Arrivederci Simone, amico di mare.

Simone Panfili Kiters professionista, stroncato da un malore a soli 39

 

 

Fatale per Simone un malore improvviso: il rider di Lignano, conosciuto in tutta la Sardegna per la sua scuola kite a Porto Pollo, non ce l'ha fatta. Ricoverato già da qualche giorno all'ospedale di Olbia, nonostante i medici abbiano fatto di tutto, il suo cuore non ce l'ha fatta.

Simone lascia la sua giovane compagna Romina e due bambini di 7 e 3 anni

Ciao Simone,

Chi ti scrive è un rider come te. Non sono bravo come te a surfare le onde ma in questa situazione, mi sono permesso di scrivere "come te" perché abbiamo la stessa passione per il kitesurf e perché so che non ci saranno giudici di gara pronti ad alzare tabelloni questa volta, ma saremo tutti uguali mentre con un fazzoletto asciugheremo le lacrime, mentre guardando un aquilone, ci tornerà in mente il tuo sorriso

E' stato un vero piacere vederti in navigare e nessuno dei tuoi allievi, potrà mai dimenticare la passione e l'amore con cui insegnavi a fare kite.

Caratteristiche queste, non apprezzabili da alcun giudice perché chi ama il kitesurf, chi mette anima nell'insegnare questa disciplina, chi butta il sangue su quelle onde ha cuore e si sa, in questi casi il cuore non può essere pesato.

A te il mio pensiero, alla tua famiglia, a quell'onda che ti ha fatto surfare più in alto di tutti.

 

 

Arrivederci Simone, la comunita del Kitesurfing questa sera piange una pedina fondamentale, una tessera fondamentale di un puzzle per cui senza quella tessera, il puzzle sarà sempre incompleto

 

kitesurfing.it follow us

Articolo redatto da Marco SPOSI

marcosposi@kitesurfingit


Proponi un articolo

Ultime News

Una nuova scuola kite apre allo Stagnone

Una nuova scuola kite apre allo Stagnone

Il nuovo centro sportivo dedicato a tutti gli appassionati rider si chiama Stagnone Kitesurf, sorge in Contrada Birgi Clemente ed è gestito dall'Associazione KItesurf Italiana. Tra i servizi offerti ai soci oltre a corsi base, intermedi e avanzati, la scuola propone anche itinerari enogastronomici, gite in barca e formule corso+alloggio.

Corso di BLSD dedicato al KITESURFING

Corso di BLSD dedicato al KITESURFING

Sono aperte le iscrizioni per i primo corso di BLSD dell'ASSOCIAZIONE KITESURF ITALIANA, Acquisire le conoscenze e le capacità operative relative alla rianimazione cardiopolmonare mediante l’applicazione del Basic Life Support e della defibrillazione precoce. Utile ed obbligatorio per tutti gli istruttori della Federvela.

UFFICIALE IL KITESURF DIVENTA SPORT OLIMPICO

UFFICIALE IL KITESURF DIVENTA SPORT OLIMPICO

La notizia che tutti attendevano da tempo finalmente è arrivata, dal sito della Federvela arriva il comunicato ufficiale, il kitesurf sarà presente alle olimpiadi di Parigi nel 2024

Campionato Italiano freestyle: Coccoluto è il Re d’Italia

Campionato Italiano freestyle: Coccoluto è il Re d’Italia

Sotto il caldo di Sicilia, a largo delle saline della riserva dello Stagnone (TP), si sono disputate le finali del campionato italiano di freestyle. Le ottime condizioni atmosferiche, alleggerite da una piacevole temperatura, hanno fatto da cornice a questa competizione di importanza assoluta

KITECAMP BRASILE 2018

KITECAMP BRASILE 2018

Siamo pronti per vivere una nuova emozione insieme a voi, Dopo l'ultima edizione con quasi 60 partecipanti riparte uno dei viaggi più entusiasmanti del pianeta. Vento, Oceano tanti amici e clima tropicale, questi sono gli ingredienti essenziali per vivere un esperienza da ricordare.

Perchè il Kitesurf genera dipendenza?

Perchè il Kitesurf genera dipendenza?

Molto spesso si sente dire che il Kitesurf genera una sorta di dipendenza. Ebbene si! a quanti di voi è capitato che durante una riunione importante, la coda dell'occhio va a finire fuori ed improvvisamente iniziamo ad essere irrequieti quando notiamo che c'è vento? Infatti il Kitesurf, genera dipendenza, diventando dei veri e propri VENTODIPENDENTI.