Kitesurf Brasile - Info Utili -

La principale ricchezza della nazione brasiliana, è il suo aspetto multirazziale: un crogiolo di etnie, culture e fedi diverse che convivono nella più assoluta armonia

Il Brasile fu scoperto il 22 aprile 1500 da un navigatore portoghese Pedro Alvares Cabral. Il nome Brasil deriva da un legno chiamato "pau brasil" dal quale si estraeva un colore rosso per colorare gli abiti. E' in questo momento che cominciò la prima ondata di colonizzazione del Brasile. A causa delle ricchezze del suo territorio, il Brasile dovette firmare numerosi accordi con la Spagna, l'Inghilterra, l'Olanda e la Francia per impedire invasioni da parte di questi popoli colonizzatori.

Nel 1822 il Principe del Portogallo proclamò ufficialmente il Brasile un Paese indipendente.

Nel 1889 dopo un periodo di crisi economica che fece perdere fiducia nell'istituzione monarchica, il 15 novembre venne proclamata la repubblica; il giorno seguente fu chiesto alla famiglia regale di lasciare il Brasile e di fare ritorno in Portogallo. Oggi a capo dello Stato c'è il Presidente che è nominato ed eletto direttamente del popolo e resta in carica per cinque anni.

Il Brasile è considerato un Paese musicale, ciò dovuto alle sue origini: gli indiani con i loro flauti rossi, i portoghesi con i loro cantanti e i suonatori di viola, gli africani con i loro molteplici ritmi elettrizzanti. Si va dalle composizioni classiche di Villa Lobos, ai suoni dolci di bossa nova, alla coinvolgente samba. Il Brasile ha così sviluppato musica di evidente sofisticazione, qualità e varietà.

La passione per lo sport dei brasiliani è dimostrata dall'esistenza di circa 8.000 squadre sportive in tutto il Paese, e lo sport più diffuso e popolare è sicuramente il calcio, chiamato qui "futebol".

In Brasile tutto è grande, dalle dimensioni geografiche alle risorse. Il Brasile è il quinto tra i paesi più grandi del mondo, persino più esteso degli Stati Uniti. Le foreste coprono il 65% del suo territorio, ed in Brasile si trova la più grande foresta pluviale tropicale del mondo: l'Amazzonia, con piante rare utilizzate anche nella moderna medicina.

In Brasile, inoltre, le specie animali sono tra le più varie del mondo. Le differenze tra le regioni del Brasile sono enormi, a sud dove la maggior parte delle persone sono di origine europea (specialmente portoghese, spagnola, tedesca e italiana) si possono ammirare bellissime spiagge e montagne, tutto in stile europeo. Nel nord-est, il paesaggio è tipicamente tropicale con spiagge bianchissime circondate da magnifiche palme e un mare caldo.

In Brasile la popolazione è considerata amichevole e cordiale. Bisogna provare l'esperienza della samba e del "Churrascaria" (barbecue). In Brasile ci sono delle famiglie tradizionali che agiscono e operano in grande subbuglio dato che questo Paese è alle prese con un'ancora persistente vecchia mentalità ed un nuovo modo di pensare. Nonostante le sue contraddizioni è attraverso lo spirito libero e nazionalistico dei brasiliani che si scopre la magia del Brasile, una miscela tra romanticismo e bellezza conosciuta in tutto il mondo.

Informazioni utili

Elettricità
Le reti elettriche brasiliane hanno tensioni variabili da 110 volt a 220. In caso si vogliano portare degli elettrodomestici o materiale elettrico dall'Italia controllare se sono predisposti per il doppio voltaggio. La maggior parte dei carica batteria dei cellulari o di computer portatili, hanno già il doppio voltaggio. Piccoli elettrodomestici, ad esempio asciugacapelli o altro, non sempre prevedono questa opzione e si consiglia di acquistare trasformatori di voltaggio prima di viaggiare. Vi consigliamo inoltre l'acquisto di adattatori di prese a lamelle piatte.

Telefono

Per chiamare il Brasile dall'Italia comporre 0055 (o +55), seguito dal prefisso della città (Salvador è 71), più il numero dell'abbonato.

Per telefonare in Italia dal Brasile da telefono fisso, cabina o cellulare brasiliano, è necessario comporre il codice di un operatore telefonico internazionale, ad esempio 21 embratel, 31 di telemar, etc. (esempio: 002139 oppure 003139), seguiti dal prefisso e da numero dell'abbonato.

Per telefonare in Italia utilizzando un cellulare italiano comporre +39 seguito dal prefisso e numero dell'abbonato. I principali gestori di telefonia mobile italiani hanno il servizio di roaming internazionale anche in Brasile (sistema GSM 1800; invio e ricezione SMS).

Consigliamo l'acquisto di più carte telefoniche da 30 o 60 unità o di avvalersi dei posti telefonici pubblici. È inoltre possibile effettuare chiamate a carico del destinatario componendo lo 0008039.


Abbigliamento

Di giorno: abiti leggeri e pratici, preferibilmente di cotone, costumi da bagno, pareo, bermuda, occhiali da sole con lenti scure, bandana o cappellino. Scarpe comode, di preferenza sandali aperti e ciabatte.

Di Sera: Generalmente nei ristoranti gli uomini possono andare anche con bermuda sotto al ginocchio e sandali. La maggior parte dei locali per turisti non richiede un abbigliamento formale. In caso in cui si voglia cenare in una churrascharia famosa, in genere, l'abbigliamento richiesto per gli uomini è sportivo, ma formale. Per le donne si consiglia di portare un golf per coprire le spalle, poiché l'aria condizionata delle churrascharie o ristoranti al chiuso, è molto forte. Tuttavia molti dei locali notturni più comuni sono all'aperto e senza aria condizionata pertanto si consiglia abbigliamento molto leggero ed informale.


Clima e Temperatura
Dal punto di vista turistico il periodo più indicato è senz'altro tra novembre e aprile, stagione asciutta, con sole e relativa assenza di alti tassi di umidità. Le stagioni sono esattamente opposte a quelle dell'Europa eccetto nelle regioni Nord e Nordest del paese dove il clima é tropicale ed è praticamente sempre estate. La media della temperatura annuale è di circa 28º C nelle regione Nordest. La brezza costante che arriva dal mare, mitica la sensazione di calore.

Ore di sole
Gen Feb Mar Apr Mag Giu Lug Ago Set Ott Nov Dic
247 224 230 189 172 167 185 204 211 228 213 223

Con circa 2500* ore di sole e di giorni limpidi in tutte le stagioni, Salvador si colloca tra le città più assolate del mondo. (*media degli ultimi 30 anni)


Temperatura in °C
Mese Temp. Max Temp. Media Temp. Minima
Gennaio 30.0° 26.5° 23.8°
Febbraio 30.0° 26.6° 23.9°
Marzo 29.9° 26.7° 24.0°
Aprile 28.8° 26.1° 23.7°
Maggio 27.7° 25.1° 22.9°
Giugno 26.8° 24.3° 22.1°
Luglio 26.2° 23.6° 21.4°
Agosto 26.4° 24.6° 21.3°
Settembre 27.2° 24.3° 21.8°
Ottobre 28.2° 25.0° 22.5°
Novembre 28.9° 25.6° 22.9°
Dicembre 29.4° 26.0° 23.3°

Lingua
La lingua ufficiale è il Portoghese. Però il portoghese parlato in Brasile ha un accento ed una cadenza diversa da quello parlato in Portogallo.

Orari banche e negozi
Le banche sono aperte dalle 10.00 alle 16.30, dal lunedì al venerdì, possono esservi delle piccole varianti dovute ad eventi eccezionali. I negozi sono aperti dalle 9.00 alle 18.00/19.00, dal lunedì al venerdì, il sabato dalle 9.00 alle 13.00. In alcune zone i negozi possono chiudere all'ora di pranzo. I centri commerciali sono aperti dalle 10.00 alle 22.00 nei giorni feriali, e dalle 10.00 alle 21.00 il sabato.

Shopping
Purtroppo è un po' difficile trovare dell'artigianato autentico. L'artigianato è un'altra scelta consigliata per i regali o gli acquisti personali. Sono caratteristici gli oggetti di paglia, ceramica, terracotta, frutta secca e legno e rappresentano la singolarità e la tradizione di ogni regione. Nel Nordest del Brasile si possono trovare le meravigliose tovaglie di pizzo. Cercando nelle bancarelle dei mercati o nei negozietti delle città si possono trovare amache e tende fatte a mano. Il posto caratteristico per fare shopping di artigianato a Salvador, è il Mercato Modelo, nella Cidade Baixa, proprio ai piedi dell'elevador Lacerda. È interessante l'offerta della bella moda estiva, sensuale e colorata, è quella che traduce di più lo spirito del Brasile, in particolare la moda di spiaggia con la grande scelta di magliette e bikini "tanga" seguita in tutto il mondo. Da non perdere la possibilità di acquistare CD di musica brasiliana. Non dimenticare che il cambio favorevole é un invito a curiosare per i negozi. Un altro vanto del Brasile sono le pietre preziose, ma attenzione ai falsi, e si consiglia di rivolgersi esclusivamente a Casa de Pedras riconosciute e di alto livello che offrono le necessarie garanzie. Potrete acquistare: topazi, ametiste, acquemarine, rubini, smeraldi, diamanti e tormaline con i quali si fabbricano bellissimi anelli, bracciali e collane.

Mance
Il conto nei ristoranti include il 10% per il servizio. È solito lasciare una mancia per il cameriere. In Brasile non è obbligatoria la mancia per i tassisti anche se è di buona regola lasciare sempre qualche cosa, tenendo conto del tasso di cambio favorevole che avvantaggia il turista.

Cucina
La cucina portoghese portata dai colonizzatori trovò i nuovi elementi di un ambiente tropicale, si unì alle usanze dei nativi e ricevette più tardi l'influenza degli ingredienti usati dagli schiavi africani, dando vita alla cucina brasiliana. La cucina brasiliana ha tradizioni antiche che si respirano ancora nel rito della "feijoada", piatto tipico brasiliano. Viene preparato solitamente il mercoledì e il sabato e la sua ricetta è ancora quella di un tempo: alcune parti del maiale vengono cotte insieme a fagioli neri, salsiccia, salame, carne affumicata. A Bahia, i piatti d'origine africana spuntano dalle mani abili delle simpatiche baiane. Purè legumi e farina di manioca accompagnano la portata dal profumo delizioso. La carne in Brasile è ottima e viene servita nelle "churrascarias" cotta alla brace, in grandi e succulenti porzioni tagliate direttamente nel piatto dell'ospite. Lungo tutto il litorale molti sono i modi di preparare i frutti di mare, con innumerevoli ricette di pesci, gamberetti ostriche, arselle e le meravigliose aragoste del Nordest. L'enorme varietà di frutta mangiata al naturale, in succhi ed in colorati frullati si trovano ovunque. Il Nordest del Brasile é un vero festival di sapori, aromi e piacere culinari. La ristorazione in Brasile è molto conveniente e offre una gran scelta di ristoranti di diverse categorie dove si mangia molto bene, il tutto accompagnato dal più famoso drink brasiliano: la "caipirinha".

Medicinali
In Brasile ci sono ottime farmacie e vige la saggia consuetudine di vendere i medicinali secondo la quantità necessaria e non a scatole. È in ogni caso necessario avere con se una piccola farmacia personale che annoveri, oltre ai medicinali di uso abituale una pomata per le punture d'insetti, un repellente contro le zanzare, un disinfettante intestinale ed, eventualmente, alcool, bende e cerotti. Anche un dopo sole molto idratante è necessario per lenire gli effetti del sole.

Giorni Festivi in Brasile

Capodanno;

Epifania;

Dal 23 al 28 febbraio 2006: Carnevale;

Venerdì Santo;

Pasqua;

21 aprile: Giorno di Tiradentes (Martire dell'Indipendenza);

1° maggio: Festa dei lavoratori;

Corpus Domini;

7 settembre: Festa dell'Indipendenza;

12 ottobre: Festa di Nostra Signora Aparecida (Patrona del Brasile);

2 novembre: Commemorazione dei defunti;

15 novembre: Proclamazione della Repubblica;

Natale.


Sicurezza
Le grandi città come Rio de Janeiro, Sao Paulo, Salvador, come tutte le grandi città del mondo possono essere insicure in alcune zone ed in alcuni orari che notoriamente sono sconsigliate per la visita. Le normali norme di prudenza come quelle di non portare molti soldi o di non sfoggiare preziosi eviteranno sgradevoli esperienze.

La musica
Ci sono molti Locali Notturni nella città, potrete scegliere tra innumerevoli possibilità di passare una serata mondana e divertente; si balla nelle moltissime discoteche, molto simili alle nostre; nelle "dancetarias" si ballano samba e si ascoltano ritmi sudamericani genuini, con musica dal vivo. La musica brasiliana è sempre stata caratterizzata da una grande diversità e grazie alle influenze musicali provenienti da tre continenti sviluppa continuamente nuove forme assolutamente originali. Il samba, ancora oggi influenza altri ritmi come il più recente "pagode". Una delle esponenti più famose del samba fu probabilmente Carmen Miranda, nota per il suo temperamento focoso e per le sue acconciature di frutta. La bossa nova, di carattere più pacato e influenzata dal jazz nordamericano, divenne popolare negli anni '50 con musicisti quali João Gilberto e canzoni quali "La ragazza di Ipanema". Il tropicalismo comparve in Brasile attorno agli anni '60 ed ha avuto come capiscuola artisti quali Caetano Veloso e Gilberto Gil e presenta un misto di influssi musicali diversi comprese le classiche canzoni all'italiana facendo tante volte riferimento al governo brasiliano d'allora. In epoca più recente è diventata molto popolare la lambada, influenzata dai ritmi caraibici e la musica axé creata dai gruppi musicali dello Stato di Bahia.

Il Carnevale (23-28 febbraio 2006)
La più significativa espressione dell'arte e della cultura popolare e la festa più famosa del Brasile è il Carnevale, che si protrae per cinque giorni di danze e follie e viene celebrata in tutto il paese. A Salvador di Bahia sfilano i "trios eletricos", carri a motore decorati con luce e dotati di altoparlanti, dove si canta e si balla ininterrottamente. Il primo trio elettrico, nato a Bahia nel 1950, era una vecchia Ford con due altoparlanti, ma fu solo nel 1952 che il progetto fu sponsorizzato e sostituito da un carro.

Il Candomblé
Religione portata a Bahia dagli schiavi africani che rende adorazione agli "orixás" considerati spiriti della natura che vengono dal fuoco, dalla terra, dall'acqua e dall'aria, e possono essere re e regine dell'Africa o ancora altri personaggi speciali che esercitano il potere di protezione.
Inizialmente i suoi riti erano praticati nelle "senzalas", abitazioni degli schiavi, o nelle terre intorno alle "fazendas" dove lavoravano. Oggi sono venerati nelle cerimonie segrete e nelle feste durante l'anno, sempre condotti dai "filhos-de-santo" che con i loro costumi caratteristici entrano in trans ed incorporano gli spiriti degli "orixas". Esistono ramificazioni del Candomblé in varie località del Brasile ed è curioso che sia praticato da una grande percentuale di brasiliani cattolici. Esiste però una corrispondenza di ogni "orixás" del Candomblé con i santi della religione cattolica.

La Capoeira
Misto di danza e lotta la Capoeira è stata creata in Brasile dagli schiavi, in base alle tradizioni africane, come forma di difesa personale alle aggressioni fisiche e alle minacce. Nel corso degli anni questa danza/lotta è stata arricchita con nuovi movimenti e variazioni. Come arma da combattimento utilizza con malizia e creatività le braccia, le gambe, le mani, i piedi, i gomiti, le spalle e le ginocchia. Nella Capoeira oltre ai lottatori hanno un ruolo importante i musicisti e in special modo il suonatore del berimbau che conduce la lotta con il suo ritmo.

Fuso orario
La differenza di fuso orario tra Salvador e Roma è di quattro ore (cinque con l'ora legale).

Acqua
In Brasile l'acqua corrente non è potabile perciò non bere mai l'acqua del rubinetto.

Taxi
Si consiglia di utilizzare taxi con il tassametro e non le vetture in sosta fuori dagli alberghi.