FRANCESCA BAGNOLI sulla vetta del mondo.

ANCORA UN EXPLOIT PER FRANCESCA BAGNOLI

 

Tra dubbi, incertezze e dolci fisici Francesca Bagnoli, portacolori nazionale dell’Associazione Kitesurf Italiana F.I.V., si è presentata alla prima tappa della GKA freestyle durante il Mondial du Vent a Leucate in Francia.

Una tappa essenziale per poter iniziare al meglio la stagione competitiva.

La grande novità di quest’anno è rappresentata dal ritorno della campionessa del mondo (2017) Bruna Kajiya, ormai perfettamente ristabilita dopo l’infortunio al ginocchio.

Se durante i primi 4 giorni la bonaccia a costretto gli atleti a rimanere ai box, le ultime quarantott’ore hanno dato vita ad uno show fuori dal comune.

Come sempre ci si attendeva il soffio della Tramontana e un mare calmo, ma non è stato così.

Vento da Sud e mare burrascoso sono stati gli elementi dominanti che hanno cambiato tutte le carte in gioco.

 

Sin dalle prime heat si è capita la complessità delle condizioni, tanto è vero che tutte le atlete non riuscivano ad eseguire le loro manovre abituali.

Francesca, con un punteggio totale di 6.42/40 si è classifica seconda nel primo turno, dovendo dunque affrontare un ulteriore round per qualificarsi alle semifinali.

 

 

Non tutti i mali vengono per nuocere, si dice, ed infatti dopo un’inizio complicato Francesca ha cambiato marcia.

La seconda possibilità non l’ha sprecata, vincendo il secondo round con ampio margine.

Concentrazione ed ottima esecuzione nelle manovre hanno ridato fiducia alla nostra campionessa.

Ma avendo perso il primo turno, la marcia verso la finale si è fatta più complessa poiché Francesca si è trovata in semifinale con Mikaili Sol, l’attuale campionessa e Bruna kajiya mossa dalla sua voglia di rivincita.

La sfida è stata emozionante e, contro ogni pronostico, dopo soli quattro tricks Francesca si trova già virtualmente in finale.

Le sue rivali hanno difatti mostrato enormi difficoltà nell’eseguire le manovre in queste difficili condizioni.

Le ultime tre manovre hanno confermano il verdetto: vincendo la sua heat l’atleta italiana passa in finale ed elimina la prima big del torneo, Bruna Kajiya.

Il tramonto invade Leucate e segna la fine di una lunga giornata sull’acqua, ricca di emozioni e colpi di scena.

Il 25 aprile è il giorno della finale del GKA GLOBAL KITESPORT ASSOCIATIONS femminile a Leucate.

Sulla scena sono presenti la campionessa e favorita alla vittoria Mikaili Sol, la nostra Francesca Bagnoli, l’olandese Pippa Van Iersel che non ha smesso di sorprendere facendosi trovare a suo agio in mezzo alle onde, e l’outsider spagnola Claudia León.

Le condizioni sono ancora più complicate della vigilia, il vento è più forte e tutte e quattro le atlete sbagliano il primo tentativo.

Ma da questo momento in poi, Francesca prende le redini del suo destino in mano e, alternando genialmente la tattica e la tecnica mette a segno 4 manovre, una dopo l’altra, che le valgono il primo posto storico dell’evento.

Mai prima era riuscita nell’impresa di salire sul gradino più alto battendo, in due heat consecutive, la ragazza prodigio Mikaili Sol.

 

In una competizione dove la tattica e la concentrazione hanno avuto un peso rilevante, Francesca si è rivelata ancora una volta una ragazza dal grande carattere, compiendo un’exploit unico e lanciando un messaggio importante al kitesurf freestyle femminile.

 

Tutte le foto appartengono alla Global Kiteboarding Associations ed alla fotografa Svetlana Romantsova


Proponi un articolo

Ultime News

CORSO ISTRUTTORE IKO 2020

CORSO ISTRUTTORE IKO 2020

Partecipa anche tu al corso per diventare istruttore di Kitesurf I.K.O. presso uno degli spot più famosi d'Europa. Lo STAGNONE KITEBOARDING ha aperto le iscrizione per i corsi di Giugno 2020

Stagnone Kiteboarding 

Il Kite è la mia religione, ma ora sviluppo il vaccino contro il nuovo Coronavirus

Il Kite è la mia religione, ma ora sviluppo il vaccino contro il nuovo Coronavirus

In questo periodo drammatico che tutti noi stiamo affrontando a causa dell'emergenza da Coronavirus, il campione di kitesurf Emanuele Minutello, messi da parte gli allenamenti, a livello professionale lavora incessantemente per trovare una soluzione farmaceutica per combattere il Covid-19. Ecco la sua intervista esclusiva per Kitesurfing.it.

Grenadine Le perle Caraibiche

Grenadine Le perle Caraibiche

Racconto di un viaggio all'insegna di uno dei posti più belli del mondo. Viaggiare da sola seguendo solo il mio istinto, lasciandomi trasportare dal vento, è cio che faccio da un paio d'anni.

VOGLIOANDAREAFAREKITE

VOGLIOANDAREAFAREKITE

Da qualche ora sta girando sui social un video realizzato da alcuni kiters di tutta Italia riguardo la condizione in cui ci troviamo per il COVID-19.

Kitecamp Caraibi in Catamarano

Kitecamp Caraibi in Catamarano

Kitecamp ai Caraibi in Catamarano, un viaggio perfetto per qualsisia livello a soli 1200 euro. Hai la possibilità di scegliere due date dal 2 11 marzo e 11 20 marzo. Vivi una grande emozione insieme ai Kitecamp di Kitesurfing.it Travel.