Arrivederci Simone, amico di mare.

Simone Panfili Kiters professionista, stroncato da un malore a soli 39

 

 

Fatale per Simone un malore improvviso: il rider di Lignano, conosciuto in tutta la Sardegna per la sua scuola kite a Porto Pollo, non ce l'ha fatta. Ricoverato già da qualche giorno all'ospedale di Olbia, nonostante i medici abbiano fatto di tutto, il suo cuore non ce l'ha fatta.

Simone lascia la sua giovane compagna Romina e due bambini di 7 e 3 anni

Ciao Simone,

Chi ti scrive è un rider come te. Non sono bravo come te a surfare le onde ma in questa situazione, mi sono permesso di scrivere "come te" perché abbiamo la stessa passione per il kitesurf e perché so che non ci saranno giudici di gara pronti ad alzare tabelloni questa volta, ma saremo tutti uguali mentre con un fazzoletto asciugheremo le lacrime, mentre guardando un aquilone, ci tornerà in mente il tuo sorriso

E' stato un vero piacere vederti in navigare e nessuno dei tuoi allievi, potrà mai dimenticare la passione e l'amore con cui insegnavi a fare kite.

Caratteristiche queste, non apprezzabili da alcun giudice perché chi ama il kitesurf, chi mette anima nell'insegnare questa disciplina, chi butta il sangue su quelle onde ha cuore e si sa, in questi casi il cuore non può essere pesato.

A te il mio pensiero, alla tua famiglia, a quell'onda che ti ha fatto surfare più in alto di tutti.

 

 

Arrivederci Simone, la comunita del Kitesurfing questa sera piange una pedina fondamentale, una tessera fondamentale di un puzzle per cui senza quella tessera, il puzzle sarà sempre incompleto

 

kitesurfing.it follow us

Articolo redatto da Marco SPOSI

marcosposi@kitesurfingit


Proponi un articolo

Ultime News

Kitecamp Capoverde 2018

Kitecamp Capoverde 2018

Si riparte con il primo kitecamp dell'anno firmato Kitesurfing.it Travel che in collaborazione con l'Associazione Kitesurf Italiana organizza anche per il 2018 uno splendido Kitecamp nell'isola di Sal, spot di fama mondiale con condizioni di vento costante, acqua piatta e onde da sogno.

Gka world tour: Airton Cozzolino è il campione del mondo

Gka world tour: Airton Cozzolino è il campione del mondo

Giornata entusiasmante e ricca di colpi di scena. Difficile da descrivere perché un evento conclusosi così, ha emozionato il mondo intero e le emozioni si sa, sono difficili da raccontare. Il round finale ha visto scendere in campo due ossi duri, l’orgoglio nazionale Airton Cozzolino e il suo da sempre avversario e amico fraterno Matchu Lopes

Gka world tour 2017: Mauritius final round

Gka world tour 2017: Mauritius final round

Inizio entusiasmante a Le Morne: lo spettacolo naturale qui è di casa e le previsioni sono sempre eccellenti. È impossibile iniziare una giornata senza l’eccitazione giusta ed è bastato scostare la tenda dalla finestra e notare che il vento era lì ad aspettare i nostri campioni: onda giusta, il cielo azzurro e acqua turchese. Insomma, tutto troppo perfetto

Gka world tour in Dakhla: notizie dal Sahara

Gka world tour in Dakhla: notizie dal Sahara

Un venerdì di luglio qualunque, tanto caldo e tanto sole e invece a Dakhla, ai piedi dell’Atlantide e tra le colonne d’Ercole non va proprio così. Il vento soffia forte e per l’occasione, sembra voler dare il meglio di se, garantendo il giusto carburante per accendere una finale strepitosa, uno spettacolo, quello dei nostri cavalieri del mare in azione

Arrivederci Simone, amico di mare.

Arrivederci Simone, amico di mare.

Simone Panfili un amico di mare, un istruttore, un atleta, una persona che ha dedicato la sua vita al kitesurf, stroncato da un malore a soli 39.

Kitecamp Dakhla 2018

Kitecamp Dakhla 2018

Parte la nuove edizione di uno dei kitecamp più caratteristici dell'anno, immersi nel deserto dove il vento soffia dalla mattina fino al tramonto. Dakhla Kitecamp 2018