Come scegliere un buon usato

Partiamo dal presupposto che sono i rider principianti ad avere più difficoltà a capire qual'è l'attrezzatura più adatta alle proprie necessità e quali siano le caratteristiche da ricercare.

Infatti i kitesurfer con più esperienza  sapranno scegliere l'attrezzatura usata anche in base alla loro esperienza, nulla toglie che questa rubrica potrebbe far capire a molti cose che prima gli erano indifferenti.

Cercheremo di farvi capire quale ALA, TAVOLA, TRAPEZIO potrebbe essere adatti alle vostre esigenze oltre che a capire come fare a scegliere i materiali  in base al loro stato.

 

Come scegliere un kite usato

Partiamo col dire che in questo momento, l'ala più adatta per per un principiante è sicuramente il modello S.L.E. (Support Leading Edge), se ancora non conoscete la differenza vi invitamo prima a leggere la rubrica che vi spiega la differenza tra i due modelli di ali più usati DIFFERENZA TRA C-KITE ED SLE

Le caratteristiche del kite modello SLE a differenza dei kite modello C-KITE, sono sicuramente le migliori per un principiante, infatti hanno maggiore range di utilizzo, maggiore facilità nella ripartenza in acqua, e maggiori qualità  di bolina.

Per la scelta del nostro usato l' attenzione  è basata escluvamente su una vela modello SLE e la nostra decisione di acquistare una vela usata si deve basare su dei punti fondamentali.

  • PREZZO
  • PESO
  • HOME SPOT

 

Prezzo

Se abbiamo una buona possibilità economica allora il tutto diventa più semplice, facendo una breve ricerca sul web possiamo subito capire quali sono le brand di kitesurf più importanti, ed è facile non cadere in brutte sorprese, in quanto se acquistiamo vele di pochi mesi, difficilmente rischiamo di acquistare una vela non buona.

 

Peso

Influisce moltissimo nella nostra ricerca, infatti in uno spot tirrenico dove il vento medio va da 12 ai 18 nodi per una persona che pesa dai 75kg agli 85 kg deve scegliere sicuramente una vela SLE di misura pari al 12 metri, ecco elencata una tabella di media per il vostro peso e la metratura da cercare:

  • 55kg / 65kg = 9 metri
  • 65kg / 75kg = 10 metri
  • 75kg / 85kg = 12 metri
  • 85kg /100kg= 13 metri

 

Home Spot

Se usciamo in località ventose dove il vento ha una media molto più alta della costa tirrenica come per esempio alcune località della Sardegna, oppure all'estero come il nord del Brasile, o Isole Canarie dobbiamo cambiare i parametri di ricerca a seconda l'intensità media del vento,  se viviamo in una località ventosa, la ricerca della nostra attrezzatura deve essere rivolta ad un'ala di metratura minore, a differenza della tavola che rimane nella maggior parte dei casi la stessa.
Dopo aver trovato la nostra ala preferita,  dobbiamo vedere l'anno di realizzazione, come ben sapete il kitesurf essendo uno sport giovane, i materiali sono in continuo aggiornanamento, consigliamo pertanto di non scendere sotto i 3 anni antecedenti la realizzazione.

In base alla metratura che avete deciso di acquistare a seconda le vostre esigenze su elencate, dobbiamo capire su quale basi elaborare se una vela usata può essere acquistata o meno, oltre a valutare il prezzo finale di acquisto. Ecco alcune domande da porre al venditore prima dell'acquisto.

  • QUAL'E' LO STATO GENERALE DELLA VELA
  • RIPARAZIONI
  • DOVE E' STATA UTILIZZATA MAGGIORMENTE
  • QUAL'E' LO STATO DELLA BARRA
  • QUAL'E' LO STATO DELLA SACCA
  • QUAL'E LO STATO DELLA POMPA

 

Qual'è lo stato generale della vela

Con questa domanda al vendiore iniziamo a capire lo stato generale della vela, dove verrà chiesta se è completa di barra e relativo leash di sicurezza, sacca, e pompa, in modo tale da iniziare a capire la valutazione economica del prodotto, se manca anche solo una di queste cose il prezzo cambia, in quanto il tutto è necessario per l'utilizzo della nostra attrezzatura.

 

Riparazioni

Sappiamo benissimo che il canopy della vela è molto delicato, a volte anche se la vela a poche ore di utilizzo, potrebbe rompersi o per una errata manovra, oppure per dei detriti che si trovavano sulla spiaggia senza accoirgersene. Se le rotture sono pressocchè minime non crea nessun problema strutturale alla vela. Naturalmente se la rottura è di grandi dimensioni, o se la rottura va ad intaccare la parte grafica della vela, il prezzo varia certamente.
Se invece la rittura è sulla Leading Edge il discorso cambia, infatti la rottura nel 95% dei casi è causata da crash molto forti o in mare o in spiaggia. Spesso la riparazione della Leading Edge comporta problemi di resistenza strutturali e di performance. 
Se invece l'ala è priva di riparazioni, prima dell'acqusito vi consigliamo di gonfiare l'ala per controllare perdite inattese. Dopo aver gonfiato l'ala per controllare la presenza di microfori, bisogna posizionarsi nella parte interna del'ala e creare contrasto con la luce del sole.   

 

Dove è stata utilizzata maggiormente

La vela di kitesurf, ha un numero limitato di ore di utilizzo, infatti dopo molto tempo,  il canopy si va sempre più a deteriorarsi fino al punto di  strapparsi. La domanda di dove è stata usata maggiormante, è importante per capire la vita dell'ala. Una circostanza che deteriora la vela molto più del volo è quando si trova montata sulla spiaggia. Esempio, se la vela proviene da una località come il Brasile dove il vento soffia incessante, se la vela si lascia montata sulla spiaggia si deteriora molto di più di quando si utilizza in acqua. Prendete per esempio il deterioramento di una bandiera montata con un palo su di una spiaggia.

 

Qual'è lo stato della barra

Il boma è parte integrante, prima di un eventuale acquisto dobbiamo essere certi che che il tutto funzioni correttamente, che nessun dispositivo realizzato dalla casa madre è stato cambiato. Le cosa da chiedere sono se il cavo del depower bisogna sostituirlo (costa dai 20 ai 50 euro circa) se il cavo del safety leash è usurato, lo stato del grip della barra e se è completa del leash (costo del leash dalle 30 alle 70 euro)

 

Qual'è lo stato della sacca

Chiedere qual'è lo stato della sacca è importante in quanto spesso e volentieri se nella stagione fredda la vela non viene utilizzata, può succede che si incastrano le zip con la salsedine, comprare une vela usata con una sacca mezza rotta non è il massimo (costo della sacca dai 35 ai 70 euro)

 

Qual'è lo stato della pompa

La pompa di solito non è compresa nella vendita del kitesurf sia per quanto riguarda le vele nuove che usate, quindi sapere se c'è una pompa è necessario per valutare il prezzo finale nonch'è la sua efficenza (costo della pompa circa 35 euro)

 

Quali parti controllare per valutare lo stato di una vela 

Dopo aver recepito tutti i dettagli dal venditore, passiamo alla parte finale, il controllo di tutto il materiale. Partiamo dalla vela, dopo averla gonfiata come già indicato nella sezione "riparazioni" controlliamo se la vela ha perdite sulle valvole, questo lo si nota tenendo gonfia la vela una mezz'ora. Se non si ha la possibilità di gonfiare la vela, possiamo aprire l'ala e controllare 3 punti fondamentali:

  • BORDO D'USCITA DELL'ALA
  • LO STATO DELLE CUCITURE
  • CARRUCOLE
  • PUNT DI ATTACCO

 

BORDO DI USCITA DELL'ALA

Dobbiamo notare se sul bordo d'uscita dell'ala vi sono innumerevoli e consstenti linee orizzontali, e se in quell'area il canopy è più fino, questo fa intendere che la vela è stata utilizzata molto.

 

LO STATO DELLE CUCITURE

Per sapere se la vela ha avuto molti crash, dovete guardare il punto delle cuciture sopratutto sulla l'eading edge, se i microfori sono più grandi allora non vi consigliamo di acquistarla perchè c'è rischio di rottura.

 

CARRUCOLE

Potete controllare l'utilizzo della vela anche tramite l'usura che la carrucola ha causato sulla briglia.

 

PUNTI DI ATTACCO

Se notate che i punti di attacco delle linee sono usurati allora vuol dire che la vela è stata utilizzata molto

Dopo questi punti standard, appena aprite la vela se sentite che la tela "scrocchia" allora siete a buon punto perchè vuol dire che è sicuremente utilizzata poco. 

 

Come scegliere una tavola

Non meno importante è la scelta della TAVOLA, che incide moltissimo poi sulla range e la planabilità oltre che a facilitarre la progressione didattica per un principiante, ecco un esempio:

Le tavole come anche per le vele non devono essere acquistate antecedente i 3 anni di fabbricazione per avere buone possibilità di non cadere in spiecevoli scelte.

Ecco uno schema di che misura utilizzare in base al vostro peso, se il siete dei principianti e volete progredire in modo più veloce all'apprendimento della bolina e delle nozioni basi della navigazione vi consigliamo di prendere delle tavole di dimensioni più grandi.

  • 55kg / 65kg = 39/40 x 130/132 cm
  • 65kg / 75kg = 40/41 x 132/134 cm
  • 75kg / 85kg = 41/42 x 134/136 cm
  • 85kg /100kg= 43/44 x 135/138 cm

 

 

Per maggiori info comunque non esitate ad utilizzare il FORUM del Portale e chiedere info ai rider più esperti, oppure potete inviare una mail ad antonio@kitesurfing.it chiedendo consigli, sarò ben lieto di aiutarvi.