Torna in Germania la Kitesurf Cup Sylt

Una settimana di gare targate IFKO

La competizione internazionale organizzata in collaborazione con la Ifko quest'anno si disputa dal 28 giugno al 3 luglio sulla celebre isola a Nord della Germania. Tre le discipline in gara: Slalom, Best Trick e Big Air per un pubblico di oltre 100.000 persone.

Grande spettacolo in acqua da parte dei più forti atleti internazionali, tre discipline in gara, una location ricca di vento immersa in parco naturale e tanti montepremi in denaro. Sono questi gli ingredienti della Kitesurf Cup Sylt, competizione in programma sull'isola di Sylt in Germania al 28 giugno al 3 luglio 20 ne16.

Una gara internazionale sponsorizzata dalla Ifko

Arrivato alla 14° edizione, quest'anno l'evento verrà organizzato in collaborazione con la Ifko,ossia la International Federation of Kitesports Organisations (www.ifkitesports.org), una nuova federazione internazionale che ha l'obiettivo di rappresentare tutte le discipline del kitesurf, non solo in acqua ma anche sulla neve, come lo snowkite e a terra (land kite).

Slalom, Best Trick e Big Air: largo ai migliori

L'obiettivo di questa settimana di gare disputate nel Mare del Nord, come annunciano gli organizzatori, è rappresentare il lato più spettacolare di questo sport velico e lo stato dell'arte a livello internazionale di tre discipline: Slalom, Best Trick e Big Air. Le squadre partecipanti saranno rappresentate da due atleti (old e new school) senza limiti di restrizione quanto a titoli o ranking list e come tradizione molto ricco è il montepremi in denaro riservato ai vincitori di ogni disciplina che ammonta a 10.000 euro e che verrà così distribuito: 5.000 euro al primo team, 2.500 euro al secondo e 1.000 al terzo. Un premio di 1.000 euro verrà inoltre consegnato al team che farà sfoggio della migliore esecuzione, mentre un altro premio di 500 euro chiamato Lucky Star verrà assegnato su decisione dei giudici.

Come nelle passate edizioni, questa competizione è in grado di raccogliere un pubblico di oltre 100.000 persone che, siamo sicuri, anche quest'anno non mancheranno di apprezzare il livello degli atleti in acqua e lo spettacolo di uno sport ricco di adrenalina, doti tecniche e divertimento. Info:  www.kitesurfcup-sylt.de.
 

Articolo reatto da:

DAVID INGIOSI

Giornalista e videoreporter

ufficiostampa@kitesurfing.it


Proponi un articolo

Ultime News

Kite in stallo: "Molla la barra! Molla la barraaa!

Kite in stallo: "Molla la barra! Molla la barraaa!

Contrastare l'eventuale stallo dell'ala è uno degli step fondamentali nell'apprendimento del kitesurf. Bisogna evitare la reazione istintiva di aggrapparsi alla barra, come quasi sempre capita ai principianti. Cerchiamo di capire cosa determina questo fenomeno e come reagire in maniera efficace quando si presenta.

La tribù dei foil festeggia a Capalbio

La tribù dei foil festeggia a Capalbio

Dal 13 al 15 maggio si svolge presso la spiaggia del Chiarone in Toscana il Foil Pride 2016, evento che raduna tutti gli appassionati di kite cassonati tra uscite in mare, grigliate, test di attrezzature e clima conviviale.

Kitecamp a Watamu: quest'estate scegliete il Paradiso

Kitecamp a Watamu: quest'estate scegliete il Paradiso

La crew del portale www.kitesurfing.it organizza nel mese di luglio 2016 un fantastico Kitecamp a Watamu, uno degli spot più belli al mondo con spiagge bianchissime circondate da palme, mare turchese e venti costanti. Un pacchetto all inclusive con volo, transfer e alloggio nello splendido Garoda Resort dove si trova il centro Watamu Kiteboarding a disposizione di tutti i partecipanti.

Kitesurf e Nudisti si dividono la spiaggia a Roma Nord

Kitesurf e Nudisti si dividono la spiaggia a Roma Nord

Parte la stagione balneare per il litorale nord di Roma, ec ecco che il kitesurf dovrà dividere la spiaggia con i nudisti. Firmata nelle scorse ore dal sindaco di Fiumicino Esterino Montino torna l’ordinanza sulle regole da rispettare sul lungomare più esteso del Lazio: 24 chilometri di costa dove prendere il sole e tuffarsi in mare tutti i giorni dalle 9 alle 19.

Fonte REPUBBLICA.IT

Brutto incidente per il campione Robby Naish

Brutto incidente per il campione Robby Naish

Il campione mondiale di windsurf domenica 1 maggio ha riportato la frattura del bacino dopo un salto atterrato male durante un photoshooting nelle acque delle isole Hawaii.Subito soccorso è stato operato in un ospedale dell'isola di Oahu. Ne ha dato lui stesso la notizia sulla sua pagina Facebook.

Francesco Minutello: Il waveriding? Una battaglia tra amici

Francesco Minutello: Il waveriding? Una battaglia tra amici

L'atleta romano, reduce dal primo appuntamento del Campionato Nazionale Wave di kitesurf, si racconta in questa lunga intervista: il suo approccio alle competizioni, gli allenamenti, il suo spirito da combattente, l'amore per il mare e la sua voglia di condividere la passione per il kitesurf e gli sport da tavola.