Sempre più forte. Gianmaria Coccoluto si piazza in 4 posizione al mondiale di Leucate

GIANMARIA COCCOLUTO, UN QUARTO POSTO CHE RACCONTA TANTO

 

Alla 23eisma edizione del Mondial du Vent i migliori rider internazionali si sono incontrati per dare il via alla stagione del kitesurf freestyle, quest’anno organizzata dalla Global Kiteboarding Association (GKA).

Durante la competizione si sono alternate due configurazioni che poco hanno a che vedere con il freestyle, assenza di vento e vento molto forte con onda.

 

gianmaria coccoluto mondiale leucate 2019

 

Per chi ama e pratica questa disciplina è ben chiaro che le condizioni erano tutt’altro che ideali, ma questa è stata la decisione di Madre Natura ed è stato necessario rispettarla ed onorarla.

Tutti gli atleti hanno fatto del loro meglio andando incontro ad una complessità maggiore nell’eseguire le loro manovre.

Sin dall’inizio si è capito come tutti i trick, paventati nei mesi invernali sui social, non si sarebbero visti. Il mare burrascoso dava pochi punti di riferimento e scegliere il momento adatto per il pop non è stato facile.

 

gianmaria coccoluto mondiale leucate 2019

 

L’obiettivo essenziale era mettere in atto una strategia vincente, scegliendo attentamente quali manovre eseguire senza cercare di strafare.

Ed in questo il nostro Gianmaria, portacolori dell’Associazione Italiana Kitesurf, team rider Duotone Kiteboarding è un maestro.

Nel primo turno si è giocato il primo posto, terminando secondo, con il messicano Anthar Racca, autore di un inizio di competizione straordinario.

Essendo arrivato secondo Gianmaria ha dovuto affrontare un round supplementare, che è riuscito a vincere controllando la situazione.

A partire dai quarti le cose si sono cominciate a fare interessanti, e Gianmaria è stato confrontato ad Adeuri Corniel, vicecampione in carica, e ad ancora una volta ad Anthar Racca.

Il messicano ha confermato il suo stato di splendida forma dominando la heat ed eseguendo due manovre sensazionali che lo hanno fatto avanzare direttamente in semifinale.

 

gianmaria coccoluto mondiale leucate 2019

 

Gianmaria si trovava dunque a far fronte ad uno dei più ostili concorrenti, il dominicano Corniel.

Forte delle sue capacità Gianmaria ha messo in atto una strategia fatta di tricks solidi che hanno spinto l’avversario ad osare, e sbagliare.

Il verdetto finale ha visto Gianmaria trionfare. Consapevole delle sue capacità ha affrontato un semifinale complicatissima, composta dal campione in carica, Carlos Mario, da Liam Whaley, campione del mondo nel 2015, e da Set Teixeira, 2 volte medaglia di bronzo negli ultimi due anni.

La lotta è stata aperta fino all’ultimo ed alla fine Gianmaria, all’ultimo trick, è riuscito a superare Liam assicurandosi un posto in finale.

 

gianmaria coccoluto mondiale leucate 2019

 

 

Nella finalissima sono stati Carlos Mario e Maxime Chabloz a mettere il turbo guadagnandosi rispettivamente il primo e il secondo posto.

Il terzo gradino del podio si è giocato a 0.07 centesimi di punto ed è stato conquistato dal colombiano Valentin Rodriguez che ha costretto Gianmaria al quarto posto.

Se leggessimo, o avessimo visto, solamente la finale potremmo pensare ad un quarto posto amaro, ma visto in un’ottica generale è un quarto posto che racconta tanto.

Ci sottolinea, come se ne avessimo ancora bisogno, di quanto Gianmaria sia migliorato e della sua capacità nel leggere la situazione e rimanere calmo.

Eliminare in due heat consecutive Adeuri Corniel, Liam Whalhey e Set Teixeira non è cosa facile, ma lui ci è riuscito.

Onore a lui ed un grande in bocca al lupo per il prossimo evento.

 

 

Un applauso anche all’organizzazione, la GKA, che è riuscita a lanciare e portare a termine un evento in circostanze poco favorevoli, dovendo oltretutto spostare il luogo dell’evento di alcuni chilometri.

 

Testo di Simone Timpano. Tutte le foto appartengono alla Global Kiteboarding Associations ed alla fotografa Svetlana Romantsova


Proponi un articolo

Ultime News

Kitesurfing Latina vista dai droni

Kitesurfing Latina vista dai droni

Vi presentiamo alcune foto aeree scattate la scorsa settimana dall'appassionato di droni Francesco Pinos che in una tipica giornata di kitesurf nelle spiagge di Latina ci ha regalato questa fantastiche immagini.

Kitecamp Watamu 2020

Kitecamp Watamu 2020

La crew del portale www.kitesurfing.it organizza un fantastico Kitecamp nel Paese africano con destinazione Watamu, uno degli spot più belli al mondo con spiagge bianchissime circondate da palme, mare turchese e venti costanti.

www.watamukiteboarding.com

Kite Camp Brasile 2019

Kite Camp Brasile 2019

KITECAMP BRASILE 2019 una nuova avventura firmata KITESURFING.it TRAVEL se prenoti adesso il prezzo per 8 giorni e 7 notti VOLO+ACCOMODATION B&B+STAGE soli 1086 euro. Dopo aver fatto portato in giro per il mondo più di 2000 rider adesso tocca a te...

Un road Kite Trip nella amata Sardegna

Un road Kite Trip nella amata Sardegna

Il road Kite trip in Sardegna di Simone Timpano, Per via della sua bellezza, delle sue spiagge e del costo della vita, la Sardegna è diventata una delle mete turistiche più ricercate, ed è letteralmente presa d’assalto durante i mesi estivi. Ma a novembre,

Kitecamp Stagnone 2019

Kitecamp Stagnone 2019

Una PROGRAMMAZIONE COMPLETA per l'intera stagione 2019. Se ancora non hai vissuto i nostri viaggi adesso puoi scegliere la data che fa per te. STAGNONE KITEBOARDING vi darà la possibilità di scegliere il proprio viaggio con 5 / 7 / 14 giorni 7 giorni di puro kitesurf, feste e tanto divertimento, in Sicilia presso l'Isola dello Stagnone, prenota subito per non perdere questa fantastica avventura.

www.kitesurfstagnone.it  www.stagnonekiteboarding.com

Kitesurf Zanzibar

Kitesurf Zanzibar

Zanzibar è un’isola della Tanzania facilmente raggiungibile in aereo. Negli ultimi anni il flusso turistico sta crescendo molto grazie alle sue spiagge paradisiache, perfette per una settimana di relax o per la pratica del kitesurf. Infatti, gran parte della costa est è esposta al vento e Zanzibar si sta imponendo come uno dei migliori spot di kite nell’oceano Indiano.

Saint Jacques Wetsuits

Saint Jacques Wetsuits

SAINT JACQUES WETSUITS Nata solo da un paio di anni la marca francese ha incontrato da subito un buon successo sul territorio nazionale espandendosi anche all'estero (Europa - Asia - Caraibi…). Ma la moda si sa, è sempre stato un cavallo di battaglia italiano, ed è per questo che la Saint Jacques ambisce a farsi conoscere oltralpe.