KITESURF EL YAQUE - ISLA MARGARITA - VENEZUELA

 

Playa El Yaque è una spiaggia che si trova alla isla margarita, nei Caraibi venezuelani, a cui si giunge in meno di 10 minuti di tragitto dall'aeroporto di Porlamar, la capitale di Isla de Margarita

Il clima caraibico dell'isola, essendo molto ventilato, è decisamente piacevole in qualsiasi periodo dell'anno, e quindi Ë chiaro che diventa una meta particolarmente appetibile per coloro i quali vogliono continuare a fare sport acquatici durante i mesi invernali

La principale caratteristica del luogo è che si tratta, in pratica, di una intera location dedicata a chi pratica Windsurf e Kitesurf.

Questa spiaggia si differenzia da tutte le altre presenti alla Isla Margarita perchÈ dispone di tante  e moderne strutture alberghiere, bar, ristoranti, negozi e, ovviamente, un grande numero di scuole e noleggi di attrezzature .

La spiaggia è molto viva e popolata, il che garantisce anche un piacevole passatempo quando non si fa sport, grazie alla "movida" notturna che spesso anima questo luogo.

Alcuni Hotels sono proprio direttamente sulla spiaggia da dove si esce in mare, quindi tra alzarsi, prendersi un caffè e uscire in mare....ci sono meno di 40 metri!

Queste particolarità permettono di poter vivere una intera vacanza tra relax, divertimento e la pratica del proprio sport preferito senza doversi mai allontanare dal luogo di soggiorno, dover prendere auto, fare trasferimenti etc...

LO SPOT

El Yaque dispone di acqua bassa per almeno 200 mt dalla costa, una grande estensione di spazi e baie adiacenti, vento side shore (E - NE), onda molto bassa, che ne fanno un posto che soddisfa molteplici esigenze: dal principiante che vuole imparare in totale sicurezza e assistenza da terra (grazie alle varie strutture dedicate), all'atleta pi? esperto che vuole provare nuove figure Freestyle, grazie al fatto di non dover sempre ricorrere al water restart, in conseguenza del basso fondale.

La spiaggia principale è quasi totalmente dedicata a chi esce in windsurf, grazie ai tanti corridoi dedicati, mentre sulla sinistra c'è una scuola Kite con ampi spazi di decollo e atterraggio

Data la natura dinensionale dei Kite, ed essendoci le palme sulla stretta spiaggia, non si puo' uscire in Kite nella parte antistante gli hotel,  il che comporta di spostarsi di circa 700mt  per raggikungere la grande spiaggia che si snoda alla destra della spiaggia attrezzata principale.

Tale spazio è, di fatto, di uso pressochè esclusivo dei Kiters.... e dei pescatori dell'isola :-) quindi, alla fine , lo spazio dedicato ai Kiters Ë....quasi il doppio della spiaggia Windsurf.

Un suggerimento sulla sicurezza: è sempre bene avere un occhio di riguardo alle piccole imbarcazioni da pesca che solcano quelle acque, perchÈ i pescatori del luogo non si preoccupano granchÈ di evitare gli atleti finiti in acqua... quindi un poco di prudenza non guasta mai, ma ovviamente parliamo di situazioni limite.

Quindi se vogliamo fare una manovra vicino alla riva (dove le piccole imbarcazioni prendono il largo) assicuriamoci sempre che non ci siano barche in partenza e/o arrivo...tutto qui.

Per il resto, come già detto all'inizio articolo, si tratta di uno spot davvero interessante, che gode di un clima eccezionale durante tutto l'arco dell'anno e dove la costante ventilazione del luogo assicura una copertura del vento pressochè quotidiana.

Al momento della stesura di questo articolo il rapporto di scuole e noleggi è di sette a due in favore del Windsurf, ma questo è facilmente comprensibile per il fatto che i windsurfers devono quasi necessariamente noleggiare le attrezzature sul posto, data l'elevata incidenza dei costi di trasporto del materiale per via aerea oltreoceano, mentre, spesso, ci sono Kiters che arrivano all'isola con le loro vele, limitandosi poi a noleggiare una tavola

teniamo presente che ci troviamo ai caribi, quindi di vestiti ne occorrono davvero pochi,  e quindi i 20Kg di bagaglio aereo possono essere in parte usati per portarsi dietro la vela "preferita"

Le scuole presenti sul posto sono per il 70% gestite  dati italiani, quindi non ci sono particolari problemi per trovare accordi riguarda l'attrezzatura o, nei casi specifici, seguire un corso a qualsiasi livello, oppure semplicemente chiedere l'ausilio di un istruttore per un numero di ore definito.

Ma l'aspetto unico di questo luogo è netta predisposizione ad accogliere gli atleti degli sport d'acqua, il che rende tutto molto facile per chi voglia di divertirsi, a partire dalla facilità dell'ingresso in acqua grazie a grandi corridori liberi per un continuo passaggio, enormi aree praticamente vuote dedicate al decollo e l'atterraggio, la mentalit‡ delle persone che frequentano questa spiaggia solo per prendere il sole o divertirsi, le quali non si lamenteranno mai di un atleta che effettua una strambata a pochi metri dalla riva argomento questo che credo valga da solo a valutare El Yaque come una delle prossime mete per fare Kite.

Per maggiori info su dove dormire o sullo spot potete scrivere a Marco Forconi marco@italcaribeclub.com

KITESURF EL YAQUE VIDEO

 

 

Kitesurfing El YAQUE FOTO

kitesurf el yaque