Il mondiale di Kitesurf in Sicilia con tante delusioni

MONDIALI PKRA A MARSALA DURE INCERTEZZE

 

Ormai è guerra aperta tra il comune di Marsala e l'organizzazione della tappa del PKRA svoltasi lo scorso anno in Sicilia.

Ci sono molti pagamenti insoluti, e non si riesce a capire chi è il responsabile, una cosa è certa, l'Italia a livello internazionale non sta facendo di certo una bella figura.

Ecco l'ultimo articolo con la risposta pubblica della signora Simone Inserillo organizzatrice della manifestazione.

simona inserilloCon riferimento alla nota manifestazione "Kitesurf Freestyle World Cup" tenutasi nel mese di Giugno del 2013 a Marsala ed in risposta ai numerosi attacchi ricevuti dai media in merito ai ritardi sui pagamenti relativi all'organizzazione, in qualità di organizzatrice dell'evento mi vedo costretta a precisare alcune delle circostanze erroneamente indicate dagli organi di stampa, al fine di evitare che le stesse possano essere pretestuosamente invocate come ragioni di giustificazione degli inadempimenti posti in essere dall'amministrazione comunale cittadina.
Giova, in particolar modo precisare come la sottoscritta, titolare della ditta individuale S.I. Event, ha realizzato l'evento in questione facendo fronte alle ingenti spese solo ed esclusivamente con le proprie risorse finanziarie, confidando sul contributo del Comune di Marsala che, per mesi e in tutte le occasioni mediatiche - dalle numerose conferenze stampa nel corso dell'anno, agli incontri istituzionali volti ad ampliare il budget con il sostegno di altre Amministrazioni - ha sempre dichiarato di contribuire alla realizzazione dell'evento, che sarebbe stato il fiore all'occhiello dell'estate marsalese, tanto da inserirlo all'interno delle manifestazioni "Recevin 2013".
Per l'anno in questione, il Comune è stato, infatti, insignito della qualifica di Città Europea del Vino, ottenendo per la sua promozione forti contributi economici.
Ciò trova conferma non soltanto in atti amministrativi del Comune di Marsala, ma anche nel fatto che il giorno prima la conclusione dell'evento una nutrita, quanto autorevole, delegazione del Comune si è incontrata, insieme alla sottoscritta, con i vertici dell'associazione americana PKRA, confermando chiaramente e a viva voce, la volontà e l'impegno dell'amministrazione cittadina di assumere parte dell'onere economico della manifestazione, garantendo già dall'indomani un'anticipazione, salvo poi far cadere nel nulla le buone intenzioni.
La scrivente onorerà gli impegni con tutti i fornitori che, a diverso titolo, hanno contribuito alla realizzazione dell'evento, facendolo riuscire alla perfezione e mettendo in mostra il territorio di Marsala che, come ero certa, è stato molto apprezzato, perché location ideale per questo sport e sito naturalistico senza pari: tutti gli atleti e i molti turisti che vi hanno assistito sono ripartiti certi che nel 2014 si sarebbe ripetuta quella che, a loro dire, era stata una tappa riuscitissima.
Nonostante tutto, sono certa che il Comune di Marsala affrancherà l'immagine della Città, concorrendo come promesso con l'organizzazione al pagamento del saldo di tutti i fornitori: diversamente, la sottoscritta si vedrà costretta ad adire l'autorità giudiziaria ordinaria per la tutela dei propri diritti e di quella di coloro i quali, a vario titolo, hanno contribuito alla realizzazione dell'evento.


Proponi un articolo

Ultime News

Il Kite è la mia religione, ma ora sviluppo il vaccino contro il nuovo Coronavirus

Il Kite è la mia religione, ma ora sviluppo il vaccino contro il nuovo Coronavirus

In questo periodo drammatico che tutti noi stiamo affrontando a causa dell'emergenza da Coronavirus, il campione di kitesurf Emanuele Minutello, messi da parte gli allenamenti, a livello professionale lavora incessantemente per trovare una soluzione farmaceutica per combattere il Covid-19. Ecco la sua intervista esclusiva per Kitesurfing.it.

Grenadine Le perle Caraibiche

Grenadine Le perle Caraibiche

Racconto di un viaggio all'insegna di uno dei posti più belli del mondo. Viaggiare da sola seguendo solo il mio istinto, lasciandomi trasportare dal vento, è cio che faccio da un paio d'anni.

VOGLIOANDAREAFAREKITE

VOGLIOANDAREAFAREKITE

Da qualche ora sta girando sui social un video realizzato da alcuni kiters di tutta Italia riguardo la condizione in cui ci troviamo per il COVID-19.

Kitecamp Caraibi in Catamarano

Kitecamp Caraibi in Catamarano

Kitecamp ai Caraibi in Catamarano, un viaggio perfetto per qualsisia livello a soli 1200 euro. Hai la possibilità di scegliere due date dal 2 11 marzo e 11 20 marzo. Vivi una grande emozione insieme ai Kitecamp di Kitesurfing.it Travel.

Siglata la convenzione tra OPES e IKO

Siglata la convenzione tra OPES e IKO

Non c’è più spazio per l’immaginazione: con le firme dei rispettivi numeri 1, ossia Marco Perissa e Frédéric Bene, la convenzione tra OPES e IKO è diventata ufficiale.

Kitecamp Dakhla 2020

Kitecamp Dakhla 2020

Parte la nuove edizione di uno dei kitecamp più caratteristici dell'anno, immersi nel deserto dove il vento soffia dalla mattina fino al tramonto. Dakhla Kitecamp 12 al 19 marzo 2020