Kitesurfing European Tour: Coccoluto sul tetto dell'Europa alla single elimination

European Kitesurfing Tour 2014

Gizzeria Lido in Calabria è il teatro che sta ospitando il tour Europeo di Kitesurf, molti sono i fenomeni che patecipano, una tra tutti il campione Mario Rodwald.

Sono 4 gli italiani categoria man che stanno partecipano alla tappa freestyle, Gianmaria Coccoluto, Gabriele Garofalo, Dario Fidenzi e Andrea Ragazzoni.

La prima hit vede in acqua il Campione italiano in carica Gabriele Garofalo contro Dario Fidenzi, e Gianmaria Coccoluto contro Andrea ragazzoni, una hit tutta italiana dove vede si fanno tutti notare per l'alto livello di esecuzione delle manovre in potenza. La hit la passano i due campioni italiani Coccoluto e Garofalo.

Nella hit successiva si sontrano Garofalo contro Rens van der Schoot dove passa la hit Garofalo e Coccoluto invece si scontra con Sander Bos.

La hit successiva vede i due fratellini scontrarsi Garofalo Coccoluto, dove questa volta Coccoluto ha la meglio contro Garofalo.

Garofalo dovrà scontrarsi per il terzo e quarto posto contro Dylan van der Meij, dove ha la meglio.

Intanto Mario Rodwald avanza hit dopo hit, dove si vede in finale contro Coccoluto.

Una finale degna di un campionato Europeo vede trick full power come KGB5, Front Mobe 5 e moltissimi altri, dove la giuria super entusiasta da il suo verdetto solo dopo il tramonto, dove vedeMario Rodwald circondato da i nostri due campioni italiani Gianmaria Coccoluto al 1 posto e Gabriele Garofalo al 3 posto.

 

Gianmaria Coccoluto conquista l'Europeo alla single elimination
 

gianmaroa coccoluto europeo

Il fenomeno Gianmaria Coccoluto conquista un nuovo podio, dopo aver conquistato il titolo di campione italiano nel 2012, adesso conquista il podio Europeo nelle single elmination, dove naturalmente deve far valere il meglio di se nel secondo scontro.

Abbiamo chiesto a Gianmaria che tipo di manovre ha preferito utilizzare per battere il campione Mario Rodwald, e se si aspettava questo risultato.

 

Sono entrato in acqua ben concentrato, anche se le condizioni di mare choppato non mi davano la sicurezza di chiudere tutte le manovre ho dato il massimo, tirandomi quello che potevo nella potenza più assoluta chiudendo trick come 317, Double s bend Pass 3, doppio Back Pass, Low mobe, kgb grab, nis grab con 313 in combo, Front Blind mobe, Blind judge 5 che però non ho chiuso.

All'inizio mi ero un po innervosito perchè come prima manovra ho provato il Blind judge 5 e sono caduto, ma subito dopo ho ripreso la concentrazione ed a fine gara ero suddisfatto, ma sono sempre rimasto con il dubbio del risultato in quanto Rodwald non è uno che scherza.

Contento e felice per questo podio, che se domani ci saranno le condizioni per le double elimination, difenderò a denti stretti.

 

Gabriele Garofalo conquista il podio salendo al terzo posto

 

Dopo aver sentito Gabriele Garofalo alla vigilia dei suoi 21 anni, ci ha raccontato che l'esperienza di questo europeo è fantastica, oltre ad essere ben contento del risultato.

A Gabriele gli abbiamo chiesto come erano le condizioni, e che tipo di hit pensa di preparare se ci sono le condizioni per la double elimination.

Qui parliamo di Europeo, quindi il livello è abbastanza elevato, anche se conosco bene lo spot di Gizzeria Lido,  il vento non era fortissimo, infatti si aggirava tra i 13 e i 16 nodi, il mare era legermente choppato con il vento da N NO side, in queste condizioni ho armato  il 12 Obsession PRO 2015 e la tavola juice con boots.

Per le doble sono abbastanza concentrato, penso di partire con la mia scaletta di mobe fino a salire con trick di maggior difficolta e se il vento me lo permette penso di poter entusiasmare i giudici con qualche doppio pass.

 

Francesca Bagnoli conquista il secondo posto

francesca bagnoli europeo

 

Anche nella categoria donne, l'Italia conquista il podio, salendo al secondo posto grazie alla nostra portacolori Francesca Bagnoli, attuale campionessa Italiana, una vera soddisfazioni vedere i straordinari risultati che Francesca sta ottenendo in questi ultimi anni. Hit dop hit Francesca arriva in finale contro la Paula Novotna dove quest'ultima ha la meglio. Nella hit Francesca ha dato il megli di se con manovre del calibro di smobes, back to blind, e per la prima volta nella scena del KTE si sono viste evoluzioni come low mobe e moltissime altre, dove fa intendere l'altissimi livello ottenuto dalla nostra Francesca.

L'indomani del risultato chiediamo a Francesca come se si aspettava il podio, e se si sente pronta a riaffrontare Paula nella double elimination.

Sono contenta del podio e stata una bellissima esperienza e come ogni gara ti riempie lo stato con una piacevole tensione che riesco a buttare giù solo quando sono nel campo gara. Ho fatto un percorso importante in questi ultimi anni, mi sono allenata molto proprio per raggiungere questi risultati dove in quanche modo mi stanno dando vera soddisfazione. Nella finale contro la Paula ho dato il massimo dove ho deciso di iniziare la hit con un blind judge 3 e poi a segiure back air pass, nis, s bend pass e kiteloop pass. Sono abbastanza sicura di me, se nei prossimi giorni ci sarà la possibilità di effettuare la double elimination, so come comportarmi.

 

Dario Fidenzi e Andrea Ragazzoni, all'Europeo di Gizzeria Lido

I rider romani hanno deciso di partecipare a questo fantastico e difficile evento, dove insieme a Coccoluto e Garofalo sono gli unici italiani categoria Man a partecipare all'Europeo.

I ragazzi nonostante il livello comunque altissimo, si sono confrontati, dove sono usciti nella prima hit con i loro colleghi italiani Garofalo e Coccoluto. 

Nella giornata di oggi e domani, vi è la possibilità di rimontare il tabellone con le double elimination.

Il rider Romano Dario Fidenzi, nonostante il poco allenamento stagionale ha deciso di confrontarsi all'Europeo di Gizzeria Lido, dove parte la prima hit con il Campione Italiano in carica Gabriele Garofalo che passa la hit.

dario fidenzi ultimate

 

Chiediamo a Dario cosa ne pensa di questa esperienza e come affronterà le double elimination.

E' la prima volta che navigo nel entusiasmante scenario di Gizzeria Lido, l'organizzazione è ok, e mi sento subito a casa. Io mi trovo nella prima hit in batteria contro Garofalo, deciso a dare il meglio monto la Photonic Pro 12 metri e la Dizzines con i Boots, il mare è un po choppato, ma inizio subito bene con un 315 radicalissimo, dove sento lo speacker animare subito la gara, al rientro riprovo con un 313 per prendere le misure con il vento, e subito dopo un crow mobe dove l'impatto mi fa togliere uno scarpone che non era abbastanza stretto. Perdo molto tempo nel rimettermi in sesto, dove vedo Gabriele con disinvoltura avanzare manovre ormai nonostante il recupero erano diventate irraggiungibili.

Credo che se ho la possibilità di effettuare la double elimination di riuscire senza dubbio a scalare il tabellone, anche il poco allenamento mi sento sicuro di me.

 

Andrea Ragazzoni è un rider molto radicale e deciso, fa parte della rosa dei top rider italiani che ha deciso di partecipare a questo evento dando il meglio di se, anche per suo conto non è potuto confrontarsi con i rider europei, ma il suo nome è stato estratto con quello di Coccoluto. 

andrea ragazzoni

 

Chiediamo ad Andrea cosa ne pensa di questo evento e come lo sta vivendo.

È un grande onore per me essere qui in questi giorni di festa, ma soprattutto di grande concentrazione, per una delle manifestazioni più importanti per il freestyle, mi trovo a Gizzeria, dove la spettacolare organizzazione ha preparato una gara niente male, che non ci fa mancare proprio nulla, anche il vento ci accompagna, fino ad ogg tutti i giorni vento.

Al momento ci stiamo preparando per disputare le double elimination, le singol si sono conclude per me, purtroppo molto presto, durante gli ottavi contro il mio collega connazionale, Gianmaria Coccoluto, che poi ha chiuso il tabellone portando a casa un meritatissimo primo posto, la heat e stata una delle migliori di tutta la gara, ne esco a testa alta e molto soddisfatto, considerando che ho eseguito quasi tutto il repertorio, con un vento che si aggirava intorno ai 14-15 nodi, non molto per me sono comunque riuscito ad andare bene, chiudendo KGB 3 grab, front mobe, blindjudge 3, s-bend pass 3, low mobe e qualche altro tricchettino per punteggio.

Oggi sono pronto sperando che le condizioni siamo ottime per le double, mi troverò a gareggiare contro Gruber, forte atleta internazionale Ozone, spero di fare bene....stay Tuned....e forza Italia, support us!!!!

 

Video dell'Kitesurf European Tour day 2

 

 

Ecco il risultato finale per le single elimination:

 

Freestyle Single Elimination Men:

1. Gianmaria Coccoluto
2. Mario Rodwald
3. Gabriele Garafolo
4. Dylan van der Meij

podio man kte 2014



Freestyle Single Elimination Women:

1. Paula Novotna
2. Francesca Bagnoli
3. Rosanna Jury
4. Noussa Denkler

 

Francesca Bagnoli podio kte 2014


Proponi un articolo

Ultime News

Kitecamp Stagnone 2019

Kitecamp Stagnone 2019

Una PROGRAMMAZIONE COMPLETA per l'intera stagione 2019. Se ancora non hai vissuto i nostri viaggi adesso puoi scegliere la data che fa per te. STAGNONE KITEBOARDING vi darà la possibilità di scegliere il proprio viaggio con 5 / 7 / 14 giorni 7 giorni di puro kitesurf, feste e tanto divertimento, in Sicilia presso l'Isola dello Stagnone, prenota subito per non perdere questa fantastica avventura.

www.kitesurfstagnone.it  www.stagnonekiteboarding.com

Kitesurf Zanzibar

Kitesurf Zanzibar

Zanzibar è un’isola della Tanzania facilmente raggiungibile in aereo. Negli ultimi anni il flusso turistico sta crescendo molto grazie alle sue spiagge paradisiache, perfette per una settimana di relax o per la pratica del kitesurf. Infatti, gran parte della costa est è esposta al vento e Zanzibar si sta imponendo come uno dei migliori spot di kite nell’oceano Indiano.

Saint Jacques Wetsuits

Saint Jacques Wetsuits

SAINT JACQUES WETSUITS Nata solo da un paio di anni la marca francese ha incontrato da subito un buon successo sul territorio nazionale espandendosi anche all'estero (Europa - Asia - Caraibi…). Ma la moda si sa, è sempre stato un cavallo di battaglia italiano, ed è per questo che la Saint Jacques ambisce a farsi conoscere oltralpe.

LADIES ON BOOTS, il nuovo kitecamp per ragazze cool

LADIES ON BOOTS, il nuovo kitecamp per ragazze cool

Dal 23 al 26 maggio il portale Kitesurfing.it in collaborazione con l'Associazione Kitesurf Italiana e il organizzano allo Stagnone di Marsala la prima edizione di Ladies on Boots, il kitecamp esclusivo per ragazze. In programma stage gratuiti basic e avanzati e soggiorno in una villa esclusiva con piscina, giardino panoramico e tutti i comfort. Nonchè session di YOGA esclusivi.

Kitecamp Dakhla 2020

Kitecamp Dakhla 2020

Parte la nuove edizione di uno dei kitecamp più caratteristici dell'anno, immersi nel deserto dove il vento soffia dalla mattina fino al tramonto. Dakhla Kitecamp 2020

Roma Kite Festival 2019

Roma Kite Festival 2019

La festa degli sport d’acqua e dell’outdoor La passione per il mare e per lo sport all’aria aperta sono gli elementi che hanno spinto Marine Village e il Tognazzi Marine Village a organizzare questa prima edizione del Kite Festival – Città di Roma.