PKRA World Tour 2015: si parte dal Marocco

Campionato internazionale di Kitesurf Marocco

 
 
 

GPJ1

Mondiale freestyle e Wave: le tappe e le novità 2015

Gli organizzatori del circuito mondiale Freestyle e Wave hanno annunciato le tappe in calendario della nuova stagione. Il primo appuntamento è in programma dal 18 al 29 marzo a Dakhla, in Marocco. Non mancano importanti novità nelle gare per l'assegnazione del prestigioso titolo.

Sarà il suggestivo e ventoso scenario di Dakhla, in Marocco, ad aprire le danze del prossimo PKRA World Tour 2015, il campionato mondiale di kitesurf per le discipline Freestyle e Wave (di cui il portale www.kitesurfing.it è media partner). La prima tappa marocchina è fissata dal 18 al 29 marzo ed è accompagnata da una serie di novità che gli organizzatori  del circuito hanno messo a punto per l'edizione 2015 del World Tour.

 AARON

Solo due i Trials di qualificazione: a Dakhla e a Tarifa

Il primo elemento di novità riguarda le qualificazioni. A differenza degli anni passati, infatti, non ci saranno più i tradizionali Trials di qualificazione in ogni tappa del circuito mondiale, ma solo in occasione di due eventi: nella tappa di Dakhla, appunto, che da il via alle competizioni, e a circa metà circuito in quella di Tarifa, Spagna, in programma nel prossimo mese di luglio (le date sono ancora da definire). In Marocco i Trials sono previsti dal 18 al 22 marzo.

 katarzyna-lange-kiteboarding-pkra-world-tour-3

Freestyle: tabelloni, prequalifiche e wild card

Per il Freestyle il circuito sarà riservato a tabelloni composti da 24 atleti maschi e 12 donne, mentre i concorrenti prequalificati sono i primi 14 uomini e le prime 7 donne della ranking list del 2014. Eccoli nell'ordine: Christophe Tack, Liam Whaley, Aaron Hadlow, Youri Zoon, Alexandre Neto, Marc Jacobs, Reno Romeu, Eudazio Da Silva, Stefan Spiessberger, David Tonijuan, Robinson Hilario, Felix Antonio Martinez, Michael Schitzhofer e Sergei Borisov (categoria maschile); Karolina Winkowska, Gisela Pulido, Bruna Kajiya, Annelous Lammerts, Manuela Jungo, Kristin Oja e Helena Brochocka (categoria femminile).

Gli organizzatori locali delle singole tappe avranno a disposizione tre wild, due per gli uomini e una per le donne, mentre una speciale commissione valuterà le wild card da infortunio in base al ranking (primi 12 atleti e prime 6 atlete della classifica mondiale).

In Marocco le gare di Freestyle saranno disputate nello spazio di mare antistante il Dakhla Attitude Hotel Lagoon, famoso per i venti sostenuti e stabili e l'acqua piatta. Da sottolineare come l'organizzazione per questa edizione 2015 del circuito abbia ridotto il campo di manovra degli atleti a un'area di 50-70 metri e introdotto nuove regole più restrittive circa le penalità. Di questa importante modifica gli atleti presenti a Dakhla avranno un primo assaggio. Al primo classificato tra i freestyler andrà un cospicuo assegno di 50.000 dollari.

IMG_6092

Wave: le onde di Foum Labouir aspettano gli atleti

Stesso tabellone e wild card per quanto riguarda la disciplina Wave, dove invece il numero di atleti prequalificati sono rispettivamente 8 uomini e 4 donne: Keahi De Aboitiz, Pedro Henrique, Mitu Monteiro, Filippe Ferreira, Marciel Lopez, Jose Silva, Sebastian Ribeiro, Kevin Langeree (categoria maschile); Moona Whyte, Kirsty Jones, Jalou Langeree e Mila Ferreira (categoria femminile).

Le gare di Wave marocchine saranno disputate nello spot di Foum Labouir, conosciuto per la sua lunga onda destra che in genere in questo periodo dell'anno trova la sua espressione più potente e spettacolare. Piuttosto ricco il premio in denaro anche per il primo classificato tra gli waver che ammonta a 20.000 dollari.

aaron-hadlow-king-of-the-air-big-bay-2014

 Ancora il Big Air e nuovo titolo Overall

Confermato e molto atteso anche quest'anno il Big Air, competizione che prevede l'esecuzione di grandi salti in "hang time" nello stile della vecchia scuola valutati dai giudici di gara per un 70 per cento dall'altezza dei salti stessi e per un 30 per cento dallo stile (al primo classificato va un assegno di 20.000 dollari). Mentre del tutto nuova per il Tour Mondiale è l'assegnazione di un titolo Overall che verrà attribuito al miglior atleta delle varie discipline in gara.

Dopo l'appuntamento di Dakhla, il PKRA World Tour 2015 proseguirà con le seguenti tappe (alcune ancora da confermare): Leucate, Francia (18-26 aprile), Egitto (maggio, date da definire), Cabarete, Repubblica Domenicana (giugno), Costa Brava, Spagna (26 giugno-2 luglio), Tarifa, Spagna (luglio), Fuerteventura, Spagna (luglio), St. Peter Ording, Germania (21-30 agosto), Brasile (settembre), Argentina (ottobre), Hainan, Cina (novembre) e infine Cape Town, Sudafrica (dicembre).

L'anno è lungo, il livello degli atleti in acqua come sempre è altissimo, lo spettacolo è assicurato. Ci sarà da divertirsi. Info: www.prokitetour.com.

 

L'articolo è stato redatto da DAVID INGIOSI
Gionalista e Video Reporter 
www.davidingiosi.com
in esclusiva per il portale www.Kitesurfing.it 


Proponi un articolo

Ultime News

Kite Camp Brasile 2019

Kite Camp Brasile 2019

KITECAMP BRASILE 2019 una nuova avventura firmata KITESURFING.it TRAVEL se prenoti adesso il prezzo per 8 giorni e 7 notti VOLO+ACCOMODATION B&B+STAGE soli 1086 euro. Dopo aver fatto portato in giro per il mondo più di 2000 rider adesso tocca a te...

Un road Kite Trip nella amata Sardegna

Un road Kite Trip nella amata Sardegna

Il road Kite trip in Sardegna di Simone Timpano, Per via della sua bellezza, delle sue spiagge e del costo della vita, la Sardegna è diventata una delle mete turistiche più ricercate, ed è letteralmente presa d’assalto durante i mesi estivi. Ma a novembre,

Kitecamp Watamu 2019

Kitecamp Watamu 2019

La crew del portale www.kitesurfing.it organizza un fantastico Kitecamp nel Paese africano con destinazione Watamu, uno degli spot più belli al mondo con spiagge bianchissime circondate da palme, mare turchese e venti costanti.

www.watamukiteboarding.com

Kitecamp Stagnone 2019

Kitecamp Stagnone 2019

Una PROGRAMMAZIONE COMPLETA per l'intera stagione 2019. Se ancora non hai vissuto i nostri viaggi adesso puoi scegliere la data che fa per te. STAGNONE KITEBOARDING vi darà la possibilità di scegliere il proprio viaggio con 5 / 7 / 14 giorni 7 giorni di puro kitesurf, feste e tanto divertimento, in Sicilia presso l'Isola dello Stagnone, prenota subito per non perdere questa fantastica avventura.

www.kitesurfstagnone.it  www.stagnonekiteboarding.com

Kitesurf Zanzibar

Kitesurf Zanzibar

Zanzibar è un’isola della Tanzania facilmente raggiungibile in aereo. Negli ultimi anni il flusso turistico sta crescendo molto grazie alle sue spiagge paradisiache, perfette per una settimana di relax o per la pratica del kitesurf. Infatti, gran parte della costa est è esposta al vento e Zanzibar si sta imponendo come uno dei migliori spot di kite nell’oceano Indiano.

Saint Jacques Wetsuits

Saint Jacques Wetsuits

SAINT JACQUES WETSUITS Nata solo da un paio di anni la marca francese ha incontrato da subito un buon successo sul territorio nazionale espandendosi anche all'estero (Europa - Asia - Caraibi…). Ma la moda si sa, è sempre stato un cavallo di battaglia italiano, ed è per questo che la Saint Jacques ambisce a farsi conoscere oltralpe.