IL kitesurf ai giochi olimpici giovanili: BUENOS AIRES 2018

 
 
Il 6 ottobre 2018 è una data storica per il kitesurf, infatti la nostra disciplina entra a far parte dei giochi olimpici giovanili.
 
La disciplina scelta è il TT Racing, ossia una corsa con spettacolari giri di boa ad alta velocità su brevi percorsi sottovento. Ad ogni giro di boa i riders spingono i loro limiti al massimo per guadagnarsi un piccolo vantaggio, aumentando il rischio di grovigli tra gli aquiloni.
 
Un percorso relativamente breve, ma tecnico, che rende la corsa affascinante e ricca di suspect
 
 
tt race
 

Punti chiave
 
I punti chiavi delle gare sono essenzialmente quattro: la partenza, il primo e più lungo bordo, il giro di boa, il salto dell'ostacolo.
Ognuno degli istanti sopra citati è essenziale per poter riuscire la prova e terminare la gara in testa. Il minimo errore può costare caro.
Nazioni qualificate.
 
tt race
 
 

Nazioni qualificate

 
A Buenos Aires saranno 12 ragazzi e 12 ragazze di differenti nazionalità a contendersi l'oro olimpico. Le nazioni qualificate tra gli uomini sono: Argentina, Repubblica dominicana, Cina, Croazia, Francia, Stati uniti, Antigua & Barbuda, Brasile, Marocco, Slovenia, Filippine ed Australia. Per le donne: Argentina, Spagna, Italia, Cina, Francia, Germania, Repubblica dominicana, Venezuela, Sud Africa, Polonia, Tailandia e Nuova Zelanda.
 
 
Il formato di competizione
 
Ogni evento consiste in più gare o tabelloni.
In ogni tabellone gli atleti vengono ripartiti in differenti gruppi (o heat) in base al loro ranking mondiale. I due o quattro atleti (in base al numero dei partecipanti di ogni heat) più veloci si qualificano al round successivo, e così fino alla heat finale.
Alla fine di ogni tabellone si ha una classifica e ogni atleta ottiene un certo numero di punti che si sommeranno ai punti ottenuti nei tabelloni successivi. Per vincere bisogna ottenere il minor numero di punti possibili, sapendo che il posizionamento finale equivale al numero di punti ottenuti in ogni tabellone (es. il primo ottiene 1 punto (o 0,7punti), il secondo 2 punti, il terzo 3 punti, etc...).
Strategia e tecnica sono i due alleati ideali per riuscire in questa disciplina!!
 
tt race
 
 
Non ci resta che aspettare, l'inizio delle ostilità è previsto il 6 ottobre. Chi sarà a vincere il primo oro olimpico di questo sport?
--------------------------------------
Un ringraziamento particolare all'IKA ed alla TwinTip:Racing per avermi permesso di utilizzare le loro foto scattate durante lo scorso campionato europeo. --------------------------------------
 
Testo di Simone TIMPANO www.simonetimpano.com
 

Proponi un articolo

Ultime News

Kitecamp Watamu 2019

Kitecamp Watamu 2019

La crew del portale www.kitesurfing.it organizza un fantastico Kitecamp nel Paese africano con destinazione Watamu, uno degli spot più belli al mondo con spiagge bianchissime circondate da palme, mare turchese e venti costanti.

www.watamukiteboarding.com

Il Kitesurf dello Stagnone vola in Cina

Il Kitesurf dello Stagnone vola in Cina

Per la prima volta in Italia il Kitesurf è presente in una delegazione istituzionale in visita ufficiale. La laguna dello Stagnone che già attira col suo appeal tanti turisti da ogni angolo d’Europa, punta al nuovo ed emergente turismo asiatico.

Francesca Bagnoli riconquista il Podio Mondiale

Francesca Bagnoli riconquista il Podio Mondiale

Campionessa di nome e di fatto, Francesca ci ha fatto emozionare e vivere dei momenti davvero unici nella finale in Brasile, determinazione e precisione in tutte le sue manovre, dove gli ha garantito il podio diventando la vice campionessa del Mondo della Categoria Freestyle, Leggi la sua intervista in esclusiva per Kitesurfing.it

L'importanza del COACH nel Kiteboarding

L'importanza del COACH nel Kiteboarding

Durante il mondiale in Brasile dello scorso novembre, ho vissuto sulla mia pelle, lo svolgimento delle Hit dei due partacolori italiani Gianmaria Coccoluto e Francesca Bagnoli ecco che abbiamo pensato di scrivere un articolo sull'importanza di un COACH durante le competizioni inerenti il Kiteboarding. VOI CHE NE PENSATE?

Tutte le novità di casa RRD 2019

Tutte le novità di casa RRD 2019

GRANDI RIVOLUZIONI IN CASA RRD NEL 2019 Nuove tecnologie per migliori performance Intervista a Francesco Grassi, Responsabile Marketing Kiteboarding per RRD in esclusiva per il portale kitesurfing.it

Campionato nazionale WAVE Ostia

Campionato nazionale WAVE Ostia

WAVE CONTEST OSTIA 2018 Si è conclusa la prima tappa del campionato nazionale Wave di Ostia lo scorso 31 ottobre 2018. I migliori rider wave d'Italia si sono incontrati presso la Lega Navale di Ostia per scontrarsi in hit di 2 persone per cercare di aggiudicarsi il Podio.

Core NEXUS 2019

Core NEXUS 2019

LA GRANDE NOVITÀ IN CASA CORE PER IL 2019 SI CHIAMA NEXUS Intervista a Benjamin Mahiou, country manager per Core kiteboarding Quest’anno in casa Core, e soprattutto nel territorio francese, si sono manifestati dei problemi relativi alla distribuzione dei prodotti.

Moses Hydrofoil

Moses Hydrofoil

Moses Hydrofoil, un foil facile da utilizzare per il grande pubblico Intervista a Benjamin Mahiou, distributore Moses in Francia