtour.com/live

Fonte: Articolo Originale del secondo giorno GKA Kite World Tour

Guarda altre News

Full Power 2024: Il Grande Evento del Kitesurf…

L'emozione è nell'aria mentre ci prepariamo per il Full Power 2024, il prossimo grande evento del kitesurf che si terr

Big Air: giovani leve sempre più giovani

Il Lords of Tram GKA Big Air Kite World Cup è pronto a iniziare con il line-up più giovane di sempre, riflesso dell'es

Tom Court: Un’Epica Avventura di Kitesurf Britannica

In questa avvincente video, immergetevi nell'entusiasmante mondo del kitesurf con Tom Court in "Hike and Kite' Back Coun

Oswald Smith: Il Nuovo Prodigio del Kitesurf con…

È ufficiale! North Kiteboarding presenta l'ultimo arrivo nella sua squadra internazionale: Oswald Smith, meglio conosci

Brasile: Intensa Passione per il Foil Trip

Quando si parla del Brasile, la parola "passione" assume tutto il suo significato. Ed è proprio questa passione che ha

British Kitesurfing Association dice la sua sulle olimpiadi

La British Kitesurfing Association (BKSA) ha lavorato a stretto contatto con la Royal Yachting Association (RYA), gli or

La Kite Park League e la sua Missione

Il 2024 si apre con uno spettacolo mozzafiato nel mondo del kitesurf, grazie alla Kite Park League (KPL) che ha dato il

Trionfale Ritorno di Liam Whaley sulle Onde

Dopo una lunga assenza dovuta a un infortunio, Liam Whaley è finalmente tornato al kitesurf, regalando ai suoi fan un m

Nolot & Maeder trionfano agli Europei in crescendo…

Dopo una settimana di intense competizioni, Max Maeder e Lauriane Nolot hanno rispettivamente conquistato i titoli europ

Aperte le iscrizioni per la KPL in Sicilia

Lo sguardo è ora rivolto alla seconda tappa del tour, porterà la Kite Park League nelle acque salate de Lo Stagnone, i

Secondo Giorno del GKA Freestyle World Tour in Qatar

di: Editore

Un Secondo Giorno di Azione nel Qatar – inoltre la categoria femminile raggiunge già la finale!

Foto di Manoel Soares che fa trick in Qatar
Manoel Soares

L’evento Visit Qatar GKA Freestyle-Kite World Cup vede i risultati del nuovo format appena introdotto e che premia la varietà delle manovre (o trick) che vengono eseguite nel corso delle manche.

Primo Round del 2023 Qatar Airways GKA Kite World Tour dal 31 Gennaio al 04 Febbraio. Per saperne di più seguilo anche sulla pagina ufficiale dell’evento

Foto di kiter che fa trick al Qatar GKA Freestyle-Kite World Cup
Uno degli spettacolari trick che si sono visti al Qatar GKA Freestyle-Kite World Cup 

Mercoledì 01 Febbraio

Come predetto il meteo ha continuato a portarci venti da sud più leggeri nel corso della seconda giornata dell’evento Visit Qatar GKA Freestyle-Kite World Cup” anche se l’inizio è stato positivo e i vari partecipanti alla finale della categoria femminile sono stati già decisi.

Le manche dei partecipanti all’evento non sono state numerose in quanto vi sono soli 16 atleti maschili e 8 femminili. Il livello dei vari partecipanti è incredibilmente alto ma con un numero di partecipanti così ridotto la categoria maschile ha già dato il via ai quarti di finale con 4 manche dalle quali sono usciti soli 4 riders. Non ci sono state altre possibilità di restare in gara essendo stata una sfida a esclusione diretta già dall’inizio della competizione.

In quanto primo evento della stagione, si sono viste di già le prime correzioni al format usato dalla giuria nella categoria Freestyle. L’idea di introdurre un nuovo tipo di punteggio serve a spingere i partecipanti a fare nuove manovre (o trick) e dare loro più libertà e flessibilità nello svolgersi della loro performance.

Nel corso degli ultimi anni si sono visti riders infortunarsi alle ginocchia nel tentativo di fare rotazioni handle-pass sempre più complesse. Invece con questo nuovo sistema di punteggio basato sulla varietà si vuole spingere gli atleti a puntare sullo stile, fluidità e varietà delle manovre ed evitare il ripetersi di trick più pericolosi.

Il Format

Foto di kiter che fa trick al Qatar GKA Freestyle-Kite World Cup
Ora è molto importante anche la varietà delle manovre

In poche parole, si possono avere fino a 7 punti varietà che possono essere dati in aggiunta alle migliori 4 manovre (trick) fatte su sette. Se si riescono a fare 4 manovre provenienti da categorie differenti, si avrà un bonus di 7 punti extra. I punti per la varietà si suddividono in:

  • 4 manovre tratte da una singola categoria: 1 punto
  • Due categorie: 2 punti
  • Tre categorie: 4 punti
  • Quattro categorie: 7 punti

Per saperne di più sulle modifiche alle regole della categoria freestyle potete leggere l’articolo dedicato al primo giorno dell’evento

Categoria Maschile

Foto di Louka Pitot con kiteboard in Qatar
Un soddisfatto Louka Pitot

Nel corso del suo gran ritorno dopo una pausa di più di un anno, il mauriziano Louka Pitot ha fatto una notevole pressione al ben quattro volte campione mondiale Carlos Mario in pochi secondi pur di vincere la manche di apertura e guadagnarsi anche il punteggio più alto della giornata.

Ha detto Louka: “Si, sono contento, è la mia prima competizione dopo un anno e mezzo. Mi piace il nuovo regolamento basato sulla varietà. Non volevo comunque tornare per poi fare le stesse cose, penso che così sia più divertente.”

Il giudice Alvaro Onieva ha confermato: “Stiamo già vedendo gli effetti positivi dati dai cambiamenti del format delle regole, già vediamo alcuni rider aggiungere immediatamente una maggiore creatività e fluidità nelle loro manovre. Per esempio Louka Pitot ha conquistato la vittoria alla fine della prima manche proprio grazie a un punteggio varietà più alto.”

Dal suo canto Louka ha detto: “Stavo immaginando quali combinazioni andassero bene per mostrare fluidità. Di sicuro non ho ancora fatto il mio meglio, ma per essere la prima manche della giornata con un nuovo format, mi sento alla grande.”

Foto di Juan Rodriguez che fa un trick in Qatar
Juan Rodriguez non è da meno

Un altro atleta che si è lasciato prendere dall’ispirazione nel tentativo di fare delle manovre in ogni categoria è il campione dell’anno precedente Juan Rodriguez. Il colombiano si è lasciato riportare a un tempo passato in cui gli unhooked kite loops erano il top portando in scena ai quarti di finale della sua manche un kite loop backside 315 che gli ha assicurato il punteggio massimo possibile nella categoria varietà.

Il giudice Dani Jiminez ha commentato: “Alcuni rider che non hanno mai vinto un evento ora possono portarsi in testa con la giusta strategia. Però questo è il primo evento con questo format e ci vorrà del tempo per vedere quali saranno gli effetti reali, specialmente se prendiamo in considerazione la poca distanza tra la finale in Brasile dell’anno scorso e il primo evento qui in Qatar.”

A causa del calo dei venti, la competizione maschile è stata messa in pausa durante gli ultimi quarti di finale che avrebbero dovuto coinvolgere il nostrano campione del mondo Gianmaria Coccoluto.
Invece Manoel Soares, Karim Mahmoud, Juan Rodriguez e Valentin Rodriguez hanno già avuto l’accesso ai quarti di finale.

Categoria femminile

Foto di Nathalie Lambrecht che fa trick al Qatar GKA Freestyle-Kite World Cup
Ecco Nathalie Lambrecht in azione!

Una tempesta di sabbia ha portato dei venti più forti nel corso del pomeriggio ma le partecipanti si sono comunque lanciate in acqua per prendere parte alle loro semifinali. Nonostante le condizioni climatiche difficili, le riders hanno dato il massimo pur di raggiungere la finale.

La svedese Nathalie Lambrecht è riuscita a finire la manche con il punteggio più alto portando a termine manovre da ben 4 categorie per un totale di 28.67 punti.

La tre volte campionessa mondiale Bruna Kajiya l’ha comunque seguita in finale raggiungendo il secondo posto. La brasiliana ha ottenuto il suo punteggio più alto già nella sua prima manovra del giorno, uno stomped KGB che le ha fatto ottenere 6.93 punti dalla giuria grazie alla sua esecuzione eccellente tanto quanto la varietà di manovre.

Nonostante i venti si siano fatti più leggeri nella seconda metà delle semifinali, Mikaili Sol e Claudia Leon sono riuscite a dominare e a spingersi in finale.

Foto di semifinalista al Qatar GKA Freestyle-Kite World Cup
L’entusiasmo delle kiters è più forte che mai

Le concorrenti che parteciperanno alla finale della categoria femminile sono:

  • Claudia Leon (SPAGNA)
  • Bruna Kajiya (BRASILE)
  • Nathalie Labrecht (SVEZIA)
  • Mikaili Sol (BRASILE)

Giovedì sarà il terzo giorno dell’evento. Ci si aspettano di nuovo venti leggeri ma per venerdì sono previsti dei forti venti nordici per donarci una finale elettrizzante.

foto del poster del gka kite world tour qatar

INFORMAZIONI SULL’EVENTO “VISIT QATAR GKA FREESTYLE-KITE WORLD CUP”

Date: 31 Gennaio – 04 Febbraio

Link per le livestream: Event live page / YouTube / Facebook

Social:  Instagram / Facebook / TikTok 

È possibile seguire l’evento Visit Qatar GKA Freestyle-Kite World Cup a Fuwairit Kite Beach dal 31 Gennaio al 04 Febbraio al seguente link:
gkakiteworldtour.com/live

Fonte: Articolo Originale del secondo giorno GKA Kite World Tour

Altre News


Share:

Ti potrebbe interessare anche


Stai cercando un KiteCamp?



E' Successo Oggi