Gka world tour in Dakhla: notizie dal Sahara

Un venerdì di luglio qualunque, tanto caldo e tanto sole e invece a Dakhla, ai piedi dell’Atlantide e tra le colonne d’Ercole non va proprio così. Il vento soffia forte e per l’occasione, sembra voler dare il meglio di se, garantendo il giusto carburante per accendere una finale strepitosa, uno spettacolo, quello dei nostri cavalieri del mare in azione

 

 

Lo spot visto dal drone

 

Sotto un Grecale imponente e costante, alle 14:30 scendono in campo per la semifinale, Mitu Monteiro e Filippe Ferreira. La sfida è aperta, curve a gomito e onde selezionate. Filippe perde tempo nella virata ma riesce a rifilare un 360 a Mitu, veterano delle difficoltà e già campione qui a Dakhla nel 2008. Mitu mette in campo tutta la sua esperienza e con la sua tavola vola al traguardo, eseguendo combo da lasciare il pubblico a bocca aperta, qualificandosi per la finale senza lasciar alcun dubbio alla giuria.

 

 

MItu in action

 

Filippe non molla nulla al suo avversario

 

Ismail Adarzane e James Carew intanto entrano in acqua: Carew si concentra a surfare le onde con eccezionale perfezione superando il rider locale ma dovrà arrendersi a Paulino Pereira che nel frattempo, esce dalle onde dopo aver battuto in uno spettacolo senza precedenti, Camille Delannoy

 

 

 Paulino Pereira, forza e stile sulla tavola

 

Sotto il sole del Marocco, si apre la heat più attesa della giornata: lo scontro tra Airton Cozzolino e Keahi de Aboitiz. Airton, la nostra punta di diamante del kite nazionale, è imbattibile e lo sappiamo ma la tensione resta comunque alle stelle: Keahi è davvero bravo e troppo concentrato e non concede nulla ad Airton che, nonostante il suo famigerato 313, stavolta deve arrendersi e cedere il passo al suo avversario

 

 

 Airton Cozzolino si prepara ad eseguire una combo

 

Keahi mostra il suo talento da vero manuale

 

Intanto si incontrano e scontrano nella semifinale James e Mitu: la barra di Mitu sembra un volante perfetto, calibrata come un volante di una Formula 1 in un circuito pieno di curve e di difficoltà. L’australiano non può nulla e Mitu vola in finale con Keahi, anch’egli vincitore di un duello, all’ultimo respiro con Paulino

 

 

 

James Carew VS. MItu Monteiro

 

 

Finalmente inizia la manche finale: entrano in acqua i due finalisti, Mitu e Keahi. I due sfidanti appaiono come due centurioni che fanno ingresso in arena ma qui non ci sono leoni e non ci sono belve feroci. Colpo su colpo, onda dopo onda, combo su combo, un vero duello, due cavalli pazzi che saltano sulle onde e che alternano combo superlativi.

Questa è la scena a cui si assiste in questa finale da fantascienza.

Ma non si tratta di fantascienza: Mitu Monteiro è il re della spiaggia di Dakhla, è lui il dominatore delle spiagge sahariane.

Congratulazioni Mitu, grazie per le emozioninche ci hai regalato.

 

 MItu e Keahi, i due finalisti

 

Come già nel 2008, è Mitu Monteiro il nome del Campione qui a Dakhla 

 

 

E noi godiamoci ancora qualche istante immortalato in questo video, aspettando la prossima attesissima tappa

 

 

 

Buon vento riders

CLASSIFICA MONDIALE FINALE

1 Mitu Monteiro (CV) 1680 points

2 Airton Cozzolino (ITA) 1680

3 Paulino Pereira (POR)  1620 

4 Keahi de Aboitiz (AUS) 1400

5 Matchu Lopes  (CV) 1400 

6 Camille Delannoy (FRA) 1360

7 Jan Marcos Riveras (DR) 1230

8 Ralph Boelen  (FRA) 1180

9 Sandro Pisu  (ITA) 1020 

10 Gustavo Arrojo  (SPN)  1000

 

kitesurfing.it follow us

 

articolo redatto da Marco SPOSI

marcosposi@kitesurfing.it

 

 


Proponi un articolo

Ultime News

Kite Foil World Championship: Parlier è il vincitore del titolo

Kite Foil World Championship: Parlier è il vincitore del titolo

Se parliamo di Parlier parliamo di un cavallo di razza, di un rider che sa il fatto suo, di un atleta che non deve dare spiegazioni perché si sa, in acqua non c’è tempo di parlare e quando sai il fatto tuo, lo metti a bordo della tavola e il resto lo fa il fato. Non appena si sono accesi i semafori verdi, le tavole hanno iniziato a sfrecciare come veri proiettili

Kitecamp Watamu 2018

Kitecamp Watamu 2018

La crew del portale www.kitesurfing.it organizza dal 8 febbraio per una settimana o per 13 giorni un fantastico Kitecamp nel Paese africano con destinazione Watamu, uno degli spot più belli al mondo con spiagge bianchissime circondate da palme, mare turchese e venti costanti.

www.watamukiteboarding.com

WKL Bruna Kajiya vince la tappa del tour

WKL Bruna Kajiya vince la tappa del tour

Si conclude come una gran corsa contro il tempo, la finale della Coppa del Mondo svoltasi qui ad Amarok. Un inizio di giornata che non auspicava nulla di buono: pioggia battente e di vento, nemmeno l’ombra. Ma ecco che a mezzogiorno, esce il sole e intorno alle 13, il vento inizia a soffiare come da previsioni così da permettere il regolare svolgimento della competizione.

Sardinia Grand Slam - Day 1

Sardinia Grand Slam - Day 1

Cagliari, una normale giornata di sole, temperature piacevoli e brezza marina. Lo sfondo, quello di una cartolina made in Italy, acqua cristallina e riflessi turchesi. Luna Rossa è in rada ed è tutto pronto per l’ultima tappa del Campionato Mondiale di Kite Foil Gold Cup

Kitecamp Dakhla 2018

Kitecamp Dakhla 2018

Parte la nuove edizione di uno dei kitecamp più caratteristici dell'anno, immersi nel deserto dove il vento soffia dalla mattina fino al tramonto. Dakhla Kitecamp dal 19 al 28 2018

Kitecamp Capoverde 2018

Kitecamp Capoverde 2018

Si riparte con il primo kitecamp dell'anno firmato Kitesurfing.it Travel che in collaborazione con l'Associazione Kitesurf Italiana organizza anche per il 2018 uno splendido Kitecamp nell'isola di Sal, spot di fama mondiale con condizioni di vento costante, acqua piatta e onde da sogno.

Gka world tour: Airton Cozzolino è il campione del mondo

Gka world tour: Airton Cozzolino è il campione del mondo

Giornata entusiasmante e ricca di colpi di scena. Difficile da descrivere perché un evento conclusosi così, ha emozionato il mondo intero e le emozioni si sa, sono difficili da raccontare. Il round finale ha visto scendere in campo due ossi duri, l’orgoglio nazionale Airton Cozzolino e il suo da sempre avversario e amico fraterno Matchu Lopes

Gka world tour 2017: Mauritius final round

Gka world tour 2017: Mauritius final round

Inizio entusiasmante a Le Morne: lo spettacolo naturale qui è di casa e le previsioni sono sempre eccellenti. È impossibile iniziare una giornata senza l’eccitazione giusta ed è bastato scostare la tenda dalla finestra e notare che il vento era lì ad aspettare i nostri campioni: onda giusta, il cielo azzurro e acqua turchese. Insomma, tutto troppo perfetto